Ottobre 1, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In Francia sono scoppiati incendi boschivi e migliaia di persone sono state evacuate dalle loro case

In Francia sono scoppiati incendi boschivi e migliaia di persone sono state evacuate dalle loro case

HOSTEN, Francia (Reuters) – Gli incendi boschivi hanno colpito la regione della Gironda, nel sud-ovest della Francia, mercoledì, distruggendo case e costringendo 10.000 residenti a evacuare, alcuni arrampicandosi sui tetti mentre le fiamme si avvicinavano.

Cieli neri e arancioni, oscurati dal fumo della foresta e illuminati dalle fiamme, sono stati visti in tutta l’area mentre gli incendi continuavano a bruciare nonostante gli sforzi dei vigili del fuoco supportati dai bombardamenti d’acqua.

Gli incendi hanno inghiottito circa 6.200 ettari (15.320) e ora hanno attraversato le vicine Landes.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

La Francia, come il resto d’Europa, ha lottato quest’estate con ondate di caldo successive e la sua peggiore siccità di sempre. Dozzine di incendi hanno bruciato in tutto il paese, inclusi almeno otto grandi incendi.

“Prepara le tue carte, gli animali che puoi portare con te, alcuni effetti personali”, ha detto su Facebook il comune della Gironda a Belen-Belet prima che parti della città venissero evacuate.

Nel vicino villaggio di Houston, la polizia stava andando di porta in porta chiedendo ai residenti di andarsene mentre le fiamme andavano avanti. Camille DeLay è fuggita con il suo compagno e il figlio, portando a casa i loro due gatti, le galline e i documenti dell’assicurazione.

“Tutti nel villaggio sono saliti sui loro tetti per vedere cosa stava succedendo – in dieci minuti il ​​fumo si era diffuso in modo massiccio”, ha detto il 30enne a Reuters al telefono.

I vigili del fuoco hanno affermato che sono probabili ulteriori evacuazioni. Tuttavia, alcuni residenti di Hostens erano riluttanti a lasciare le loro case.

READ  Incendi boschivi scoppiano vicino alla regione vinicola di Bordeaux, in Francia

“Andare con i cani è complicato e non possiamo lasciarli qui”, ha detto Alison Horan, 18 anni, che è rimasta con suo padre.

“Sono preoccupato perché l’incendio è in un appezzamento di terra dietro la nostra terra e il vento sta iniziando a cambiare direzione”.

Molte piccole strade e autostrade sono state chiuse.

ondate di calore

Più di 57.200 ettari sono stati bruciati finora in Francia quest’anno, quasi sei volte la media dell’intero anno per il periodo 2006-2021, secondo i dati di Sistema europeo di informazione sugli incendi boschivi offerte.

“L’incendio crea il proprio vento”, ha detto ai giornalisti Martin Gospero, un alto funzionario locale, aggiungendo che gli sforzi per combatterlo sono stati resi più difficili dalla sua imprevedibilità.

Il ministro dell’Interno Gerald Darmanen ha affermato che Svezia e Italia sono tra i paesi che si preparano a inviare aiuti alla Francia.

Ha ripetuto gli appelli affinché tutti siano responsabili: nove incendi su 10 sono volontari o involontari dovuti a persone, ha affermato.

Gli incendi della Gironda sono uno dei tanti incendi che imperversano in tutta Europa quest’estate, causati dalle ondate di calore che hanno colpito il continente e stabilito temperature record.

In Portogallo, quasi 1.200 vigili del fuoco supportati da otto aerei stanno combattendo un incendio nella regione montuosa di Covilha, a circa 280 chilometri (174 miglia) a nord-est di Lisbona, che da sabato ha bruciato più di 3.000 ettari di foresta.

READ  L'esercito fa evacuare l'equipaggio dell'aereo che ha volato con la morte di afgani

Anche Spagna e Grecia hanno dovuto far fronte a molteplici incendi nelle ultime settimane.

La regione della Gironda è stata colpita da gravi incendi a luglio, che hanno distrutto più di 20.000 ettari di foresta e costretto quasi 40.000 persone a lasciare temporaneamente le proprie case.

Le autorità ritengono che l’ultimo inferno sia stato il risultato di precedenti incendi che ancora bruciavano nel terreno torboso della zona.

Incendi sono scoppiati anche nelle contee meridionali di Lozère e Aveyron. E nella provincia del Maine e della Loira, nella Francia occidentale, un altro incendio ha bruciato più di 1.200 ettari.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Stephane Mahe presso Hostens e Lily Foraudy a Parigi. Segnalazione aggiuntiva di Benoit van Overstreeten. Scritto da Richard Love, Ingrid Melander; Montaggio di Jane Merriman, Alexandra Hudson e Mark Heinrich

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.