Dicembre 8, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In Cina, gli acquirenti di case occupano la loro proprietà “in putrefazione” incompiuta

In Cina, gli acquirenti di case occupano la loro proprietà "in putrefazione" incompiuta

Scritto da Eduardo Baptista e Xiaoyu Yin

GUILIN, Cina (Reuters) – Sei mesi fa, la casa della signora Xu era una stanza in un appartamento a molti piani nella città di Guilin, nel sud della Cina, che aveva comprato tre anni fa, disegnata da opuscoli che promuovevano la sua visione del fiume e della città. Aria pulita.

Tuttavia, le sue condizioni di vita sono lontane da quelle promesse: muri non verniciati, buche dove dovrebbero esserci le prese elettriche e niente gas o acqua corrente. Ogni giorno sale e scende diverse rampe di scale portando all’esterno pesanti bottiglie d’acqua riempite con un tubo.

“Tutti i risparmi della famiglia sono stati investiti in questa casa”, ha detto Chu, 55 anni, a Reuters del Xiulan County Compound. La sua stanza era vuota tranne che per un letto coperto di zanzariere, alcuni generi di prima necessità e bottiglie vuote sul pavimento. Ha rifiutato di fornire il suo nome completo, adducendo la delicatezza della questione.

Xu e circa 20 altri acquirenti che vivono nel palazzo della contea di Xiulan condividono un bagno esterno improvvisato e si riuniscono durante il giorno a un tavolo e panche nell’area del cortile centrale.

Fanno parte di un movimento di acquirenti di case in tutta la Cina che si sono trasferiti in quelli che chiamano appartamenti “marcio”, o per fare pressione su sviluppatori e autorità affinché li completassero o per necessità finanziarie, poiché molti costruttori a corto di soldi hanno interrotto la costruzione nel profondo del paese -crollo immobiliare seduto.

Lo Shanghai E-House Real Estate Research Institute ha stimato a luglio che i progetti in stallo rappresentavano il 3,85% del mercato immobiliare cinese nella prima metà del 2022, pari a un’area di 231 milioni di metri quadrati.

READ  La Corte Internazionale di Giustizia ordina alla Russia di fermare l'azione militare in Ucraina

Mentre alcuni governi locali hanno adottato misure per sostenere il mercato immobiliare istituendo fondi di salvataggio, acquirenti come Shaw, che hanno pagato i depositi in anticipo e sono nei guai per i mutui, rimangono nel limbo.

Scioperi ipotecari

La proliferazione di appartamenti incompiuti ha innescato un’insurrezione di massa senza precedenti, alimentata dai social media: alla fine di giugno, migliaia di acquirenti di case in almeno 100 città hanno minacciato di sospendere i pagamenti dei mutui per protestare contro il vacillante costruzione.

Yan Yuejin, direttore della ricerca presso la Shanghai E-House, ha affermato che il mercato immobiliare in generale è molto sensibile ai casi di appartamenti incompiuti perché il 90% delle nuove case acquistate in Cina sono state acquistate “fuori piano” mentre erano ancora in costruzione.

“Se questo problema non viene risolto, influenzerà le transazioni immobiliari, la credibilità del governo e potrebbe esacerbare i problemi di debito degli sviluppatori”, ha affermato.

Una grave flessione nel settore immobiliare cinese, insieme alle interruzioni dovute alle misure rigorose per combattere il virus Corona, sta trascinando la seconda economia più grande del mondo mentre il Partito Comunista al potere si prepara a tenere il suo congresso quinquennale il mese prossimo.

Caduta dal cielo

Xu ha acquistato il suo appartamento di 70 metri quadrati con due camere da letto all’inizio del 2019, circa un anno dopo che il suo sviluppatore, Jiadengbao Real Estate, ha iniziato la costruzione e ha iniziato a commercializzare gli appartamenti per circa 6.000 yuan ($ 851) per metro quadrato, che secondo loro sarebbe venire con strutture. Come il riscaldamento a pavimento e la piscina comunale.

READ  Il re Carlo III prevedeva di sostituire la regina Elisabetta su banconote e monete in un processo di due anni

All’inizio i lavori sono andati avanti rapidamente, poiché i blocchi nel previsto complesso di 34 torri sono aumentati uno dopo l’altro.

Ma nel giugno 2020, Jiadengbao Real Estate ha fatto notizia dopo che un tribunale ha accusato la società madre di raccolta fondi illegale e sequestrato proprietà per un valore di 340 milioni di yuan, tra cui un certo numero di appartamenti nel palazzo della contea di Xiulan.

La costruzione si è interrotta a metà del 2020, cosa che Shaw ha scoperto mesi dopo, descrivendo i suoi sentimenti in quel momento come “caduta dal cielo”.

Jiadengbao Real Estate non ha risposto a una richiesta di commento di Reuters.

Da quando è scoppiata la crisi del debito nel 2021, migliaia di acquirenti di case sono caduti in situazioni simili poiché gli sviluppatori a corto di liquidità sono falliti o hanno abbandonato progetti in difficoltà.

recinzione e crescita

In un giorno recente, l’edificio principale degli edifici del palazzo della contea di Xiulan era circondato da un’alta recinzione blu mentre il club, promosso con materiale promozionale, era ricoperto da fitti cespugli. Betoniere, pilastri di ferro e cumuli di detriti sparsi qua e là.

Shaw, che è disoccupata, ha detto di aver comprato l’appartamento per il suo unico figlio, sperando che potesse crescere una famiglia lì. Ha detto che suo figlio e suo marito, che vivono lontano nella provincia settentrionale dell’Hebei, la incolpano per la loro situazione finanziaria e non le parlano più.

“Non sappiamo per quanto tempo dovremo vivere qui perché il governo non ha detto nulla di ufficiale”, ha detto.

Spera che il governo Guilin intervenga per aiutare.

READ  L'Assemblea Costituzionale del Cile presenta una proposta per una nuova costituzione al Presidente del Cile

Il governo della città non ha risposto a una richiesta di commento di Reuters.

Le autorità immobiliari di Baoding, la città settentrionale a cui appartiene Xu e la cui società madre Jiadingbao Real Estate Company è registrata, hanno dichiarato lo scorso novembre che il governo cittadino e il Comitato del Partito Comunista avevano formato un gruppo per risolvere il problema.

“Se il governo vuole davvero proteggere i mezzi di sussistenza delle persone e riprendere la costruzione, torneremo a casa”, ha detto Xu.

(dollaro = 7,0508 yuan cinese)

(Questa storia corregge il nome dell’esperto nel paragrafo 9 di Eugenio)

(Segnalazione di Eduardo Baptista e Xiaoyu Yin; Segnalazione aggiuntiva di Beijing Newsroom e Xiao Jiang; Montaggio di Lincoln Fest).