Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nvidia è cresciuta con l’indice S&P 500 e il Nasdaq vicini ai massimi storici

Nvidia è cresciuta con l’indice S&P 500 e il Nasdaq vicini ai massimi storici

Giovedì i titoli azionari statunitensi sono rimasti poco cambiati dopo una sessione redditizia alimentata dalle società Big Tech, mentre gli investitori valutavano i nuovi dati sull’occupazione tra le crescenti speranze di un taglio dei tassi di interesse.

L’indice S&P 500 (^GSPC) ha oscillato lungo una linea piatta sulla scia di una chiusura record. Il Dow Jones Industrial Average (^DJI) è rimasto poco cambiato, mentre il Nasdaq Composite (^IXIC) è cresciuto dello 0,1%.

Le azioni si stanno riorganizzando dopo un massiccio rally che ha portato anche il Nasdaq ai massimi storici mercoledì. I titoli tecnologici hanno contribuito a spingere i guadagni, con Nvidia (NVDA) che ha superato Apple (AAPL) come seconda società statunitense con una capitalizzazione di mercato superiore a 3 trilioni di dollari.

Le azioni del produttore di chip di intelligenza artificiale Nvidia hanno continuato a salire giovedì, in rialzo di circa il 2%. Ma altre grandi aziende tecnologiche vacillano, con Apple e Meta (META) che perdono un po’ terreno.

Nel frattempo, i rendimenti dei titoli del Tesoro sono rimbalzati dai cali che hanno alimentato un rally delle azioni. Il rendimento benchmark a 10 anni (^TNX) è salito a circa il 4,30%, allontanandosi dal livello più basso da marzo raggiunto mercoledì.

Il mercato ha accolto i recenti deboli dati economici come un motivo per riportare sul tavolo la svolta politica della Federal Reserve, con il rapporto sull’occupazione del settore privato statunitense che non ha mostrato l’ultimo segnale di un rallentamento del mercato del lavoro. Secondo il rapporto della Banca Centrale Europea, i trader ora vedono una probabilità del 69% di un taglio dei tassi a settembre, rispetto al 50% circa di una settimana fa. Strumento FedWatch per l’ECM.

Nel frattempo, giovedì la Banca Centrale Europea ha tagliato i tassi di interesse di 25 punti base per la prima volta dal 2019, una mossa ampiamente attesa.

Per saperne di più: In che modo il mercato del lavoro influisce sull’inflazione?

Le richieste settimanali di disoccupazione negli Stati Uniti pubblicate giovedì mattina hanno raggiunto quota 229.000 rispetto alle 220.000 previste dagli economisti. I dati forniscono agli investitori un altro indizio sulla possibilità che la Fed realizzi l’atterraggio morbido desiderato per l’economia. Ma venerdì è iniziato il conto alla rovescia per il rapporto mensile sull’occupazione di maggio, considerato fondamentale per le azioni.

READ  Honda ha criticato per aver chiesto a centinaia di lavoratori di uno stabilimento dell'Ohio di restituire parte dei loro bonus

Nel settore dei traslochi individuali, le azioni di Lululemon (LULU) sono aumentate del 4% dopo che il produttore di abbigliamento sportivo ha aumentato le aspettative di utili e un programma di riacquisto di azioni.

Lui vive5 aggiornamenti

  • Le azioni restano ferme mentre Nvidia sale

    Giovedì mattina i titoli azionari statunitensi sono rimasti poco cambiati dopo un rally alimentato dalla tecnologia che ha portato l’indice S&P 500 (^GSPC) e il Nasdaq Composite (^IXIC) a massimi storici.

    Nvidia (NVDA) ha aperto in leggero rialzo dopo che l’azienda prediletta nel settore dell’intelligenza artificiale ha superato la soglia dei 3mila miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato nella sessione precedente.

    Giovedì mattina, l’indice S&P 500 e il Dow Jones Industrial Average (^DJI) si sono mantenuti attorno alla linea piatta. L’indice Nasdaq è cresciuto di circa lo 0,1%.

    Gli investitori tengono gli occhi puntati sul prossimo rapporto sull’occupazione che sarà pubblicato venerdì mattina.

  • Il mercato dei PC aziendali è in ripresa

    Due sono una tendenza nei miei libri.

    I recenti risultati dei principali produttori di PC indicano una ripresa tanto attesa nel mercato dei PC aziendali.

