Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Parata del campionato nazionale di calcio del Michigan: i tifosi sfidano il freddo

Parata del campionato nazionale di calcio del Michigan: i tifosi sfidano il freddo

Sabato gli appassionati di football del Michigan hanno sfidato le temperature vertiginose, stando nella neve lungo State Street, tutti per tifare per la nuova squadra campione nazionale dell'università durante una parata ad Ann Arbor.

Si stima che circa 50.000 studenti e fan stessero lungo il percorso della parata e fuori dalla casa del presidente dell'UM in South University Avenue, indossando cappelli, sciarpe e cappelli blu per proteggerli dalle condizioni ventose e tempestose.

La parata è iniziata alle 16:00 fuori dalla Casa del Presidente e si è estesa per circa tre quarti di miglio, terminando nella Schembechler Hall.

Ci sono stati molti applausi e canti “Let's Go blue”.

Vicino all'incrocio tra la South University e le strade statali, gli studenti si sono accalcati sul tetto sopra il cortile della casa della confraternita Sigma Chi per assistere alla sfilata, incluso uno studente a torso nudo che saltava dentro.

A guidare il corteo c'era un semirimorchio, che trainava un rimorchio decorato con la scritta “Michigan”, mais e blu.

Successivamente è stata seguita dalla banda musicale, poi dalla guardia colorata.

La parata si è conclusa con un camion dei pompieri rosso, con un raggiante Harbaugh e diversi giocatori nel pianale del camion.

Lunedì i Wolverines hanno sconfitto gli University of Washington Huskies 34-13 nella partita del campionato nazionale College Football Playoff a Houston, conquistando il primo titolo nazionale dell'UM dal 1997.

Similmente alla parata della squadra del 1997 (tenutasi nel gennaio 1998), i tifosi hanno sfidato le condizioni gelide. Un articolo della Detroit Free Press dell'11 gennaio 1998 diceva che una folla stimata in 100.000 o più “si scrollò di dosso la temperatura a metà degli anni '20 per tifare per i Wolverines mentre si facevano strada attraverso il centro di Ann Arbor e il cuore del loro campus”.

Sabato, una folla di circa la metà di quella dimensione, secondo una stima fornita dal dipartimento di polizia dell'Università del Michigan, ha sfidato temperature intorno ai 20 gradi, ma assomigliava più a una cifra singola.

Di più: Dettagli della parata del campionato di calcio del Michigan: dove dovresti essere sabato

Dopo lo spettacolo, i fan avrebbero dovuto incontrare la squadra per una celebrazione alle 19:00 presso l'arena al coperto del Chrysler Center vicino al Michigan Stadium.

Ecco alcuni estratti di ciò che reporter e fotografi della Free Press hanno visto lungo il percorso della parata:

Anche i fan che si sono persi lo spettacolo si stanno godendo l'energia del pubblico

Jeffrey Pisani, 25 anni, di Ann Arbor e la sua ragazza, Allison Norton, 26 anni, anche lei di Ann Arbor, si sono persi la parata, cercando di intravedere dove si trovava il vecchio camion dei pompieri che trasportava l'autobus che finalmente uscì da State Street. fine dello spettacolo.

READ  L'allenatore di basket maschile del Michigan Joan Howard è stato sospeso per il resto della stagione regolare dei Wolverines dopo un litigio post-partita in Wisconsin.

Tuttavia, Pisani ha detto: “È stato fantastico”. Molte persone apprezzano l’esperienza.”

Pisani, laureato alla UM del 2020, ha detto di essere andato alla partita per il titolo nazionale a Houston.

“È stato divertente far parte della folla”, ha detto. “Energia e tutto.” -Cristina Sala

I fan più accaniti di Lake Wolverine fanno il viaggio a Houston per lo spettacolo

Karen e Thomas Mirowski di Wolverine Lake, a nord di Walled Lake nella contea di Oakland, sono entrambi ex studenti dell'UM e fan sfegatati.

Hanno detto che vanno alle partite in casa e in trasferta e hanno gli abbonamenti sulla linea delle 50 yard.

