Luglio 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Posizionamento della NHL per spostare i Coyote a Salt Lake City per il 2024-25: fonti

Posizionamento della NHL per spostare i Coyote a Salt Lake City per il 2024-25: fonti

La NHL si sta preparando a spostare gli Arizona Coyote a Salt Lake City in tempo per la stagione 2024-25 e mercoledì ha aggiornato il suo consiglio di amministrazione sulla situazione con un rapporto sullo stato, secondo diverse fonti che hanno letto il promemoria.

Il rapporto sulla situazione, secondo queste fonti, affermava che c'erano molti aspetti in movimento nella situazione e sottolineava che non era stata presa alcuna decisione definitiva. Diverse fonti della lega hanno messo in guardia dal considerare il trasferimento nello Stato dello Utah come un affare fatto, confermando al contempo che queste discussioni sono in corso. Pur sottolineando la necessità di agire, una fonte ha affermato che la situazione potrebbe degenerare rapidamente.

I Coyote concluderanno la loro seconda stagione alla Mullett Arena da 4.600 posti la prossima settimana, e il proprietario Alex Meruelo sta ancora cercando di finalizzare i piani per costruire una struttura di qualità NHL in Arizona.

L'organizzazione ha annunciato la scorsa settimana che intende vincere un'asta statale il 27 giugno per un appezzamento di terreno di 110 acri a Phoenix che potrebbe includere una nuova arena e un quartiere dei divertimenti, ma fonti della lega hanno affermato che anche se Meruelo riuscisse a vincerlo all'asta, ci vorranno almeno tre anni prima che i Coyote possano suonare lì.

Bollettino del polso

Aggiornamenti sportivi giornalieri gratuiti direttamente nella tua casella di posta. sottoscrizione

Aggiornamenti sportivi giornalieri gratuiti direttamente nella tua casella di posta. sottoscrizione

Lui compraAcquista la newsletter di Pulse

Nel frattempo, la NHL ha una soluzione pronta a Salt Lake City. Il miliardario Ryan Smith, presidente e amministratore delegato di Smith Entertainment Group, che possiede Utah Jazz e Real Salt Lake della NBA, ha chiesto formalmente alla NHL di avviare un processo di espansione a gennaio in modo da poter portare una squadra nello Utah. Secondo una fonte vicina alla situazione, la SEG non è in trattative dirette con i Coyote. Le comunicazioni fluiscono attraverso la NHL.

READ  Dietro la sospensione di Morgan Rielly e cosa ci aspetta per il difensore dei Maple Leafs

Se la vendita andrà in porto, SEG ha detto alla lega che potrebbe iniziare a giocare immediatamente e temporaneamente presso il Delta Center, che ha una capacità di circa 14.000 giocatori di hockey, o una volta completata la nuova arena che sarà costruita in città.

Salt Lake City ha in corso la candidatura per ospitare le Olimpiadi invernali del 2034.

Non è passato inosservato il fatto che Smith lunedì abbia inviato un tweet chiedendo ai fan di inviare potenziali soprannomi per la sua squadra NHL.

Mercoledì un portavoce del SEG ha rifiutato di commentare.

“La lega continua a lavorare per trovare una soluzione a una situazione difficile e impegnativa”, ha affermato il vice commissario della NHL Bill Daly. L'atleta. Ma non siamo nella posizione di commentare oltre questo”.

Se la NHL lasciasse l'Arizona, l'area verrebbe immediatamente vista come un luogo privilegiato per l'espansione lungo la strada, supponendo che Meruelo o qualcun altro possa costruire l'edificio giusto.

L'area divenne un focolaio per l'hockey minore e produsse l'attuale leader del punteggio NHL Auston Matthews, tra gli altri giocatori. È anche un importante mercato mediatico.

Lettura obbligatoria

(Foto: Christian Petersen/Getty Images)