    John Donovan di Loop Capital ha pubblicato questa mattina una nota in cui offre ulteriori informazioni sulla tendenza emergente:

    “Più approfondiamo il settore, le notizie e gli aggiornamenti diventano francamente sempre più interessanti. Tutti gli ingredienti sono pronti per un ciclo di aggiornamento lungo ed esteso. Tra gli input c’è la finalizzazione dei principi del ritorno al lavoro. processo di ristrutturazione e la mancanza di aggiornamenti dopo la pandemia (questo incide in una certa misura anche sul lato dei consumatori) e il rinnovamento di Windows 10-11 – tutto ciò sta portando a un crescente ottimismo, a ciò si aggiunge il semplice fatto che le soluzioni AI per PC porterà senza dubbio risultati più elevati per i fornitori di servizi, soprattutto dal punto di vista commerciale del libro. Professore, l’ottimismo sembra realistico. Tieni presente che l’aggiornamento delle aziende non può semplicemente prendere la “strada più economica” perché le innovazioni dell’intelligenza artificiale renderebbero obsolete le “soluzioni sufficientemente buone”. , quindi vediamo una tabella di marcia per arrivare al livello di ipercomprato” Nel prossimo futuro, altre buone notizie per i produttori di PC.

    Ecco cosa mi ha detto il CEO di HP Inc.. (HPQ) Enrique Lloris su questo rimbalzo.

  • Un nuovo volto nel piatto di Walmart

    Una nuova significativa missione secondaria per uno degli amministratori delegati più famosi dell’industria del fast food.

    Brian Nichol, CEO di Chipotle (CMG), è stato ufficialmente eletto direttore del consiglio di amministrazione di Walmart (WMT). Ora è il quinto nuovo direttore indipendente che Walmart ha assunto dal 2017, ha dichiarato mercoledì mattina il CEO Doug McMillon prima del voto degli azionisti.

    Nicol sostituisce Rob Walton, membro del consiglio di lunga data (figlio del fondatore di Walmart Sam Walton), che si è ritirato a partire da mercoledì.

    Questo non è il primo rodeo di Nicole come membro del consiglio fuori dai confini di Chipotle. In precedenza ha fatto parte dei consigli di amministrazione di KB Home (KBH) e Harley-Davidson (HOG).

    L’aggiunta di Nicole ha molto senso.

    Sia Chipotle che Walmart hanno visto il successo negli ultimi anni poiché i consumatori attenti al valore cercano articoli che credono consentiranno loro di spendere i loro soldi. Nicol ha anche guidato gli ordini digitali presso Chipotle, mentre McMillon ha guidato una rinascita digitale presso Walmart.

    Mentre altre catene alimentari hanno faticato a mantenere alto il traffico lo scorso trimestre, Chipotle ha visto le vendite nello stesso negozio aumentare del 7%, grazie in parte agli sforzi di Nicole.

    Atmosfera simile a Walmart: le vendite nello stesso negozio negli Stati Uniti sono aumentate del 3,9% su base annua.

    Le azioni della catena di burrito sono aumentate di quasi il 38% da inizio anno, mentre le azioni di Walmart sono aumentate di oltre il 26%. Vale anche la pena notare che Walmart ha recentemente frazionato le sue azioni 3 per 1, mentre Chipotle è in attesa dell’approvazione degli azionisti per il frazionamento 50 per 1.

  • Ehi, prima che ti ecciti troppo per questo quartiere di Lululemon

    Ieri sera gli orsi hanno fatto irruzione nelle azioni di Lululemon (LULU) prima del rapporto sugli utili, quindi ottenere un rally pre-mercato del 9% sui risultati non è stato così brutale.

    Ma questo non è stato affatto un trimestre tipico di Lululemon (forte crescita a due cifre in ogni divisione), e la reazione positiva potrebbe essere stata eccessiva.

    Ciò che è preoccupante è che le vendite comparabili nella divisione Americhe sono rimaste invariate rispetto all’anno precedente. L’azienda ha chiamato i clienti “colore”, il che di solito non è un buon segno per la domanda futura. (Stavo coprendo il titolo come analista: credetemi, non è un buon segno.)

    “Consigliamo agli investitori di vendere a qualsiasi livello, poiché il marchio Lululemon e i suoi fondamentali hanno raggiunto il picco, a nostro avviso, e ci aspettiamo una forte concorrenza in futuro”, ha detto questa mattina l’analista di Jefferies Randall Konick in una nota ai clienti.

    Connick ha ribadito il suo rating underperform sul titolo.

    Ha molto senso.

  • È bene imparare la terminologia dell’intelligenza artificiale

    Se hai intenzione di investire nell’intelligenza artificiale, è una buona idea comprendere il linguaggio utilizzato.

    E questo include anche il sottoscritto, che non è interessato all’intelligenza artificiale ma ne scrive molto di più di quanto pensassi dieci anni fa.

    Uno sguardo utile al tema del “raffreddamento a liquido” di seguito nella mia conversazione con il CEO di HPE (HPE) Antonio Neri su Yahoo Finance Live. Penso che ne sentirete parlare ancora, vista la potenza generata dai nuovi chip IA.

    Ho trovato interessante anche quello che Neri ha da dire su Nvidia (NVDA).