Novembre 27, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il leader politico haitiano Eric Jean Baptiste è stato colpito a morte

Il leader politico haitiano Eric Jean Baptiste è stato colpito a morte

Eric Jean Baptiste, un ex candidato alla presidenza e leader di un partito politico haitiano, è stato ucciso in una sparatoria, ha detto sabato un funzionario del partito. L’uccisione ha sbalordito molti in un Paese già in crisi.

Baptiste è stato ucciso venerdì nel quartiere La Baule della capitale, Port-au-Prince, insieme alla sua guardia del corpo, secondo Ricardo Nordin, portavoce del Rally dei Democratici Nazionali Progressisti, fondato dall’ex presidente Leslie Manigat nel 1979.

Baptiste possedeva anche una delle più grandi società di lotterie di Haiti, “Pere Eternel”.

Nessuno è stato arrestato.

Il primo ministro Ariel Henry ha detto che lui e altri si sono ribellati per l’omicidio.

“L’orribile assassinio del leader politico Eric Jean Baptiste e della sua guardia del corpo ha annegato ancora una volta la nazione haitiana. Condanniamo fermamente questo crimine efferato contro questo patriota, questo politico moderato impegnato a cambiare”, ha detto in un tweet su Twitter.

L’uccisione è avvenuta in una zona dove i Te macachi, che significa “piccoli macachi”, stanno combattendo con la banda dei Toto per il controllo dell’area. La comunità si trova vicino a Pelerin, dove Il presidente Jovenel Moise è stato assassinato Nella propria residenza nel luglio 2021.

Ad agosto, Yvonne Boeserith, un’ex senatrice che lavorava per il Dipartimento degli affari sociali e del lavoro, è stata uccisa e data alle fiamme.

A gennaio, due giornalisti sono stati uccisi a La Baule ei loro corpi sono stati dati alle fiamme.

READ  Aggiornamenti in tempo reale di Russia e Ucraina: gli Stati Uniti affermano che la Russia ha perso il 15-20% della sua potenza di combattimento