Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il razzo Moon della NASA sta per essere lanciato nonostante i fulmini

Il razzo Moon della NASA sta per essere lanciato nonostante i fulmini

CAPE CANAVERAL, Florida (AP) – Il razzo New Moon della NASA è rimasto sulla buona strada per il lancio su un volo di prova della missione lunedì, nonostante una serie di fulmini sulla rampa di lancio.

Il razzo Space Launch System da 322 piedi (98 metri) è il razzo più potente che la NASA abbia mai costruito. Una capsula vuota dell’equipaggio verrà inviata in orbita lunare, mezzo secolo dopo il programma Apollo della NASA, che ha fatto atterrare 12 astronauti sulla superficie lunare.

Gli astronauti potrebbero tornare sulla Luna entro pochi anni, se questo volo di prova di sei settimane andrà bene. Tuttavia, i funzionari della NASA avvertono che la posta in gioco è alta e il volo potrebbe essere interrotto.

Al posto degli astronauti, tre manichini di prova sono stati fissati alla capsula Orion per misurare vibrazioni, accelerazione e radiazioni, uno dei maggiori rischi per l’uomo nello spazio profondo. La sola capsula contiene più di 1.000 sensori.

Né il missile né la capsula sono stati danneggiati durante il temporale di sabato, hanno detto domenica i funzionari. Anche le apparecchiature di terra non sono state interessate. Cinque attacchi sono stati confermati, colpendo i piloni di fulmini di 600 piedi (183 metri) che circondano il razzo al Kennedy Space Center della NASA. I colpi non sono stati abbastanza forti da giustificare un nuovo test importante.

“Il sistema funziona chiaramente come progettato”, ha affermato Jeff Spaulding, direttore senior dei test della NASA.

Sono previste altre tempeste. Sebbene lunedì mattina i meteorologi mettano l’80% di probabilità di tempo accettabile, si prevede che le condizioni peggioreranno durante il periodo di lancio di due ore.

READ  Una nuova teoria della fisica pretende di risolvere il mistero della coscienza

Tecnicamente, Spaulding ha affermato che il team ha fatto del suo meglio negli ultimi mesi per eliminare eventuali perdite di carburante bloccate. Un paio di test di conto alla rovescia all’inizio di quest’anno hanno richiesto la riparazione di valvole che perdono e altre apparecchiature difettose; Gli ingegneri non sapranno se tutte le riparazioni sono in ordine fino a poche ore prima del previsto decollo. Se non è terminato lunedì, il prossimo tentativo di lancio sarà venerdì.

Dopo molti anni di ritardi e battute d’arresto, il team di lancio era entusiasta di avvicinarsi finalmente al volo inaugurale del programma di esplorazione lunare Artemis, dal nome della sorella gemella di Apollo nella mitologia greca.

“Siamo entro 24 ore dal lancio in questo momento, il che è piuttosto impressionante per quello che siamo stati su questo volo”, ha detto Spaulding ai giornalisti.

miniatura del video di YouTube

Il successivo volo di Artemis, all’inizio del 2024, vedrà quattro astronauti volare intorno alla luna. Un atterraggio potrebbe seguire nel 2025. La NASA sta prendendo di mira il polo sud sconosciuto della luna, dove si ritiene che i crateri permanentemente ombreggiati contengano ghiaccio che potrebbe essere utilizzato dai futuri equipaggi.

___

Il Dipartimento della Salute e della Scienza dell’Associated Press riceve il sostegno della Divisione di Educazione Scientifica dell’Howard Hughes Medical Institute. AP è l’unico responsabile di tutti i contenuti.