Luglio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il giudice rifiuta l’affidavit usato per perquisire il mandato di perquisizione di Mar-a-Lago

Il giudice rifiuta l’affidavit usato per perquisire il mandato di perquisizione di Mar-a-Lago

In Florida, l’ex presidente Donald J. Mercoledì un magistrato federale ha svelato parti aggiuntive dell’affidavit che l’FBI ha utilizzato la scorsa estate per ottenere un mandato per perquisire il club privato e la residenza di Trump, Mar-a-Lago, alla ricerca di documenti sensibili. Nuovi dettagli su come si è svolto quello straordinario processo.

Sezioni recentemente non redatte dell’affidavit mostrano che i pubblici ministeri hanno basato la loro ricerca, in parte, sui filmati di sorveglianza delle telecamere vicino a un ripostiglio nel seminterrato di Mar-a-Lago dove il sig. Si dice che l’assistente personale di Trump, Walt Nauta, si presenti. Sig. Scatole dentro e fuori dalla stanza giorni prima che arrivino i pubblici ministeri federali per raccogliere documenti sensibili in possesso di Trump.

Pubblicato a Miami il mese scorso, Mr. Trump e Mr. Gran parte del contenuto dell’atto d’accusa dettagliato contro Nauta, che è stato aperto mercoledì, è già stato reso pubblico. L’accusa ha accusato l’ex presidente di 31 capi di imputazione per possesso illegale di informazioni sulla sicurezza nazionale e ostacolo agli sforzi del governo per recuperarle.

Il giudice che ha ordinato l’apertura, Bruce E. Reinhardt ha emesso due precedenti ordini di apertura di parti separate dell’affidavit del mandato in risposta alle richieste dei media.

Le informazioni appena rivelate includono una foto di dozzine di scatole nel magazzino di Mar-a-Lago e una descrizione dettagliata di vari angoli catturati dalle telecamere di sicurezza fuori dalla stanza.

“La porta del magazzino era dipinta d’oro e non aveva altri segni su di essa”, ha scritto l’agente dell’FBI che ha prodotto l’affidavit. “La porta del ripostiglio si trova al centro del muro ed è raggiungibile tramite diverse scale di legno.”

READ  Nuovo audio: McCarthy afferma che Trump ha accettato "certe responsabilità" per il 6 gennaio

In una dichiarazione giurata non redatta che fa eco all’accusa, tra il 24 maggio 2022 e il 1 giugno 2022, il sig. Nauta ha preso 64 scatole da un magazzino a Mar-a-Lago, ma ne ha rimesse solo 25 o 30.

“L’attuale posizione delle scatole rimosse dal magazzino, ma non restituite, è sconosciuta”, ha detto l’affidavit.

Tuttavia, l’affidavit appena rilasciato, Mr. Anche dopo due precedenti tentativi di Trump, i pubblici ministeri federali non hanno rilasciato tutti i motivi per cui ritengono che Mar-a-Lago contenesse documenti sensibili.

Nel gennaio 2022, il sig. Trump ha inviato 15 scatole di documenti governativi da Mar-a-Lago agli archivi nazionali, che ha scoperto contenevano quasi 200 documenti classificati. Questo è il Sig. Ciò ha spinto i pubblici ministeri federali a emettere un mandato di comparizione a maggio per ulteriori materiali con identità classificate ancora in possesso di Trump. Nel giugno 2022, dopo un’intensa ricerca di Mar-a-Lago, uno degli avvocati dell’ex presidente, M. Ivan Corcoran ha consegnato al governo un’altra serie di 38 documenti riservati.

Ma anche dopo che i documenti di quei due gruppi iniziali furono ritirati, Mr. I pubblici ministeri sospettavano che Trump avesse ancora più materiale riservato dentro e intorno alla sua casa di Mar-a-Lago. Sig. Il filmato di sorveglianza di Nauta era l’unica fonte di prova per confermare quella convinzione. Sig. Una lunga sezione della dichiarazione giurata rimane sotto sigillo dopo che i pubblici ministeri hanno affermato che Trump non ha restituito tutto ciò che gli era dovuto.

È stato il giudice Reinhart a emettere il mandato di perquisizione di Mar-a-Lago lo scorso agosto.

Il giudice Reinhardt, sig. Trump e Mr. Un giudice magistrato è stato anche nominato per processare Nauda. Sig. Nauta dovrebbe essere chiamato in giudizio giovedì presso il tribunale distrettuale federale di Miami.

READ  La sfida di Biden all'ordine dei confini è stata attaccata dai repubblicani

In risposta all’apertura di nuove parti del mandato, il sig. Il portavoce di Trump, Steven Cheung, ha affermato che l’ex presidente “continua a rispettare pienamente il Presidential Records Act” ed è stato utile. alla Magistratura. I funzionari del dipartimento hanno affermato che i fatti contraddicono tali affermazioni.

Nei nuovi dettagli rilasciati mercoledì, Mr. Corcoran o Mr. Un altro avvocato di Trump non l’ha detto agli avvocati. Quell’omissione contraddiceva le precedenti dichiarazioni degli avvocati al governo, affermando che in qualità di presidente Trump ha “l’autorità assoluta” di classificare qualsiasi materiale desideri.

Le parti recentemente non redatte dell’affidavit, Mr. Corcoran afferma di aver detto al governo che gli era stato detto che non c’erano documenti riservati “in nessun ufficio privato o altro luogo a Mar-a-Lago” – una conferma della ricerca. La proprietà è risultata irreale.

A marzo, un giudice federale di Washington ha costretto il sig. Corcoran a fornire documenti e testimoniare davanti a un gran giurì che si occupava del caso, aggirando le consuete protezioni del segreto professionale avvocato perché il sig. Record importanti sono stati tenuti a Mar-a-Lago.