Maggio 21, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le relazioni USA-Cina sono su un percorso pericoloso senza fiducia da entrambe le parti: Roach, Cohen

Le relazioni USA-Cina sono su un percorso pericoloso senza fiducia da entrambe le parti: Roach, Cohen
  • William Cohen, l’ex Segretario alla Difesa sotto l’amministrazione Clinton, ha fatto eco al sentimento e ha affermato che la spaccatura tra le due parti ha raggiunto un livello “pericoloso”.
  • Stephen Roach, senior fellow del Paul Tsai China Center della Yale University, ha affermato che Pechino vede Washington come il suo “avversario principale” e crede che gli Stati Uniti siano intenzionati a bloccare il percorso della Cina.
  • Le tensioni tra Stati Uniti e Cina sono aumentate nel corso degli anni, spaziando dal commercio e dai dazi alla rivalità tecnologica e al presunto spionaggio.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping (a sinistra) si stringono la mano mentre si incontrano a margine del vertice del G20 a Nusa Dua, sull’isola turistica indonesiana di Bali, il 14 novembre 2022.

Saul Loeb | Afp | Immagini Getty

Le relazioni USA-Cina sono su un percorso “pericoloso”, con “mancanza di fiducia” da entrambe le parti, hanno detto alla CNBC osservatori politici.

Stephen Roach, ricercatore presso il Paul Tsai China Center della Yale University, ha affermato che Pechino vede Washington come il suo “avversario principale” e “crede che gli Stati Uniti siano intenzionati a bloccare il percorso della Cina”.

“Al momento, non c’è fiducia”, ha detto martedì a “Squawk Box Asia”, che sta attualmente partecipando al China Development Forum di Pechino.

William Cohen, l’ex Segretario alla Difesa sotto l’amministrazione Clinton, ha fatto eco al sentimento e ha affermato che la spaccatura tra le due parti ha raggiunto un livello “pericoloso”.

“Penso che sia molto pericoloso quando hai due potenze in competizione, armi nucleari nelle mani di entrambe le potenze – è un posto molto pericoloso”, ha detto Cohen, presidente e amministratore delegato di The Cohen Group, in un’intervista al programma Squawk Box Asia della CNBC. di lunedi.

READ  Ken Tanaka, la persona più anziana del mondo, è morto in Giappone all'età di 119 anni

All’inizio di marzo, il nuovo ministro degli Esteri cinese, Chen Gang, ha affermato che le relazioni con gli Stati Uniti avevano lasciato un “corso razionale” e ha avvertito del conflitto se Washington non avesse “frenato”.

Le tensioni tra Stati Uniti e Cina sono aumentate nel corso degli anni, spaziando dal commercio e dai dazi alla rivalità tecnologica e al presunto spionaggio.

Di recente, le cose si sono nuovamente intensificate dopo che gli Stati Uniti hanno abbattuto un presunto pallone spia cinese. Ciò ha spinto il Segretario di Stato Antony Blinken a cancellare il suo viaggio a Pechino a causa dell’incidente del mese scorso.

“Il dirigibile è stata una scintilla che ci ha davvero messo su una rampa rapida”, ha aggiunto Roach. “Se il pallone è in grado di far deragliare questa relazione così rapidamente come ha fatto, ti dice solo quanti danni e sfiducia ci sono tra i due paesi in questa relazione”.

Cina e Stati Uniti hanno anche discusso su altre questioni controverse.

Washington era molto preoccupata per questo La Cina sta valutando un supporto letaleLa Russia nella sua guerra contro l’Ucraina. Le questioni relative a Taiwan hanno anche irritato la Cina, da cui Pechino ha costantemente messo in guardia Taiwan è la “prima linea rossa” Non deve essere superato.

Se il pallone è stato in grado di far deragliare rapidamente questa relazione nel modo in cui l’ha fatto, ti dice solo quanti danni e sfiducia hanno i due paesi in questa relazione.

Stefano Roach

Senior Fellow presso l’Università di Yale

La scorsa settimana, il CEO dell’app di social media di proprietà cinese TikTok ha trascorso ore a testimoniare davanti ai legislatori statunitensi, che volevano sapere se i dati statunitensi potessero cadere nelle mani del governo cinese.

Roach ha detto che ci sono state “molte discussioni” sulla questione al China Development Forum.

“I video di questo look sono diventati virali”, ha osservato. “È davvero qualcosa che vorrei dire sugli esperti, i funzionari e gli uomini d’affari cinesi con cui ho parlato in… [forum] L’ho trovato molto offensivo e li ha resi molto ansiosi”.

Storicamente, l’escalation di due forze in competizione porta spesso a un conflitto, ha avvertito Cohen, “nella maggior parte delle occasioni”.

Ha detto che Pechino sta rapidamente diventando una potenza economica globale, in competizione con Washington su diversi fronti.

Cohen ha detto che la Cina ha accumulato “una quantità incredibile di armi che hanno sviluppato in un periodo di tempo molto breve. E penso che la loro economia sia molto forte in tutto il mondo”.

Notando che la relazione “diventerà dura”, ha sottolineato che entrambe le parti devono impegnarsi per evitare malintesi o calcoli errati.

C’è la possibilità che le tensioni possano divampare di nuovo dopo Ufficio del Presidente di Taiwan Ha confermato la scorsa settimana che Tsai Ing-wen dovrebbe passare da New York e Los Angeles alla fine di marzo durante la sua visita in Guatemala e Belize. L’ufficio non ha fornito dettagli sul suo itinerario negli Stati Uniti

READ  L'Ucraina chiede altre piccole vittorie mentre il contrattacco continua: aggiornamenti in tempo reale

Per quanto riguarda Taiwan, la Cina ha ripetutamente affermato che la questione è una questione interna. Pechino rivendica l’autogoverno dell’isola come parte del suo territorio e sostiene che Taiwan non dovrebbe avere il diritto di stabilire relazioni estere.

L’amministrazione Biden è stata attenta a minimizzare la traversata del presidente taiwanese, definendola “non insolita”.

Il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, ha affermato che “il presidente Tsai l’ha fatto sei volte. Ogni presidente taiwanese di recente memoria l’ha fatto”. conferenza stampa la scorsa settimana.

“Non c’è motivo per cui la Cina reagisca in modo eccessivo. Diamine, non c’è motivo per loro di reagire. Voglio dire, questo è qualcosa… comune ed è già successo, ed è probabile che accada di nuovo. È personale. Non è ufficiale”, ha aggiunto. . .

Roach ha affermato che entrambi i paesi sono “ugualmente colpevoli di aver gestito male la loro relazione”. Ha aggiunto che Washington deve conoscere le sue intenzioni nei confronti di Pechino.

“Fino a che punto siamo disposti ad andare?” Chiesto. “Se c’è mai stato un momento per concentrarsi sulla risoluzione di una relazione disfunzionale, ora è il momento”, ha detto Roach.