Sono andati alla partita del campionato nazionale ma non sono andati al Rose Bowl a causa di una morte inaspettata.

Vanno anche alle partite di hockey e basket, ha detto Karen Mirowski, 62 anni, laureata nel 1983.

“Siamo pazzi”, ha detto ridendo.

Erano allo spettacolo per festeggiare il ritorno a casa della squadra.

“Noi sosteniamo sempre i bambini”, ha detto.

Thomas Mirowski, 60 anni, laureato nel 1985, ha detto di essere stato “davvero emozionato” quando l'UM ha segnato il suo primo touchdown nella partita per il titolo.

“Il più emozionato della mia vita”, ha detto.

Karen Mirowski ha detto di essere stata “fiduciosa per tutto il tempo”.

Hanno detto che questa squadra si sentiva come se fosse lì insieme. -Cristina Sala

I tifosi vogliono “un anno in più” per coach Harbaugh

La folla impazzì quando l'allenatore Jim Harbaugh arrivò alla fine dello spettacolo con il suo camion dei pompieri rosso. I tifosi sono scesi in piazza cantando “Un anno in più”. I fan hanno seguito il camion il più lontano possibile prima che deviasse fuori State Street. -Cristina Sala

Generazioni di tifosi del Michigan celebrano i giocatori di football

La famiglia di Wynalda osservava da Ann Arbor l'avvicinarsi della parata. Taylor Wynalda, 30 anni, e suo marito Mike, 31 anni, si sono conosciuti all'Università del Michigan nel 2014. Lui era un nuotatore. Hanno portato allo spettacolo la loro figlia di 2 anni, Dawson.

Erano qui per celebrare i giocatori.

“Questi studenti-atleti sono molto speciali”, ha detto Taylor Wynalda.

Tutta la sua famiglia è fan della messaggistica unificata, poiché i suoi nonni si sono conosciuti nel campus nel 1939, ha detto.

“Festeggiamo tutti”, ha detto. “È una squadra.” -Cristina Sala

Migliaia di persone esultano e cantano “Diventiamo blu!”

La parata è iniziata con un semirimorchio che trainava un rimorchio con il logo del Michigan, con dietro di loro la guardia colorata e la banda musicale. Migliaia di persone hanno applaudito dai marciapiedi lungo la strada. I fan hanno cantato “Let's Go Blue” e molti telefoni cellulari erano spenti mentre i fan ricevevano foto e video dello spettacolo. Alcuni di loro avevano portato delle sedie, ma la maggior parte era in piedi cercando di trovare il posto migliore dove guardare. Il retro dello spettacolo, durato circa 20 minuti, mostrava un camion dei pompieri rosso che trasportava Jim Harbaugh e i giocatori di football dell'Università del Michigan sul pianale del camion. – J.C. Rendell e Christina Hall

Nel frattempo… Harbaugh “pensa” di aver intervistato i LA Chargers

Prima dell'inizio dello spettacolo, NFL.com ha riferito che si credeva che l'architetto del successo del football del Michigan, l'allenatore Jim Harbaugh, avrebbe intervistato i Los Angeles Chargers della NFL la prossima settimana. -Andrew Burkle

Maggiori informazioni su Harbaugh: Secondo quanto riferito, l'allenatore del Michigan Jim Harbaugh dovrebbe incontrare i Los Angeles Chargers la prossima settimana

READ  Trail Blazers vs. Wizards: argomento di discussione della seconda metà

I fan indossano la loro attrezzatura fortunata

Raafat Mustafa, 42 anni, di Dearborn Heights; Sua figlia Maya, 19 anni, e il figlio Nael, 11, stavano vicino alla Schembechler Hall alla fine del percorso della parata. Raafat Mustafa aveva una palla di mais su ciascun lato della testa sotto il cappuccio. Erano palloni portafortuna della partita tra l'Università del Michigan e l'Ohio State University a cui ha detto di aver partecipato con sua sorella.

