Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Celebrando Kaitlyn Clark, la squadra di basket femminile dello Iowa State riempie l'arena

Celebrando Kaitlyn Clark, la squadra di basket femminile dello Iowa State riempie l'arena

“Vorrei dire che tutti voi mi avete ispirato tanto quanto io ho ispirato voi.”

È così che la guardia stellare Kaitlin Clark ha aperto il suo discorso davanti agli oltre 7.000 fan di Occhio di Falco che hanno gremito la Carver-Hawkeye Arena mercoledì sera per celebrare la seconda apparizione consecutiva della squadra alle finali NCAA.

Il pubblico – composto da tifosi di tutte le età e molti dei quali portavano il nome e il numero di Clark sulla schiena – ha applaudito i giocatori senior, di ritorno, gli allenatori e i manager mentre venivano annunciati.

La formazione completa era presente per la celebrazione, mentre l'allenatore Lisa Bluder e gli senior Clark, Kate Martin, Gabby Marshall, Molly Davis e Sharon Goodman hanno parlato alla grande folla.

Quando la celebrazione finì, Clark rimase in giro a firmare autografi per più di mezz'ora mentre centinaia di bambini emozionati – per lo più ragazze – mostravano cappelli, adesivi, cartelli e magliette per commemorarla.

Urlavano il suo nome all'infinito e lei rispondeva a quanti più poteva.

Quelli abbastanza fortunati da ottenere l'ambito autografo di Clark erano esultanti mentre uscivano dall'arena.

Blair Merrick, 7 anni, e sua sorella Blaine, 11 anni, erano tra coloro che hanno ricevuto autografi dalla squadra.

“Mi sento davvero felice, così felice che vorrei piangere in questo momento”, ha detto Blair.

Alyssa Noss, che ha assistito a diverse partite nelle ultime due stagioni, è rimasta con sua figlia finché l'arena non si è svuotata.

“Mia figlia è una grande fan di Caitlin Clark, e la sua amica è una grande fan di Gabby Marshall”, ha detto Noss. “Li adorano tutti. Questa squadra è incredibile”.

READ  Il calciatore del Mississippi Sam Westmoreland è morto a 18 anni

Di più: Lo stato dell'Iowa ha annunciato che ritirerà la maglia numero 22 di Kaitlin Clark, il terzo numero ritirato nella storia del programma di basket femminile.

La presidente dell'Università dell'Iowa Barbara Wilson, la direttrice atletica Beth Goetz e il sindaco della città dell'Iowa Bruce Teague si sono uniti alla squadra sul campo in legno per i festeggiamenti.

Goetz ha confermato che il numero 22 di Clark sarebbe rimasto appeso alle travi per sempre, suscitando un lungo ruggito dal pubblico di Carver. Teague ha dichiarato il 10 aprile 2024 “Giornata del basket femminile dell'Iowa” a Iowa City all'inizio dei festeggiamenti.

Di più: Il basket femminile Caitlin Clark dell'Iowa State “ha cambiato per sempre lo sport femminile”, afferma Kim Reynolds

“Ha cambiato il gioco a cui ho giocato”, ha detto Wilson. “Ha cambiato il volto dell'atletica collegiale. Ha creato ricordi speciali per innumerevoli famiglie. Ha lasciato un segno indelebile nella nostra università.”

Balder ha attribuito il merito all'impatto che la squadra di basket femminile dell'Iowa ha avuto sui bambini più piccoli.

“Ora ci sono migliaia e migliaia di ragazze e ragazzi in tutto il Paese che dicono: ‘Voglio essere come loro'”.

L'ultima parola degli anziani

“Voglio che i fan ricordino quanto ho lavorato duramente”, ha detto Marshall quando le è stato chiesto cosa spera che tutti ricordino del suo tempo. “Ho sempre dato il massimo sul campo e in tutto ciò che faccio nella vita. Tutti contano qui e questo parla della cultura che Coach Bluder ha costruito. Siamo davvero una famiglia qui”.

“Devi credere in te stesso, perché se non lo fai tu, nessun altro lo farà”, ha detto Martin.

READ  I leader dello Stato dell'Oregon e dello Stato di Washington discutono dello status del Pac-12 e delle opzioni di riorganizzazione

“È così bello!” Davis ha detto del supporto dei fan. “Voglio dire, da un posto dove ci sono circa 1.500 persone sugli spalti fino a 15.000 alla partita, è davvero speciale e felice di farne parte.”

Di più: La WNBA conta sull'urto di Caitlin Clark mentre l'Indiana Fever ottiene il maggior numero di partite televisive a livello nazionale per il 2024.

“I nostri allenatori apprezzano davvero gli accademici, quindi sono in un luogo in cui supportano e apprezzano questo aspetto anche al di sopra del basket stesso”, ha detto Goodman riferendosi al bilanciamento tra scuola e basket. “Vogliono che siamo donne forti, donne che fanno più che meno”.

Nelle sue osservazioni finali ai fan, Clark ha detto: “Vorrei dire che tutti voi mi avete ispirato tanto quanto io ho ispirato voi e mi avete permesso di vivere il mio sogno ogni giorno, e per questo vi sarò per sempre grata”. “Grazie. È stato davvero speciale e questo posto sarà sempre casa per me.”

Ryan Hansen si occupa di governo locale e criminalità per Press-Citizen. Può essere raggiunto a rhansen@press-citizen.com O su X, precedentemente noto come Twitter, @ryanhansen01.

Mark Ray si occupa di sport nelle scuole superiori per Iowa City Press-Citizen. Inviagli un'e-mail a maray@press-citizen.com o seguilo su Twitter/X @themarcszn.