Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La formazione dell’occulto sotto l’Australia potrebbe essere il più grande impatto di un asteroide di sempre

La formazione dell’occulto sotto l’Australia potrebbe essere il più grande impatto di un asteroide di sempre

L’impressione di un artista di come sarebbe l’impatto di un asteroide sulla Terra.
Mark Garlick/Science Picture Library/Getty Images

  • Gli scienziati hanno scoperto tracce di quello che ritengono possa essere il più grande impatto di un asteroide al mondo.
  • Nascosta nel terreno in Australia, si ritiene che la struttura abbia un diametro di circa 300 miglia.
  • Qualcuno ha detto che l’impatto potrebbe essersi verificato 450 milioni di anni fa, spazzando via l’85% delle specie terrestri.

Il più grande impatto di un asteroide al mondo, di 300 miglia di diametro, potrebbe essere nascosto nel territorio australiano.

Gli scienziati stavano monitorando schemi “magnetici” e “gravitazionali” che si diffondevano in circolo da un punto a circa 10 miglia da Deniliquin nel Nuovo Galles del Sud, in Australia.

Gli scienziati affermano che la struttura potrebbe essere i resti di una massiccia collisione di asteroidi che ha colpito la Terra centinaia di milioni di anni fa.

Se confermata, sarebbe la più grande collisione di asteroidi di sempre.

Il ricordo dell’effetto è nascosto nel terreno

Si potrebbe pensare che trovare la più grande collisione di asteroidi al mondo dovrebbe essere abbastanza facile. Ma la realtà è molto diversa.

E ‘vero che la collisione di asteroidi Crea enormi strutture geologiche.

La forza della collisione è così forte che può flettere la crosta terrestre, creando increspature simili a quelle create dalle rocce quando colpiscono uno stagno, ha detto Andrew Glickson, un paleogeofisico dell’Australian Geological Survey, in una pubblicazione su The Conversation August. 10.

Ma se questo impatto si fosse verificato, centinaia di milioni di anni di erosione avrebbero cancellato la maggior parte delle caratteristiche visibili dell’evento.

READ  Gli astronauti russi con i colori dell'Ucraina arrivano alla Stazione Spaziale Internazionale, suscitando speculazioni

Tuttavia, con un po’ di pazienza, gli scienziati possono cercare segni rivelatori lasciati indietro, ha detto Glickson.

Glickson e il suo collega Tony Yates hanno detto a Un documento sottoposto a revisione paritaria pubblicato lo scorso anno.

Questo è accompagnato da una “piccola anomalia magnetica” attorno al punto centrale. Questi sono stati probabilmente causati dalla lisciviazione di roccia fusa nei picchi e nei bacini lasciati dall’impatto.

Glickson ha detto che la cosiddetta struttura Denliquin “si estende fino a 520 chilometri di diametro”, o circa 300 miglia.

Questo sarebbe un impatto maggiore di qualsiasi altro impatto documentato sulla Terra. Questi includono la struttura d’urto di Vredefort in Sud Africa, che si ritiene abbia un diametro compreso tra 100 e 200 miglia, e l’impatto di Chicxulub, a circa 90 miglia di distanza, che gli scienziati ritengono abbiano causato l’estinzione di massa che ha spazzato via i dinosauri.

Per confermare la scoperta, gli scienziati mireranno a ottenere prove fisiche dal sito stesso.

“Per provare l’impatto, dovremo raccogliere prove fisiche dell’impatto, che possono provenire solo dalla perforazione in profondità nella struttura”, ha detto Glickson nel post.

L’asteroide potrebbe aver causato un evento di estinzione di massa sulla Terra

Prima che gli scienziati possano scavare nel sito, sarà difficile sapere esattamente quando questo asteroide colpirà.

Glickson ritiene che l’impatto sia avvenuto quando l’Australia faceva ancora parte del Gondwana, un supercontinente che si staccò dalla Pangea e successivamente si trasformò in Sud America, Africa, Arabia, Madagascar, India, Australia e Antartide.

Ciò significa che avrà almeno 180 milioni di anni, e forse anche di più.

“In particolare, penso che possa essere causato dalla cosiddetta fase di glaciazione Hearnian, che durò tra 445,2 e 443,8 milioni di anni fa”, ha detto Glickson nel post.

READ  Artemis I: l'enorme razzo lunare della NASA è tornato sulla rampa di lancio per il suo prossimo tentativo di lancio

Questo evento di estinzione di massa è stato causato dall’era glaciale che lo ha spazzato via 85% delle specie del pianeta350 milioni di anni prima che i dinosauri venissero spazzati via, ha detto Glickson.

Ma l’effetto potrebbe essere maggiore di quello. Glickson ha detto che può vederlo risalire a 514 milioni di anni fa.