Maggio 25, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Joel Embiid ha fatto molto stalking per cercare di trattenere Ben Simmons

Joel Embiid ha fatto molto stalking per cercare di trattenere Ben Simmons

Con l’inizio della seconda metà della stagione NBA questa settimana, Gioele Embiid insiste che ha messo Ben Simmons La saga è dietro.

“Ho inseguito molto cercando di riaverlo indietro e cercando di farlo sentire di nuovo bene”, ha detto Embiid a Malika Andrews di ESPN martedì del suo ex compagno di squadra. “era difficile.

“Non mi interessa più.”

Simmons è stato coinvolto in un’evasione disordinata da Filadelfia dopo aver chiesto un accordo e poi essere rimasto seduto per mesi mentre alzava le multe e si rifiutava di giocare. Secondo quanto riferito, a novembre ha detto alla squadra che non era mentalmente pronto per giocare. Ha detto all’inizio di questo mese che la salute mentale “non ha nulla a che fare con questo”.

Alla fine, Simmons è stato ceduto Reti di Brooklyn contro James Harden.

“Sono state un sacco di cose con cui ho avuto a che fare come persona nella mia vita personale che non voglio davvero approfondire”, Simmons Ha detto con le reti la settimana scorsa. “Ma ora sono qui. È una benedizione essere in un’organizzazione come questa”.

Il 25enne Ha detto di averlo fatto “Alcuni periodi bui negli ultimi sei mesi”, non ha elaborato.

Nel frattempo, i sentimenti di Embiid nei confronti del suo ex compagno di squadra sono cambiati a causa dello scontro.

A ottobre, Embiid ha detto “Non mi interessa quel ragazzo” quando Simmons inizialmente iniziò la sua roccaforte. Poi ha twittato un meme incredibile dopo che lo scambio è fallito.

“È un peccato, per lui, che abbia la sua squadra, e penso che essere una star fosse più della sua priorità”, Ha detto dopo lo scambio. “Ho sempre pensato che fosse tutto fantastico, la forma fisica era ottima, ma sfortunatamente Ben pensava che non lo fosse. Ma, sai, stiamo tutti andando avanti”.

Quindi, anche se ha chiarito cosa pensa di Simmons e di tutto ciò che è successo, a questo punto Embiid ha detto che sta benissimo e sente di aver fatto molto per cercare di aiutare Simmons quando era ancora a Filadelfia.

“Avrei potuto dire molte cose, ma ho comunque fatto tutto ciò che pensavo fosse buono da fare come compagno di squadra”, ha detto Embiid a ESPN.

Joel Embiid ha detto che “ha fatto un sacco di inseguimenti” cercando di convincere Ben Simmons a rimanere con i 76ers. (Stacy Revere/Getty Images)