Ottobre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Trina McGee rivela perché Angela non era nel finale di “Boy Meets World” – Scadenza

Trina McGee rivela perché Angela non era nel finale di "Boy Meets World" - Scadenza

Trina McGee Si apre su ciò che è realmente accaduto nel finale della serie il ragazzo incontra il mondo E perché il suo personaggio è mancato nell’episodio.

McGee ha interpretato Angela Moore nelle ultime tre stagioni della sitcom della ABC e mentre è apparsa nei rewatch dei podcast. Bud incontra il mondoHa parlato del motivo per cui non ha partecipato all’ultimo episodio della serie.

“Mi è stato detto, in un modo piuttosto strano, da una persona molto importante a cui siete andati [showrunner] Michael Jacobs, e io abbiamo detto: “Non lo vogliamo nell’ultimo episodio. Ci vuole la nostra luce in qualche modo”, ha detto McGee.

Il personaggio di Angela era l’interesse amoroso di Sean Hunter (Ryder Strong) e il migliore amico di Topanga (Daniel Fishel) al college.

“Mi è stato detto che dopo aver filmato quello che era lo spettacolo prima dell’ultimo episodio, che si chiamava ‘Angela’s Ashes’ quando me ne sono andato. Quando Michael ha annunciato che avremmo fatto un altro spettacolo su Angela, ero così felice di averlo fatto ‘ Non mi rendo conto che questo sarebbe stato lo spettacolo prima dell’ultimo spettacolo”, ha aggiunto. McGee.

McGee ha detto che diversi membri della sua famiglia hanno suggerito che il motivo per cui stava raccontando un episodio incentrato su Angela era tenerla “distratta” e lontana dall’episodio con “valutazioni reali”.

Will Friedel ha negato che il cast sia andato da Jacobs per chiedere che McGee fosse rimosso dal finale. McGee ha poi risposto: “Ti credo. Posso dirlo dalle tue reazioni. È nella mia testa da molto tempo e non ho mai visto questo programma. Ho sempre sentito, uh … mi ha ferito per così tanto lungo.”

READ  Chi è morto nella quarta stagione di Stranger Things Parte 2? I fan sottolineano i dettagli "tragici" di Eddie