Maggio 26, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La ricerca dell’allenatore dei Lakers può essere un processo lungo

La ricerca dell’allenatore dei Lakers può essere un processo lungo

CHICAGO – I risultati della lotteria NBA di domenica gettano le basi per le prime chiacchiere riguardo alla prossima stagione. Sì, 22 delle 30 squadre del campionato sono state eliminate dalla contesa per il campionato, e la sensazione di questa settimana in corso al Draft Combine farà credere a qualsiasi osservatore che il ciclo commerciale estivo sia già iniziato.

Gran parte dell’attività effettiva non al draft al Marriott Marquis – o la parte più affascinante di quel raduno a livello di campionato nella penisola – consiste in realtà in interviste e riunioni relative al front office e ai cambiamenti di coaching. Non ci sono pacchetti commerciali che vanno avanti e indietro tra le squadre. La continua ricerca dei Pistons per un nuovo presidente delle operazioni di basket, la ricerca dei Lakers per il loro prossimo allenatore e la posizione vacante di capo allenatore dei Wizards – oltre a diverse piccole palle perse, turni di panchina e nuove assunzioni per la strategia di squadra – sono ciò che sta davvero scuotendo Chicago.

PHILADELPHIA, Pennsylvania - 02 MARZO: L'analista ESPN JJ Redick guarda prima della partita tra i New York Knicks e i Philadelphia 76ers al Wells Fargo Center il 2 marzo 2022 a Philadelphia, Pennsylvania.  NOTA PER L'UTENTE: l'utente riconosce e accetta espressamente che, scaricando o utilizzando questa immagine, accetta i termini e le condizioni del contratto di licenza Getty Images.  (Foto di Mitchell Liff/Getty Images)
JJ Redick ha alcuni impegni che potrebbero avere un impatto sulla sua candidatura ad allenatore. (Foto di Mitchell Liff/Getty Images)

Secondo quanto riferito, Los Angeles ha un rapporto con il veterano quindicenne della NBA JJ Redick, secondo i numeri della lega che hanno familiarità con la situazione. Come analista televisivo e di podcast, Redick si è spinto in cima alla classifica dei candidati allenatori, dopo aver incontrato Toronto l’anno scorso e già con Charlotte questa primavera, prima che gli Hornets assumessero l’assistente dei Celtics Charles Lee, hanno detto fonti. L’attuale impegno di Redick nei confronti di ESPN per quanto riguarda il programma post-stagionale della rete e il roster delle finali NBA ha fatto sì che molti membri dello staff tecnico abbiano l’impressione che la ricerca di Los Angeles potrebbe estendersi fino a giugno, consentendo a Redick di adempiere ai suoi impegni finali dopo che la rete ha perso Doc Rivers dalla stessa panchina in questa stagione quando si unì a Milwaukee.

READ  I Rangers e Jacob DeGrom hanno concordato un contratto quinquennale da 185 milioni di dollari

James Borrego è stato ampiamente valutato dai personaggi della NBA come il veterano esperto in grado di nominare Redick, mentre è noto che i Lakers stanno prendendo in considerazione anche Kenny Atkinson, Chris Quinn, David Adelman e Mika Nouri, così come Sam Cassel, hanno detto fonti. Borrego è stato a bordo campo a Charlotte per quattro stagioni e quest’anno ha contribuito a supervisionare il miglioramento dell’attacco di New Orleans. Questo è lo stesso franchise in cui Borrego era assistente degli allora Hornets, quando Anthony Davis fu scelto per primo in assoluto da New Orleans, e da allora i due hanno mantenuto una relazione. La ricerca a Los Angeles ruota attorno alla ricerca dell’allenatore perfetto per il futuro a lungo termine di Davis con i Lakers dopo le ultime stagioni di LeBron in campionato.

L’esito del processo dei Lakers e il resto di questo ciclo di coaching in corso – che ha già incluso gli stipendi per Jason Kidd e il nuovo allenatore dei Suns Mike Budenholzer – forniranno anche ulteriore contesto per i colloqui sull’estensione del contratto di Mike Brown a Sacramento. Con le credenziali dei Browns come allenatore dell’anno e i nuovi parametri di riferimento per gli stipendi degli allenatori dopo che Monty Williams ha ottenuto 70 milioni di dollari da Detroit e lo stipendio medio annuo di Budenholzer di 10 milioni di dollari, si prevede che anche i colloqui dei Browns si concentreranno su una soglia simile a otto cifre. . Lo hanno riferito fonti a Yahoo Sports. Si prevede che il numero dell’interno di Tom Thibodeau a New York finirà nello stesso campo, dicono le fonti.