Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Kaitlyn Clark porta l'Iowa State su Angel Reese e la LSU alle Final Four in un'epica battaglia tra i finalisti dello scorso anno

Kaitlyn Clark porta l'Iowa State su Angel Reese e la LSU alle Final Four in un'epica battaglia tra i finalisti dello scorso anno

In una partita annunciata come una battaglia tra le più grandi stelle del basket universitario, Kaitlyn Clark dell'Iowa State ha brillato.

Clark ha segnato 41 punti per sollevare la testa di serie Hawkeyes sul campione in carica LSU 94-87 in una rivincita del torneo NCAA 2023. Iowa State (33-4) avanza alle Final Four per il secondo anno consecutivo e ottiene una certa vendetta nella squadra che ha eliminato gli Hawkeyes nella partita per il titolo l'anno scorso.

Per il secondo anno consecutivo, Clark ha segnato più di 40 punti suggellando la vittoria dell'Elite Eight degli Hawkeyes. L'anno scorso ha segnato 41 punti battendo Louisville. Quest’anno ha raggiunto lo stesso totale. Inoltre, Clark ha pareggiato un record nel torneo NCAA con nove triple e ha interrotto un vantaggio di 45-45 all'intervallo con quattro triple nel terzo quarto.

“Probabilmente mi sento un po' meglio considerando che è il mio ultimo anno”, ha detto Clark a Holly Rowe di ESPN dopo la partita.

Il gioco di Clark ha messo in ombra l'impressionante e tenace prestazione della stella della LSU Angel Reese, che ha segnato 17 punti e preso 20 rimbalzi prima di commettere fallo alla fine del quarto quarto. Flawjay Johnson ha aggiunto 23 punti portandosi in testa ai Tigers (31-6).

Nella vittoria, Clark ha battuto il record femminile di tutti i tempi della NCAA per 3 punti realizzati (540) in una carriera, superando Taylor Robertson dell'Oklahoma (537). Questa è stata la ventesima partita in cui Clark ha registrato più di 30 punti e più di 10 assist nella sua carriera. Clark ha anche tre doppie doppie da 40 punti nel torneo NCAA (Elite Eight, 2023; National Semifinal, 2023; Elite Eight, 2024).

READ  L'agente dice che l'Instagram Live di Damian Lillard è "solo una coincidenza" con la canzone Miami di Will Smith

L'Iowa State sta cercando il suo primo titolo e affronterà il vincitore del numero 1 dell'USC e del numero 3 dell'UConn nelle Final Four del 5 aprile.

Cosa significa questo per l’Iowa?

Per quanto grandiosa sia stata la vittoria in semifinale nazionale degli Hawkeyes sulla Carolina del Sud l'anno scorso, questa vittoria è stata ancora più grande. La sconfitta contro la LSU nella partita per il titolo è durata un anno intero. È stato un momento doloroso tanto per gli sfottò post partita quanto lo è stato per la sconfitta in campo.

Questa era la terza volta negli ultimi cinque anni che gli Hawkeyes e l'allenatore Lisa Bluder incontravano una squadra allenata da Kim Mulkey con la stagione in gioco. Le due partite precedenti – nel 2019 contro il Baylor e l’anno scorso contro l’LSU – si sono trasformate in grandi sconfitte. Questa volta, l'Iowa ha vinto.

Bluder, l'allenatore più vincente nella storia dei Big Ten, ora ha la sua seconda squadra qualificata per le Final Four, una pietra miliare importante nella sua eredità. Per quanto riguarda l'eredità di Clarke, ha dimostrato di essere la più grande giocatrice del gioco.

Cosa significa questo per LSU

I Tigers, terza testa di serie, hanno affrontato una sfida nel torneo NCAA, iniziando con due partite difficili in casa. Quindi, dopo aver battuto l'UCLA negli Sweet 16, la LSU sembrava dare slancio verso questo incontro di alto profilo. Il primo tempo è andato a favore dei Tigers, portandoli in vantaggio di otto punti.

Ma poi Angel Reyes ha subito un infortunio alla caviglia che l'ha messa fuori gioco e ha cambiato lo slancio della partita. Reese ha ancora lottato per gran parte della partita prima di subire un fallo, ma era chiaro che l'infortunio stava mettendo a dura prova.

READ  Gli Indianapolis Colts rimuovono la star LB Shaquille Leonard dal roster dei PUP

È difficile trovare campioni ripetuti e, in un anno che ha avuto la sua giusta dose di distrazioni, la LSU sta ancora gareggiando ad alto livello. La domanda più grande rimasta è se Reese si dichiarerà per il draft WNBA o deciderà di rimanere a Baton Rouge. Qualunque cosa accada, i Tigers rimarranno un contendente sotto Mulkey.

Lettura obbligatoria

(Foto: Sarah Steer/Getty Images)