Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

S Jaishankar: L’India sostiene l’accordo sui porti con l’Iran dopo la cautela americana

S Jaishankar: L’India sostiene l’accordo sui porti con l’Iran dopo la cautela americana
  • Scritto da Sherrilan Mullan
  • Notizie della BBC, Mumbai

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto, Il ministro indiano degli Affari esteri S Jaishankar ha affermato che l’accordo andrebbe a beneficio dell’intera regione

L’India ha esortato gli Stati Uniti a non avere una “visione ristretta” di un accordo portuale con l’Iran, un giorno dopo che Washington aveva avvertito che i paesi che stipulano accordi commerciali con Teheran rischiano sanzioni.

Gli Stati Uniti hanno affermato che qualsiasi paese che consideri accordi commerciali con l’Iran “dovrebbe essere consapevole dei potenziali rischi”.

Ma Delhi ha sostenuto la mossa e ha affermato che l’accordo andrebbe a beneficio della regione.

“Penso che sia una questione di comunicazione, persuasione e far capire alla gente che questo è effettivamente a vantaggio di tutti. Non penso che le persone dovrebbero guardare la questione in modo restrittivo”, ha detto martedì ai giornalisti il ​​ministro degli Affari esteri S Jaishankar. Ciò è avvenuto in risposta a una domanda sulle dichiarazioni di Washington riguardo all’accordo.

Jaishankar ha aggiunto che in passato anche gli Stati Uniti “hanno apprezzato il fatto che Chabahar sia di maggiore importanza” e che raggiungere un accordo a lungo termine con l’Iran era necessario per migliorare le operazioni portuali.

Ha aggiunto: “Crediamo che la gestione del porto porterà benefici all’intera regione”.

L’India ha stipulato per la prima volta un accordo per lo sviluppo del porto di Chabahar, vicino al confine iraniano con il Pakistan, nel 2016. Ha rilevato le operazioni alla fine del 2018.

I funzionari affermano che finora 2,5 milioni di tonnellate di grano e 2.000 tonnellate di legumi sono stati spediti dall’India all’Afghanistan attraverso il porto di Chabahar.

In base al nuovo accordo, l’India è destinata a sviluppare ulteriormente il porto investendo circa 370 milioni di dollari nel progetto.

Il ministro indiano delle Spedizioni lo ha descritto come un “momento storico nelle relazioni India-Iran”.

Ma il vice portavoce del Dipartimento di Stato americano, Vedant Patel, ha detto martedì in risposta a una domanda che Washington continuerà a imporre sanzioni all’Iran.

“Qualsiasi entità, chiunque stia pensando di fare affari con l’Iran, dovrebbe essere consapevole dei potenziali rischi a cui si espone e dei potenziali rischi di sanzioni”, ha aggiunto Patel.

Le relazioni di Washington con Teheran, un importante alleato dell’India, sono diventate tese. Negli ultimi tre anni il Paese ha imposto più di 600 sanzioni a entità legate all’Iran.

Leggi altre storie sull’India dalla BBC: