Giugno 18, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Microsoft, GitHub e OpenAI chiedono al tribunale di archiviare la causa per copyright AI

Microsoft, GitHub e OpenAI chiedono al tribunale di archiviare la causa per copyright AI

Microsoft, GitHub e OpenAI vogliono che il tribunale respinga una denuncia di azione collettiva proposta che accusa le società di revocare il codice concesso in licenza per creare lo strumento Copilot basato sull’intelligenza artificiale di GitHub, Come ho accennato prima Reuters. in noci da limatura Depositato giovedì presso il tribunale federale di San Francisco, GitHub e OpenAI di proprietà di Microsoft affermano che le affermazioni delineate nella causa non reggono.

Le cose sono precipitate quando il programmatore e avvocato, Matthew Patrick, ha collaborato con il team legale dello studio legale Joseph Savery per presentare una proposta di azione legale collettiva lo scorso novembre, sostenendo che lo strumento si basava su “pirateria del software su una scala senza precedenti”. Patrick e il suo team legale più tardi di nuovo i piedi Una proposta di azione legale collettiva per conto di sviluppatori di software anonimi su basi simili, ed è quella che Microsoft, GitHub e OpenAI vogliono respingere.

Come notato nel deposito, Microsoft e GitHub affermano che la denuncia “fallisce su due difetti fondamentali: mancanza di lesioni e nessun reclamo altrimenti fattibile”, mentre OpenAI afferma allo stesso modo che i querelanti “sostengono un sacco di reclami che non riescono a difendere i diritti violazioni”. legale identificabile. Le società sostengono che i querelanti si basano su “eventi ipotetici” per presentare la loro richiesta e affermano di non descrivere in che modo sono stati danneggiati personalmente dallo strumento.

“Copilot non estrae nulla dal testo del codice open source pubblicamente disponibile”, affermano Microsoft e GitHub nel deposito. Invece, Copilot aiuta gli sviluppatori a scrivere codice creando suggerimenti basati su ciò che ha appreso dall’intero corpus di conoscenze raccolte dal codice pubblico.

READ  Il CEO della Disney Bob Iger pianifica una ristrutturazione dei media e Cream Daniel se ne va

Inoltre, Microsoft e GitHub continuano a sostenere che sono i querelanti a “minare i principi dell’open source” cercando un “ingiunzione da un miliardo di dollari” in relazione al “software che condividono volentieri come open source”.

A maggio si terrà un’udienza in tribunale per archiviare la causa e lo studio legale Joseph Savery non ha risposto immediatamente il bordoRichiesta di commento.

Con altre aziende che stanno esaminando anche l’intelligenza artificiale, Microsoft, GitHub e OpenAI non sono le uniche ad affrontare problemi legali. All’inizio di questo mese, gli studi legali Patrick e Joseph Savery hanno intentato un’altra causa sostenendo che gli strumenti artistici di intelligenza artificiale creati da MidJourney, Stability AI e DeviantArt violano le leggi sul copyright rimuovendo illegalmente il lavoro degli artisti da Internet. Getty Images ha anche citato in giudizio Stability AI per le accuse secondo cui lo strumento Stable Diffusion dell’azienda avrebbe rimosso “illegalmente” le immagini dal sito.