Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Milan-Newcastle: Champions League – Diretta | Champions League

Milan-Newcastle: Champions League – Diretta |  Champions League

eventi principali

La differenza è fuori! Il Milan non è chiamato Rossionerie Per ora, mentre il Newcastle ha le sue altrettanto famose strisce bianche e nere. Ce ne andremo dopo una stretta di mano e un breve ascolto del remix da 12 pollici approvato dalla UEFA di “Zadok the Priest”. Nel frattempo, Joe Pearson si chiede quanto sia saggio Eddie Howe nel sottolineare “ragazzi esperti… come Loris Karius?”

Eddie Howe parla con TNT Sport. “Non vediamo l’ora… C’è molto rumore nello stadio e non è nemmeno mezzo pieno, quindi sappiamo che sarà una grande sfida e speriamo di essere all’altezza… I giocatori esperti saranno vitali per noi… Quando lavori duro per raggiungerlo “Non vogliamo sprecarlo… Il divertimento arriverà quando giocheremo al meglio… I nostri tifosi se lo meritano e vogliamo renderli orgogliosi. “

È passato molto tempo, ma il Newcastle ha già fatto questo genere di cose. Di seguito sono riportate alcune prove fotografiche del salto di Toon sulla scena europea, incluso un rapido scatto della gioia assoluta di Scott Parker quando è diventato il vincitore della Coppa Intertoto 2006.

Il Milan ha apportato tre modifiche dopo la vittoria per 5-1 in Serie A sull’Inter. Samu Chukwueze, Fikayo Tomori e Tommaso Pobega prenderanno il posto di Tijani Reynders, Simon Kjaer e Christian Pulisic, tutti scesi in panchina.

Anche il Newcastle ha apportato tre modifiche alla formazione titolare, dopo la vittoria per 1-0 sul Brentford. Sandro Tonali, Jacob Murphy e Alexander Isak avanzano, mentre Callum Wilson, Elliot Anderson e Harvey Barnes restano fuori. Tonali sta facendo quello che siamo contrattualmente obbligati a descrivere come un “ritorno da sogno nel suo ex club”.

READ  McDavid degli Oilers vince il premio da 1 milione di dollari nel premio NHL All-Star Skills 2024

la differenza

Club italiano Milan: Maignane, Calabria, Thiao, Tomori, Hernandez, Loftus-Cheek, Krunic, Pobega, Chukwueze, Giroud, Leao.
Sostituti: Adele, Pulisic, Reynders, Jovic, Okafor, Kjaer, Florenzi, Sportiello, Musa, Mirante, Partisaghi.

Newcastle United: Pope, Trippier, Schar, Botman, Byrne, Longstaff, Bruno Guimaraes, Tonali, Murphy, Isaac, Gordon.
Sostituzioni: Dummett, Lascelles, Wilson, Targett, Barnes, Karius, Hall, Livramento, Almiron, Anderson, Miley, Harris.

governare: Jose Maria Sanchez (Spagna).

Preambolo

Il Newcastle United è entrato immediatamente nel calcio europeo. Dopo essersi qualificati per l’edizione 1968-69 della Coppa delle Fiere finendo 10° nella vecchia Primera Division (non chiedetelo), hanno colto abilmente l’occasione, battendo Feyenoord, Sporting Lisbona, Real Zaragoza, Vitoria de Setubal e Rangers . I titoli continentali devono essere revocati la prima volta che vengono richiesti. Non era male, soprattutto perché il Feyenoord avrebbe vinto la Coppa dei Campioni la stagione successiva. Tanto di cappello a Bobby Moncur, Frank Clark, Bob Robson e altri!

I ragazzi di oggi riescono a toccare il terreno altrettanto bene. Questa è la prima trasferta del Newcastle in Champions League in 20 anni, e fa parte del girone con i campioni di Francia del Paris Saint-Germain, il Borussia Dortmund, secondo classificato in Bundesliga, e i semifinalisti dello scorso anno, l’AC Milan, sette volte vincitore. Prima tappa, San Siro. Niente di grave, quindi. “È un gioco di calcio e penso che questo sia il modo in cui dobbiamo affrontarlo”, dice Eddie Howe, che senza dubbio guiderà i suoi giocatori verso la sconfitta per 5-1 del fine settimana del Milan contro i rivali storici dell’Inter, piuttosto che verso la vittoria. Vittoria per 4-1 sul Torino nell’unica partita disputata finora a San Siro in questa stagione. Quale Milano apparirà? Toon spera che questo sia il primo e inizieremo a scoprirlo alle 17:45 GMT. E’ tutto!

READ  Punti di atterraggio di Jim Harbaugh: le tre principali destinazioni logiche della NFL per l'allenatore del Michigan del 2024