Aprile 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il lander giapponese Moon Sniper raggiunge l'orbita lunare

Il lander giapponese Moon Sniper raggiunge l'orbita lunare

Agenzia giapponese per l'esplorazione aerospaziale

Un modello di volo del lander lunare JAXA Moon Sniper, o Smart Lander, per l'esplorazione della luna, è stato mostrato nello stabilimento di Kamakura della Mitsubishi Electric Corporation in Giappone il 25 gennaio.

Iscriviti alla newsletter scientifica Wonder Theory della CNN. Esplora l'universo con notizie di scoperte affascinanti, progressi scientifici e altro ancora.



CNN

IL Lander cecchino lunare. La navicella spaziale sviluppata dall'Agenzia aerospaziale giapponese è entrata con successo nell'orbita lunare il giorno di Natale. Questo risultato avvicina la nazione al raggiungimento dell’obiettivo di far atterrare per la prima volta un esploratore robotico sulla Luna.

Sulla sua traiettoria attuale, il lander completa un'orbita attorno alla Luna circa ogni 6,4 ore. Ma nelle prossime settimane, la navicella spaziale restringerà lentamente la sua orbita, immergendosi più vicino alla superficie lunare mentre si prepara per il suo storico tentativo di atterraggio, previsto per metà gennaio.

In caso di successo, il Giappone diventerà solo il quinto paese a realizzare un’impresa del genere e solo il terzo paese a riuscirci nel 21° secolo.

Cina E India Attualmente sono gli unici paesi ad aver fatto atterrare in sicurezza un rover sulla superficie della Luna in questo secolo, segnando l’emergere di una nuova razza lunare caratterizzata in parte dagli sforzi per identificare le risorse naturali della Luna e sfruttarle per future missioni con equipaggio a lungo termine.

L'esploratore robotico giapponese tenterà di dimostrare un atterraggio “di precisione”, con l'obiettivo di atterrare con estrema precisione e raccogliere dati sulle rocce lunari che potrebbero aiutare gli scienziati a comprendere meglio la composizione della Luna.

READ  La NASA celebra il successo del lancio di Artemis 1 tagliando i legami

Diretti all'atterraggio

La Japan Aerospace Exploration Agency, o JAXA, ha annunciato il 25 dicembre che il lander lunare è stato posizionato in un'orbita ellittica, inviandolo su un percorso che passerebbe sopra i poli nord e sud della Luna ad altitudini comprese tra circa 370 miglia (600 chilometri) ) a 2.500 miglia (4.000 chilometri).

Nelle prossime tre settimane e mezzo, la navicella spaziale prenderà la sua orbita a circa 9 miglia (15 chilometri) sopra la superficie mentre inizierà la sua discesa finale.

Moon Sniper Lander – Chiamato anche SLIM o Lander intelligente per l'esplorazione lunare – Tenterà un atterraggio morbido alle 10:20 ET del 19 gennaio o alle 00:20 del 20 gennaio JST.

Il lander leggero SLIM mirerà a una zona di atterraggio che si estende per circa 328 piedi (100 metri), anziché il tipico raggio di un chilometro.

La precisione ha portato al soprannome della missione, Moon Sniper.

Se raggiungesse la superficie della Luna, si prevede che SLIM esplorerà un sito vicino a un piccolo cratere da impatto chiamato Chiuli, vicino al sito di atterraggio dell’Apollo 11 dove gli astronauti della NASA sbarcarono per la prima volta nel 1969.

Gli Stati Uniti rimangono l’unico paese ad aver fatto sbarcare esseri umani sulla Luna, ma da allora la NASA non ha più fatto sbarcare astronauti o veicoli robotici sulla Luna. Missione Apollo 17 nel 1972.

Entrambi sono stati sviluppati dal settore privato Navicella spaziale Da una società con sede in Giappone, Ispace, e Atterraggio lunare L'agenzia spaziale russa Roscosmos, che lo ha lanciato, ha effettuato un tentativo di atterraggio nel 2023, ma si è concluso con un fallimento.

Ogni veicolo robotico è atterrato dopo aver riscontrato problemi di navigazione.

Un lander lunare sviluppato dall'agenzia spaziale indiana, l'Indian Space Research Organization, è atterrato con successo ad agosto, diventando il quarto paese a farlo dopo Stati Uniti, Cina ed ex Unione Sovietica.

La navicella spaziale indiana è atterrata vicino al polo sud della Luna, dove gli scienziati ritengono che ci siano preziose riserve di ghiaccio d'acqua, rendendo l'India il primo paese a inviare un rover vicino alla regione.

Un anno di missioni di sbarco sulla Luna

Dopo che la navicella spaziale giapponese Moon Sniper ha tentato l'atterraggio, gli Stati Uniti puntano a lanciare fino a tre rover robotizzati sulla superficie lunare l'anno prossimo.

La NASA intende mandare gli astronauti in orbita attorno alla Luna alla fine del 2024.

Se ci riesci, Missione Artemide II Ciò aprirebbe la strada a un’altra missione che potrebbe portare l’uomo sulla Luna entro la fine di questo decennio.

La missione Artemis III con equipaggio della NASA potrebbe essere la prima volta che gli astronauti tornano sulla superficie lunare dagli anni '70.