Maggio 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

McCarthy si è sentito frustrato dopo che i sostenitori della linea dura del GOP hanno lanciato il suo piano per evitare un congelamento.

McCarthy si è sentito frustrato dopo che i sostenitori della linea dura del GOP hanno lanciato il suo piano per evitare un congelamento.



CNN

Il presidente Kevin McCarthy ha rimandato a casa i membri della Camera senza un piano chiaro dopo che i sostenitori della linea dura alla convention repubblicana hanno nuovamente sventrato i suoi piani di spesa, consegnando alla leadership del GOP una sconfitta imbarazzante per la seconda volta questa settimana.

Il leader repubblicano ha criticato la sua ala di estrema destra per aver voluto “bruciare il posto” dopo i conservatori. Ha rovesciato drammaticamente McCarthy e la leadership del GOP In una votazione procedurale sul disegno di legge sui finanziamenti del Pentagono, la Camera si è trovata completamente in una situazione di stallo. Ora, i membri non torneranno in sessione fino a martedì Lo spegnimento è possibile Ne appariranno altri il prossimo fine settimana.

“È frustrante, nel senso che non capisco perché qualcuno dovrebbe votare contro l’introduzione di questa idea e un dibattito”, ha detto McCarthy ai giornalisti.

Il voto per corrispondenza di giovedì è stato segnato Un altro duro colpo per McCarthySotto pressione e conflittuale Minacce di sfratto. Il deragliato disegno di legge sui finanziamenti alla difesa gode in genere di un ampio sostegno bipartisan, un segno di come anche questioni normalmente controverse siano rimaste impantanate nelle lotte intestine repubblicane.

Giorni di negoziati hanno prodotto alcuni progressi evidenti, ma gli oppositori repubblicani del relatore si sono affrettati a gettare acqua fredda sui progressi e a sfidare apertamente le sue richieste di unità. Il sottile vantaggio di McCarthy nella stanza Può perdere solo quattro membri senza il sostegno dei democratici per un voto di maggioranza – e l’assenza può alzare e abbassare la soglia della maggioranza.

READ  Soggiorno nella X-Mansion con AirBnb, Danger Room inclusa

I repubblicani alla Camera avevano inizialmente programmato di rimanere in sessione durante il fine settimana per approvare un disegno di legge sui finanziamenti governativi tampone. Ma quella strategia è ora congelata a causa delle lotte intestine all’interno del caucus del GOP alla Camera, e i leader repubblicani della Camera stanno rimandando a casa i membri per la settimana in mezzo a profonde divisioni, secondo diverse fonti GOP.

Il nuovo piano, secondo diversi legislatori e assistenti, richiede ai repubblicani di cercare di portare a termine i singoli progetti di spesa a lungo termine perché il loro disegno di legge sui finanziamenti a breve termine non ha i voti del GOP necessari in mezzo alla dura opposizione.

Ma ci sono poche possibilità che i lavori vengano completati entro la scadenza dei finanziamenti, la prossima settimana. Inoltre, tali progetti di legge morirebbero al Senato, rendendolo un piano non praticabile per evitare una chiusura.

Anche se non è previsto alcun voto entro la fine della settimana, alcuni parlamentari continueranno a discutere i prossimi passi a Washington.

Mercoledì sera, McCarthy ha informato la sua conferenza a porte chiuse Nel tentativo di convincere i membri diffidenti della sua destra – con profondi tagli alla spesa e nuove misure di sicurezza alle frontiere – su un nuovo potenziale piano per mantenere aperto il governo.

Il piano delineato dal relatore manterrebbe il governo aperto per 30 giorni con un tetto di spesa di 1,47 trilioni di dollari, una commissione per la riduzione del debito e un pacchetto sulla sicurezza delle frontiere. Separatamente, hanno concordato di spostare la spesa fiscale di 1,53 trilioni di dollari per il resto dell’anno. Questo livello è inferiore all’accordo bipartisan siglato dal Presidente con la Casa Bianca per aumentare il tetto del debito nazionale.

READ  La perdita di Google Pixel 7a mostra una frequenza di aggiornamento di 90Hz e più memoria

Non è chiaro se i repubblicani possano effettivamente unirsi attorno al piano, ma anche se lo facessero, probabilmente accadrà una volta raggiunto il Senato, il che difficilmente sarà un’opzione per prevenire effettivamente un blocco.

Giovedì un totale di sei repubblicani hanno votato contro la sentenza. I rappresentanti Don Bishop della Carolina del Nord, Andy Biggs dell’Arizona, Matt Rosendale del Montana, Eli Crane dell’Arizona e Marjorie Taylor Green della Georgia hanno votato contro il disegno di legge. Il presidente della commissione per le regole della casa Tom Cole dell’Oklahoma alla fine ha annullato il suo voto e ha votato contro la regola in modo da poterla sottoporre a riconsiderazione.

Poiché la scadenza per la chiusura si avvicina rapidamente, non è chiaro quali azioni il Congresso intraprenderà la prossima settimana.

Tuttavia, giovedì il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer ha adottato un passo procedurale che consentirebbe al Senato di votare un disegno di legge sui finanziamenti governativi a breve termine la prossima settimana.

“Come dico da mesi, dobbiamo lavorare in modo bipartisan per mantenere aperto il nostro governo, evitare un lockdown ed evitare di causare sofferenze inutili al popolo americano. Questa misura darà al Senato la possibilità di fare proprio questo.” Egli ha detto.

Questa storia e questo argomento sono stati aggiornati con ulteriori sviluppi