Giugno 24, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Danimarca dichiara un nuovo re mentre la regina Margrethe firma una storica abdicazione

La Danimarca dichiara un nuovo re mentre la regina Margrethe firma una storica abdicazione

COPENHAGEN, Danimarca (AP) – Migliaia di persone si riuniranno domenica nel centro di Copenaghen per assistere a un momento storico in uno dei regni più antichi del mondo.

Intorno alle 14:00 (13:00 GMT), la regina Margrethe II lo firmerà Abdicazione Dopo circa un'ora, il suo figlio maggiore verrà inaugurato come re Federico X sul balcone del palazzo di Christiansborg, nel cuore della capitale danese.

Margaret (83 anni) sarà la prima regina danese ad abdicare volontariamente al trono in quasi 900 anni.

Firmerà formalmente la sua abdicazione al Consiglio di Stato – un incontro con il gabinetto danese – rendendo il principe ereditario, Frederik, 55 anni, automaticamente il nuovo monarca di Danimarca.

Citando problemi di salute, Margaret Annunciato a Capodanno Che si sarebbe dimessa, sorprendendo una nazione che si aspettava che lei vivesse i suoi giorni sul trono, come è consuetudine nella monarchia danese.

Margaret ha subito un intervento chirurgico importante Intervento chirurgico alla schiena Lo scorso febbraio e non è tornato al lavoro fino ad aprile.

Perfino il primo ministro Mette Frederiksen non era a conoscenza delle intenzioni della regina fino a poco prima dell'annuncio. Il quotidiano Berlingske, citando il Palazzo Reale, ha scritto che Margherita ha informato Federico e suo fratello minore Gioacchino solo tre giorni fa.

“La regina è qui ed è sul trono da più di 50 anni. È una persona molto rispettata e popolare, quindi la gente non se lo aspettava ed è rimasta scioccata”, ha detto Thomas Larsen, un esperto reale danese.

L'ultima volta che un re danese si dimise volontariamente fu nel 1146, quando il re Erik III Lamm si dimise per entrare in un monastero. Margherita abdica al trono 52 anni dopo essere salita al trono in seguito alla morte di suo padre, il re Federico IX.

READ  L'amministrazione Biden considera un programma di libertà vigilata umanitaria per i venezuelani

Le origini della monarchia danese risalgono all'antico re vichingo Gorm nel X secolo, rendendola la più antica d'Europa e una delle più antiche del mondo. Oggi i doveri della famiglia reale sono diventati in gran parte cerimoniali.

A differenza del Regno Unito, in Danimarca non esiste una cerimonia di incoronazione. Il primo ministro Federico proclamerà formalmente re dal balcone del Palazzo di Christiansborg, che ospita gli uffici governativi, il parlamento e la Corte Suprema, nonché le scuderie reali e le sale di ricevimento reali. Si prevede che migliaia di danesi assisteranno all'annuncio dalla piazza sottostante.

L'abdicazione lascerebbe la Danimarca con due regine. Margaret manterrà il suo titolo mentre la moglie di Federico, nata in Australia, diventerà la regina Mary. Christian, il figlio maggiore di Federico e Maria, che ha 18 anni, diventerà principe ereditario ed erede al trono.

Il nuovo re e la regina lasceranno il Palazzo di Christiansborg su una carrozza trainata da cavalli e torneranno alla residenza reale, Amalienborg, dove vive anche Margaret, ma in un edificio separato. Lo stendardo reale sarebbe stato abbassato nella casa di Margherita e innalzato nell'edificio dove vivevano Federico e Maria.

Quattro cannoni nel porto di Copenaghen spareranno 27 colpi tre volte per celebrare la successione. Nel tardo pomeriggio, il parco divertimenti Giardini di Tivoli di Copenaghen intende celebrare il nuovo re e la regina con il più grande spettacolo pirotecnico nei 180 anni di storia del parco.