Febbraio 2, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il principe Harry dice che era “probabilmente un bigotto” prima della relazione con Meghan Markle – Deadline

Notizie della CBS60 minutiche ha ottenuto la prima intervista con lei Principe Harry collegato alla pubblicazione delle sue memorie e ha rilasciato una clip della sua intervista Anderson Cooperinclusa l’ammissione che “potrebbe essere stato un bigotto” prima della sua relazione Megan MarkleOra sua moglie.

Nella clip dell’intervista, che è stata trasmessa per intero domenica, Harry ha detto di essere “incredibilmente ingenuo” su come i tabloid britannici avrebbero trattato la sua relazione con Markle.

Harry ha detto: “Quello che Meghan ha dovuto affrontare è stato molto simile a quello che ha passato Kate e quello che ha passato Camilla, circostanze completamente diverse”. “Ma poi ho aggiunto l’elemento della razza, che la stampa britannica ha subito colto al volo. Sono diventato incredibilmente ingenuo. Non avevo idea che la stampa britannica fosse così bigotta. Diavolo, forse ero un bigotto prima della relazione con Meghan.”

Cooper ha continuato, chiedendo a Harry: “Pensi di essere stato un bigotto prima della relazione con Meghan?”

Harry disse: “Non lo so”. “Mettiamola così, non ho visto quello che vedo ora.”

Harry ha anche intervistato Michael Strahan per The Buon giorno Americaandrà in onda lunedì, seguito da uno speciale di mezz’ora quella sera su ABC News Live e Hulu.

Il diario di Harry aggiuntivo L’uscita è prevista per martedì.

Nella clip, Harry ha suggerito di aver cercato di mantenere la defezione della famiglia fuori dalla vista del pubblico, ma “ogni volta che ho provato a farlo in privato, ci sono stati briefing, fughe di notizie e storie piantate contro di me e mia moglie. Sai , il motto di famiglia è mai lamentarsi, mai spiegare, “Ma è solo uno slogan”.

READ  Resistenza: la nave dell'esploratore Shackleton trovata un secolo dopo

Ha aggiunto: “Daranno da mangiare al giornalista o parleranno con loro. E quel giornalista si attaccherà letteralmente con le informazioni e scriverà la storia. Alla fine diranno che hanno contattato Buckingham Palace per commento. Ma la storia è tutta un commento da Buckingham Palace. Quindi, quando negli ultimi sei anni ci è stato detto: “Non possiamo fare una dichiarazione per proteggerti”… ma lo fai ad altri membri della famiglia. Diventa – arriva un punto in cui il silenzio è tradimento.”