Maggio 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Ucraina prevede di lanciare un contrattacco contro le forze russe a Bakhmut

L’Ucraina prevede di lanciare un contrattacco contro le forze russe a Bakhmut

Notizia

Guerra in Ucraina

23 marzo 2023 | 15:28

Un alto comandante ha detto giovedì che l’esercito ucraino lancerà una controffensiva molto attesa “molto presto” – mentre la Russia perde slancio a Bakhmut.

Oleksandr Sersky, il comandante delle forze di terra ucraine, ha indicato che un contrattacco avrebbe presto colpito le forze russe esauste a Bakhmut.

Sersky ha dichiarato sui social media che i mercenari del Russian Wagner Group stanno “perdendo molta forza e perdendo slancio”.

“Molto presto approfitteremo di questa opportunità, come abbiamo fatto in passato vicino a Kiev, Kharkiv, Balaklia e Kubyansk”, ha detto.

L’anno scorso, l’Ucraina ha lanciato controffensive a Kiev, Kharkiv, Kalaklia e Kobyansk, che si sono rivelate importanti punti di svolta nella guerra e nel recupero di un territorio significativo da parte dell’Ucraina.

I soldati ucraini hanno sparato proiettili di obice D-30 contro le posizioni russe vicino a Bakhmut.
AFP tramite Getty Images

Sebbene le loro forze stessero diminuendo, ha osservato Cirsky, la Russia sembrava imperterrita.

Ha detto: “L’aggressore non perde la speranza ad ogni costo di catturare Bakhmut, indipendentemente dalle perdite di manodopera o attrezzature”.

Cirsky ha affermato che anche se le forze ucraine sono sotto il fuoco costante dell’artiglieria russa, continuano a mostrare “resilienza, coraggio e coraggio da superuomo”. Lo riporta il quotidiano ucraino Ukrainzka Pravda.

Oleksandr Sersky, il comandante delle forze di terra ucraine, ha indicato che un contrattacco avrebbe presto colpito le forze russe a Bakhmut.
AFP tramite Getty Images

In un villaggio controllato dagli ucraini alla periferia settentrionale di Bakhmut, la forza delle forze russe è stata notevolmente ridotta.

“Faceva molto caldo qui una settimana fa, ma negli ultimi tre giorni è stato molto più tranquillo”, ha detto un soldato ucraino. a Reuters.

Il debole attacco della Russia a Bakhmut, una volta al centro dell’offensiva di Mosca, potrebbe essere stato il risultato dell’invio di truppe e risorse in altre regioni.

READ  I residenti di Pechino e Shanghai sono tornati al lavoro mentre la Cina si muove verso la convivenza con COVID
Il presidente Volodymyr Zelensky ha visitato le truppe e ha pubblicato un video in cui diceva ai residenti: “Ripristineremo tutto, ricostruiremo tutto. Proprio come ogni città e villaggio ha sofferto”.
ARSEN DZODZAIEV/EPA-EFE/Shutterstock

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha visitato le forze che difendono Bakhmut all’inizio di questa settimana prima di visitare i distretti in prima linea nella regione di Kherson giovedì.

Ha condiviso un video in cui incontra i residenti nel villaggio devastato dalla guerra di Posad Pokrovsky, situato sull’ex linea del fronte di Kherson, e ha promesso ai residenti che si sarebbero ricostruiti presto.

“Ripristineremo tutto, ricostruiremo tutto. Come con ogni città e villaggio che ha sofferto a causa degli occupanti”.

La notizia del contrattacco ucraino arriva dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha ospitato questa settimana a Mosca il suo “caro amico” il presidente cinese Xi Jinping.

Il leader comunista ha suscitato critiche per aver cercato di apparire come un pacificatore mentre menzionava a malapena la guerra in Ucraina durante il loro incontro di tre giorni.

Dopo che Xi ha lasciato Mosca mercoledì, Putin ha inviato droni attraverso il nord dell’Ucraina e ha fatto saltare in aria un condominio a Zaporizhia con missili, uccidendo almeno una persona.

Almeno nove persone sono state uccise in attacchi aerei fino a giovedì.


carica altro…




https://nypost.com/2023/03/23/ukraine-plans-counter-offense-on-russian-troops-in-bakhmut/?utm_source=url_sitebuttons&utm_medium=site%20buttons&utm_campaign=site%20buttons

Copia l’URL di condivisione