“Non sappiamo quante altre volte vivremo questa atmosfera”, ha detto mentre un mare di tifosi vestiti di mais e blu allineavano i marciapiedi. “Non sappiamo quando vedremo il prossimo campionato. Vogliamo quell'esperienza”.

Ha detto che l'ultima volta che ha assistito a uno spettacolo come questo è stato quando i Red Wings hanno vinto la Stanley Cup. -Cristina Sala

Tifosi, qualunque sia il tempo

I titolari dell'abbonamento stagionale Jim e Sally Tamm, sulla sessantina di Ann Arbor, si sono messi in fila lungo la South University, dove era previsto l'inizio dello spettacolo. Sono appena tornati dalla partita del campionato nazionale a Houston.

Quando è stato chiesto loro perché hanno sfidato il freddo per vedere la squadra festeggiare, Sally Tam ha detto: “Eravamo qui nel 1997 e abbiamo visto la sfilata (nel gennaio 1998) e volevamo vederla anche quest’anno”.

“Non importa, non siamo fan del clima mite”, ha detto suo marito, Jim Tam, del freddo. -JC Rendell

“Ann Arbor è una zona ghiacciata!” Chi è più figo di noi? nessuno!'

Sarah Friedman, 38 anni, di Ann Arbor, stava in State Street con in mano un cartello giallo con lettere blu che diceva: “Ann Arbor sta congelando! Chi ha più freddo di noi? Nessuno!”

READ  Quote NASCAR All-Star Race 2022, ora di inizio, canale TV: il computer condivide scelte scioccanti, previsioni per il Texas

Friedman ha detto di essere cresciuta in Dewey Street ad Ann Arbor e di essersi immersa all'Università del Michigan. È andata all'ultimo spettacolo nel 1998 con sua madre, Jane Dearing, laureata in UM.

Quando vivevano a Dewey, disse che vendeva ciambelle prima delle partite di calcio e suo fratello vendeva parcheggi a casa loro.

“Ho aspettato 26 anni”, ha detto. “Guardo ogni partita. Sono davvero orgoglioso di questa squadra”.

Indossando una collana con una “M”, una maschera e un cappello del Michigan, Friedman ha detto di essere emozionata, non fredda, mentre aspettava l'inizio dello spettacolo. Ha detto che è arrivata qui intorno alle 14:30 e si aspettava di vedere più gente, dato che il marciapiede ha cominciato a riempirsi.

“Gli estremisti verranno allo scoperto”, ha detto. -Cristina Sala

Alcuni fan sfidano il freddo, mentre altri si preparano (dentro)

Circa un'ora e mezza prima dell'inizio previsto dello spettacolo, alcuni fan hanno trovato posto vicino all'inizio dello spettacolo alla Southern University.

Moises Rodriguez, 31 anni, tremava anche se indossava molti strati ed era nascosto sotto una coperta. Rodriguez ha lasciato la sua casa a Ottawa, Ohio, alle 6 del mattino e ha sistemato la sua sedia fuori alle 10:30.

Avrebbero dovuto unirsi a lui dieci dei suoi amici, ma si sono ritirati tutti a causa del maltempo. Tuttavia, per lui, il freddo e la guida erano un piccolo prezzo da pagare per ciò che la squadra di football dell'Università del Michigan ha dato a lui e agli altri fan.

“Speriamo che la gente venga”, ha detto Rodriguez. “Spero che riusciremo a ripagarli”.

Vincent Jacobson, 22 anni, non si descriverebbe come un compagno di football del Michigan più grande di alcuni dei suoi amici, ma ha trovato un posto vicino a un albero appena fuori South University Avenue all'una di pomeriggio in modo da poter avere una buona visuale del club. processione.

“Accade una volta nella vita”, ha detto Jacobson.

Nelle poche ore prima della partita, molti tifosi sembravano aver trovato un luogo diverso e più caldo dove riunirsi: The M Den, il rivenditore ufficiale di merchandise dei Michigan Athletics in South State Street, dove la fila alla cassa inizia al secondo piano e si snoda giù per le scale e attraverso il negozio fino ai registratori di cassa di fronte. -Adrian Roberts