Ottobre 7, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Russia attacca la base militare ucraina vicino al confine con la Polonia: aggiornamenti in tempo reale

La Russia attacca la base militare ucraina vicino al confine con la Polonia: aggiornamenti in tempo reale

IRBIN, Ucraina – A Irbin, appena fuori la capitale, Kiev, soldati ucraini e russi hanno combattuto sabato una battaglia strada per strada, trasformando quello che solo due settimane prima era un sobborgo verdeggiante in un campo di battaglia suburbano.

Le forze russe si sono avvicinate così tanto alla capitale solo una o due volte prima. E mentre la perdita di una città non significa necessariamente un’avanzata immediata a Kiev, una vittoria russa qui dovrebbe aiutare a stringere il cordone attorno alla città, secondo gli analisti militari.

Alcuni residenti che sono fuggiti dalle loro case sabato piangevano mentre tiravano i sacchetti di plastica dai loro averi sulle macerie di un ponte distrutto.

Le forze ucraine hanno fatto saltare in aria l’attraversamento del fiume Irbin più di una settimana fa per impedire l’ingresso dei carri armati russi. Pochi giorni fa, lungo la stessa via di fuga, una madre, i suoi figli e un volontario della chiesa li stavano aiutando, Sono stati uccisi durante intensi bombardamenti.

Uno dei combattenti ucraini che hanno cercato di scacciare i russi sabato, un uomo di nome Vitaly, aveva preso posizione fuori da quello che una volta era un posto improbabile in cui combattere: un piccolo mercato per una stazione di servizio, i cui vetri ora sono rotti. Bombardamenti di artiglieria all’estremità orientale della città. Questa è la sua città natale e solo due settimane fa si è unito alle forze di volontari chiamate Forze di difesa regionali nel tentativo di proteggerla.

“Stiamo cercando di respingerli, ma non abbiamo il controllo della città”, ha detto.

La battaglia per il sobborgo nord-occidentale di Irpin, a circa tre miglia dai confini della città di Kiev, risuonava letteralmente nella capitale, dove il basso rombo del fuoco continuo era abbastanza vicino da essere udito ora nella maggior parte della città. I bombardamenti di artiglieria tra le forze ucraine e russe nella periferia, intensificati venerdì, sono continuati per tutta la giornata.

READ  L'Ucraina afferma che la battaglia per le città gemelle del Donbass raggiunge il "culmine spaventoso"

Le forze ucraine hanno sparato con l’artiglieria a razzo Grad, da scatole di missili montate su camion, di solito una dozzina o più razzi alla volta. Sebbene il bombardamento dell’artiglieria fosse fuori vista, si sentiva il ronzio dei missili che esplodevano, seguito pochi secondi dopo dall’impatto a distanza, ogni 20 minuti circa.

Finora, sabato, i missili hanno sorvolato Irvine invece di schiantarsi contro di essa.

Vadim Kovalchuk, 33 anni, un ingegnere edile che è rimasto anche come soldato volontario, ha descritto Irbin come la “città meravigliosa”, un luogo ideale per le persone che vogliono essere vicino a Kiev, al suo mercato del lavoro e alle scuole.

Ha detto che gli immobili sono più economici di un tempo in centro e la città è cresciuta negli ultimi due decenni poiché i nuovi arrivati ​​sono stati attratti dalla sua posizione. Molte persone stavano viaggiando in macchina per lavorare in centro fino a quando la pace non è rotta.

Con l’avanzata delle forze russe nell’ultima settimana in città come queste, le forze ucraine hanno lanciato un contrattacco con imboscate su colonne corazzate. Entro sabato, non c’erano indicazioni che l’esercito russo avrebbe compiuto ulteriori sforzi per avvicinare quelle colonne alla città.

Con la fanteria russa ora in posizioni in alcune parti di Irvine, il flusso di sfollati interni dalla città a Kiev sui resti del ponte è rallentato in gran parte per gli anziani che non potevano uscire prima.

La città si trova su una delle due strade principali che portano alla capitale, ora chiuse dalle forze russe. L’altro approccio delle forze di Mosca è fuori da un altro sobborgo, Brovary, a est, posizione a Agguato ucraino Colonna di carri armati russi mercoledì.

credito…Lynsey Addario per il New York Times
credito…Lynsey Addario per il New York Times

Vitaly, il direttore dell’ordine diventato soldato, ha descritto il campo di battaglia sabato, ma ha dato il suo nome solo per paura della sua incolumità.

READ  L'Assemblea Costituzionale del Cile presenta una proposta per una nuova costituzione al Presidente del Cile

Ha spiegato che tre strade principali attraversano la città, estendendosi tra grattacieli e sette parchi comunali. I giardini erano un punto di forza per le famiglie che si trasferivano in periferia prima della guerra.

Ha detto che Al-Wahda Street era controllata dagli ucraini sabato mattina. Central Street era terra di nessuno, esposta alle forze ucraine e russe. Le forze russe si sono rintanate negli edifici lungo University Street.

Ma ha detto che la situazione è instabile. I soldati ucraini avevano una “piccola isola” attorno a un centro commerciale vicino al centro città, ma a parte questo non era sempre chiaro chi fosse.

Sotto il ponte distrutto, l’acqua verde volava sopra i blocchi di cemento. Tavole di legno sono state poste sopra il relitto per evitare che le persone ne attraversassero una o due alla volta. Dall’altro lato, sacchi di vestiti abbandonati, valigie e altri oggetti erano sparsi per la strada.

Sul lato di Irvine, la strada era bloccata da una fila di auto abbandonate lunga circa mezzo miglio, parcheggiate a tre file di profondità. Una Skoda grigia è stata lasciata con la portiera del conducente aperta e con la carta della stampante attaccata ai finestrini con la scritta “Bambini”. Una Hyundai Clarity bianca con un foro di proiettile nel parabrezza.

video

Fuori dalla capitale ucraina, Kiev, i residenti hanno attraversato il fiume Irbin per sfuggire alla battaglia tra le forze russe e ucraine.creditocredito…Lynsey Addario per il New York Times

Natalia Yaromova, 50 anni, è stata una di quelle che sabato ha guidato verso il ponte. Lei e suo marito hanno aspettato di andarsene perché voleva fare il possibile per aiutare i suoi concittadini.

READ  Biden afferma di essere stato informato sugli americani scomparsi in Ucraina e esorta a non recarsi nel paese

La sua attività di pasticceria, chiamata Sweet Happiness for Everyone, aveva abbondanti scorte di ingredienti da forno prima dell’inizio della lotta. Ho cucinato per le prime due settimane di guerra e ho fornito cibo.

“Avevo un sacco di avanzi di torta nel congelatore: panna, uova e zucchero”, ha detto. “Siamo rimasti a cucinare.”

Con Sweet Happiness per le scorte di tutti ormai esaurite, se ne stava andando.