Giugno 24, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Shuhei Ohtani dei Los Angeles Angels segna nove, illeso al piatto e perso contro gli Astros

Shuhei Ohtani dei Los Angeles Angels segna nove, illeso al piatto e perso contro gli Astros

Anaheim, CA – 2° stadio Shuhei Ohtani Ho lanciato il giorno dell’inaugurazione una palla veloce a 98 mph è stata vista sul bordo dell’angolo interno di José Altove. Entro la fine della prima metà di giovedì sera, la sensazione bidirezionale dei Los Angeles Angels aveva erogato sette colpi a una velocità maggiore. Spesso nel 2021, pur sentendosi al comando dopo mezzo decennio senza un tiro da set, Ohtani regrediva a quelle velocità più elevate, salvando i numeri più grandi nelle situazioni più strette alla fine dei giochi.

La fiducia in lui mostra presto quanto sia cambiato sulla collina in un anno.

“A poco a poco ha un migliore controllo dello speedball – ed è questo che penso sia la grande differenza”, ha detto l’allenatore degli Angels Joe Maddon dopo la sconfitta per 3-1 della sua squadra all’inizio della stagione contro gli Houston Astros. “E l’ho visto di nuovo stasera: un sacco di 97 e 99. In passato, la prima parte del gioco era meno numeri fino a quando non ne aveva bisogno. In questo momento, anche quando non è necessario, fa ancora queste cose”.

Ohtani – limitato, come tutti i giocatori junior degli Angels, a un raggio di 80 yard a causa del breve allenamento primaverile – una volta era autorizzato a correre quattro colpi in 4 round contro una delle formazioni più pericolose della lega, con una passeggiata e nove colpi. Tre di questi successi sono arrivati ​​contro Altuve, che aveva segnato tre gol in una sola partita tre volte in 11 stagioni di campionato precedenti.

Nonostante il suo numero di lancio ridotto, Ohtani lanciò sette lanci a 99 mph, il terzo più nella sua carriera. La velocità media della fastball a quattro chiodi, che sembrava mostrare un po’ più di azione di taglio, era di 97,8 mph, più di due punti in più rispetto alla media dell’anno scorso. L’effetto di quel grado ha aumentato significativamente le prestazioni del dispositivo di scorrimento, risultando in sette colpi su nove lanci.

READ  Una riunione di squadra ha portato a cambiamenti nel comportamento di Josh McDaniels durante gli allenamenti prima di essere licenziato come Raiders HC

Otani, che è uscito dalla sua selezione unanime come MLS Player of the Year, ha iniziato l’allenamento primaverile parlando di quanto si sente forte.

Può apparire in una palla veloce che può avvicinarsi costantemente ai tre numeri.

“Questo è ciò che desidero”, ha detto Otani tramite il suo traduttore. “Sarà una lunga stagione, quindi non so come influirà la fatica, ma cercherò di raccogliere i miei punti e tirare forte”.

Una folla di 44.723 sold-out ha affollato l’Angel Stadium per vedere Ohtani iniziare a seguire la stagione più impressionante nella storia del baseball, quando ha abbinato un OPS di 0,965 con 46 fuoricampo e 26 palle rubate come battitore con un’ERA di 3,18 e 156 colpi nell’inning di 130 grado di precisione di tiro. Prendendo la palla in cima al primo e avanzando nella metà inferiore dell’inning, Ohtani è diventato il primo giocatore nella storia a lanciare e affrontare il primo tiro della stagione della sua squadra.

Combatti l’attacco degli angeli contro l’Astros sinistro Framber Valdez, che ha realizzato 6 gol senza gol e ad un certo punto si è ritirato 15 da scioperi consecutivi. Ma alla fine hanno rotto di due squadre all’ottavo posto, quando David FletcherIl motore della linea di affondamento si è spento dopo l’immersione Giordano Alvarez Nel campo sinistro, ha segnato Brandon marzo e prendi il percorso di rilegatura alla tavola. È arrivato Otani, che ha sparato una volata a 98 mph che inizialmente ha eccitato la folla ma alla fine è stato catturato sul bordo del prato esterno.

“Pensavo che potesse avere la possibilità di andarsene”, ha detto Ohtani dopo una notte di offensiva 0 contro 4. “Ci sono appena passato un po’ sotto.”

READ  Dopo essere tornati alla 32a scelta, i Georgia Vikings hanno scelto Salama Lewis Cinema nel Draft NFL

Ohtani è stato rimosso come lanciatore con uno acceso e due oppositori nella quinta parte in parte perché Maddon voleva usare il dump di sinistra Aaron Loeb Per attaccare il colpo sinistro Michael Brantley. Tornato in panchina, Madonne si è avvicinato a Otani per chiedergli se voleva restare in gioco e sfruttare una nuova regola che gli avrebbe permesso di continuare a colpire anche a tiro terminato.

Otani rispose: Certo.

Otani ha detto che alla fine della notte si era quasi dimenticato di aver lanciato. Ha trattato l’ultimo terzo della partita come se fosse il battitore designato e ha quasi documentato il punteggio mentre lo faceva.

“Niente è troppo veloce per lui”, ha detto Maddon. “Niente è troppo grande per lui.”