Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Federal Reserve ha un nuovo piano per evitare una recessione: un partito come il 1994

La Federal Reserve ha un nuovo piano per evitare una recessione: un partito come il 1994

All’inizio di questo mese, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha annunciato un aumento di mezzo punto percentuale dei tassi di interesse, il più grande in più di due decenni. Powell ha anche indicato che non avrebbe esitato a farlo di nuovo, una mossa diretta rispetto al playbook della banca centrale del 1994, quando la Fed ha levigato l’economia statunitense e attuato con successo un cosiddetto atterraggio morbido.

Nei dodici mesi successivi al febbraio 1994, la Federal Reserve, sotto l’ex presidente Alan Greenspan, ha quasi raddoppiato i tassi di interesse al 6% in soli sette aumenti, inclusi due aumenti di mezzo punto e un aumento di tre quarti di punto.

“Eat Your Heart, 1994”, hanno scritto gli analisti di Morgan Stanley in una nota dopo i commenti di Powell.

I tassi di inflazione sono vicini ai livelli più alti degli ultimi 40 anni e la maggior parte degli economisti concorda sul fatto che la Federal Reserve dovrebbe aumentare i tassi di interesse al fine di ridurre la domanda economica e mantenere la stabilità dei prezzi. Non sono d’accordo su cosa significherà per l’economia nel suo insieme.

La storia degli aumenti dei tassi di interesse da parte delle banche centrali sembra supportare l’inevitabilità di una recessione economica, ma ci sono stati rari casi in cui la Federal Reserve ha fatto piccoli cali: una volta nel 1965, e di nuovo nel 1984 e nel 1994.

Nei prossimi mesi, la Fed tenterà di progettare un raffreddamento dell’economia che abbassi i prezzi ma non si trasformi in una recessione. È una missione di Riccioli d’oro che alcuni, Compreso l’ex presidente della Fed di New York Bill Dudleypensato che sarebbe stato quasi impossibile da implementare.

Larry Summers, un importante critico della Fed nei confronti di Powell, ha una probabilità del 100% che le azioni della banca centrale portino a un atterraggio duro. Gli analisti di Goldman Sachs affermano che è più vicino a una possibilità su tre.

READ  Gli utenti di Robinhood acquistano aziende che "conoscono, comprendono e in cui credono a lungo termine". Questi sono i loro titoli preferiti.

Ma Powell è ancora convinto che il 1994 abbia più da offrirci dei riavvii di The Lion King e Ace of Base.

“Penso che il record storico fornisca alcune basi per l’ottimismo: gli atterraggi morbidi, o almeno scomodi, sono stati relativamente comuni”, ha detto Powell. Discorso di marzo.

Ma ci sono alcune differenze chiave tra il 1994 e il 2022 e la tempistica potrebbe essere il fattore più importante.

Greenspan ha aumentato i tassi in modo proattivo. Vedeva l’economia in piena espansione e voleva superare l’inevitabile inflazione. Powell era più reattivo. Ha aumentato i tassi solo di mezzo punto percentuale dopo che l’inflazione è salita a livelli che non si vedevano da decenni. C’è la possibilità che la Fed sia troppo lontana dalla curva per poter allentare l’inflazione senza causare difficoltà economiche agli americani.

L’occupazione oggi non è più quella di allora. Nel 1994, i baby boomer erano all’apice della loro carriera, molte nuove tecnologie erano state introdotte sul posto di lavoro e il numero di immigrati era forte. Tutto ciò ha comportato un’enorme forza lavoro e tassi di produttività che hanno mantenuto bassa la disoccupazione anche con l’aumento dei tassi di interesse. Nel 2022 abbiamo affrontato boomer pronti a lasciare la forza lavoro, un calo significativo del tasso di partecipazione al lavoro e un rallentamento della produttività.

“In passato, quando hai aumentato il tasso di disoccupazione, non sei stato in grado di evitare una recessione in piena regola”, ha detto Dudley. “Il problema con la Fed è che sono appena dietro”.

Colpito da eventi mondiali

Anche la fortuna geopolitica è stata un fattore nell’atterraggio morbido nel ’94 e, nonostante i migliori sforzi degli economisti, la fortuna non può essere facilmente replicata.

READ  Il commissario afferma che il premio Starlink di 885,5 milioni di dollari della FCC non ha basi legali

L’accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA) è stato adottato nel 1994 e il muro di Berlino era caduto solo cinque anni prima. Entrambi gli eventi hanno aumentato la disponibilità delle importazioni e ridotto il costo delle merci. La globalizzazione è in declino oggi poiché la pandemia e la guerra in Ucraina hanno portato a forti shock dei prezzi dell’energia e interruzioni della catena di approvvigionamento.

Ecco come le tariffe più alte ti influenzeranno

“A un esame più attento, la Greenspan Federal Reserve è stata beneficiaria di una notevole fortuna, che è improbabile che l’attuale Fed abbia”, ha scritto Karl Tannenbaum, capo economista del Northern Trust, in una nota di ricerca. “Niente di tutto ciò indica che un atterraggio morbido questa volta è impossibile. Ma il grado di difficoltà è molto più alto rispetto a 28 anni fa”.

Potrebbe esserci ancora spazio per un atterraggio morbido, purché tu sia disposto a modificare un po’ la definizione. Abbiamo visto 11 casi di inasprimento della Fed dal 1965 (escluse le mosse attuali), L’economista di Princeton Alan Pender ha detto:. Sette di loro hanno determinato un calo della produzione economica inferiore all’1%, una contrazione relativamente piccola. Ha concluso il suo discorso dicendo: “Pertanto, ottenere un atterraggio morbido non può essere così difficile”.

Dopotutto, un atterraggio tranquillo potrebbe essere il massimo che possiamo sperare.