Febbraio 27, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La polizia antisommossa russa si scontra con i manifestanti dopo la condanna dell'attivista Phil Alsinov

La polizia antisommossa russa si scontra con i manifestanti dopo la condanna dell'attivista Phil Alsinov

Ross Notizie/Reuters

I manifestanti si radunano a sostegno dell'attivista Phil Alsinoff dopo essere stato condannato per incitamento all'odio razziale, 17 gennaio 2024.



CNN

La polizia antisommossa ha sparato gas lacrimogeni, granate e usato manganelli per disperdere i manifestanti Russia Regione del Bashkortostan dopo che un attivista locale è stato condannato mercoledì a quattro anni di carcere.

I video mostrano i sostenitori di Phil Alsenov scontrarsi con la polizia vicino al tribunale dove è stato condannato per incitamento all'odio razziale, secondo i media statali russi RIA Novosti.

Il ministero dell’Interno del Bashkortostan ha descritto le manifestazioni come un “raduno non autorizzato” e ha affermato che la polizia aveva iniziato a indagare sui “disordini di massa”, in un post sull’app Telegram.

Secondo OVD-Info, un gruppo russo indipendente di monitoraggio delle proteste, la polizia ha arrestato circa 20 persone. La CNN non può verificare in modo indipendente questo numero, ma la Russia ha regolarmente effettuato arresti di massa durante le proteste.

Migliaia di manifestanti si sono radunati davanti a un edificio pubblico nella remota città di Baymak, alcuni dei quali sventolavano la bandiera blu, bianca e verde della regione del Bashkortostan, confinante con il Kazakistan.

Ross Notizie/Reuters

Si sono sentiti i manifestanti gridare “vergogna” agli agenti di polizia mentre cercavano di disperdere la folla con gas lacrimogeni.

Si possono sentire i manifestanti cantare “libertà” in un video pubblicato sui canali pubblici di Telegram e condiviso da OVD-Info. In un'altra clip, si sono visti manifestanti lanciare palle di neve contro la polizia che trasportava scudi antisommossa. Si sono sentiti canti di “vergogna” dopo che la polizia ha sparato gas lacrimogeni.

READ  Malawi: il ciclone Freddy ha ucciso almeno 99 persone in Malawi

Alcuni account sui social media hanno riferito che l’accesso a Internet era limitato nell’area dell’assemblea.

Alsenov ha parlato a una manifestazione nella primavera del 2023 contro l'estrazione mineraria di una montagna considerata sacra per il popolo baschiro, un gruppo etnico turco con sede nel Bashkortostan e strettamente imparentato con i tartari.

Da allora le proteste in Bashkortostan sono diventate tra le più importanti in Russia Invasione su larga scala dell’Ucraina Quasi due anni fa.

OVD-Info ha affermato che Alsenov “rischia una pena detentiva di quattro anni per essersi espresso contro l'invasione dell'Ucraina da parte del Cremlino”.