Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tutto quello che vuoi sapere sul trattato di pace stipulato dall'Egitto con Israele decenni fa

Tutto quello che vuoi sapere sul trattato di pace stipulato dall'Egitto con Israele decenni fa

GERUSALEMME (AP) — È stata una calorosa stretta di mano tra improbabili statisti, condotta sotto gli occhi di tutti. Il presidente Jimmy Carter. La luce del sole filtrava attraverso gli alberi a Camp David, nel Maryland, dove si trovavano il presidente egiziano Anwar Sadat e il primo ministro israeliano Menachem comincia Ha consolidato lo storico accordo che ha permesso più di 40 anni di pace tra Israele ed Egitto. È servito come un’importante fonte di stabilità in una regione turbolenta.

Questa pace è sopravvissuta attraverso due rivolte palestinesi e una serie di guerre israelo-israeliane agitazione. Ma ora con il primo ministro Benjamin Netanyahu Si è impegnato a inviare forze israeliane a RafahSi tratta di una città della Striscia di Gaza, al confine con l'Egitto, e il governo egiziano minaccia di annullare l'accordo.

Ecco uno sguardo alla storia del trattato e cosa accadrebbe se venisse invalidato.

Come è nato il trattato?

Era il 1977 e Begin, il nuovo primo ministro israeliano, era contrario a cedere qualsiasi territorio che Israele aveva conquistato dieci anni prima nella guerra del Medio Oriente del 1967. Tali territori includevano la penisola egiziana del Sinai.

Egitto e Israele hanno combattuto quattro grandi guerre, l'ultima delle quali è avvenuta nel 1973. Quindi il mondo è rimasto scioccato quando il Sadat egiziano ha rotto con gli altri leader arabi e ha deciso di trattare con gli israeliani.

I colloqui culminarono negli accordi di Camp David nel settembre 1978 e nel trattato di pace l’anno successivo.

In base al trattato di pace, Israele accettò di ritirarsi dal Sinai, che l’Egitto avrebbe lasciato smilitarizzato. Le navi israeliane potevano passare attraverso il Canale di Suez, un'importante via commerciale. I due paesi hanno stabilito piene relazioni diplomatiche nel primo accordo di pace concluso da Israele con un paese arabo.

READ  Notizie della guerra tra Russia e Ucraina: aggiornamenti in tempo reale

“Gli accordi di Camp David sono stati guidati da tre uomini coraggiosi che hanno preso una posizione coraggiosa perché conoscevano le implicazioni durature per la pace e la sicurezza, allora e in futuro. Abbiamo bisogno dello stesso tipo di leadership oggi, ed è ciò che attualmente ci manca “, ha affermato Paige Alexander, CEO del Carter Center. “.

Qual è la posizione attuale dell’Egitto?

Due funzionari egiziani e un diplomatico occidentale hanno detto domenica all'Associated Press che l'Egitto potrebbe sospendere il trattato di pace se le forze israeliane invadessero Rafah.

Netanyahu afferma che Rafah è l'ultima roccaforte rimasta di Hamas dopo più di quattro mesi di guerra, e che l'invio di forze di terra è necessario per sconfiggere il movimento.

Ma l’Egitto si oppone a qualsiasi mossa che manderebbe i palestinesi nella disperazione Fuggi oltre il confine Sul suo territorio. Il valico di Rafah è anche il principale punto di ingresso degli aiuti umanitari nell’area assediata, e qualsiasi attacco israeliano potrebbe bloccare la consegna dei rifornimenti più importanti.

La popolazione di Rafah è aumentata da 280.000 a circa 1,4 milioni mentre i palestinesi sono fuggiti dai combattimenti in altre zone di Gaza. Centinaia di migliaia di sfollati vivono in campi tentacolari.

Netanyahu ha ordinato all'esercito di preparare un piano per evacuare tutti i civili palestinesi prima dell'inizio dell'attacco. Ma non è chiaro dove andranno.

Netanyahu ha detto domenica che potrebbero tornare negli spazi aperti nell’estremo nord. Ma quelle aree sono state gravemente danneggiate dall’attacco israeliano.

Cosa succede se il trattato viene invalidato?

Il trattato limita in modo significativo il numero di truppe su entrambi i lati del confine. Ciò ha consentito a Israele di concentrare il proprio esercito su altre minacce.

READ  Il molo militare americano a Gaza ha smesso di funzionare a causa delle forti onde

Oltre alla guerra a Gaza, Israele è impegnato in scaramucce quasi quotidiane con il gruppo armato Hezbollah in Libano, mentre le sue forze di sicurezza sono massicciamente dispiegate nella Cisgiordania occupata.

Se l’Egitto annullasse l’accordo, ciò potrebbe significare che Israele non potrà più fare affidamento sul suo confine meridionale come un’oasi di calma. Non c’è dubbio che il rafforzamento delle forze lungo il confine con l’Egitto rappresenterà una sfida per l’esercito israeliano già schierato.

Ma ciò avrà gravi ripercussioni anche per l’Egitto. L’Egitto ha ricevuto miliardi di dollari in aiuti militari dagli Stati Uniti dopo l’accordo di pace.

Se l’accordo venisse annullato, ciò potrebbe mettere a repentaglio il finanziamento. Un massiccio rafforzamento militare metterebbe a dura prova la già vacillante economia egiziana.

Alexander ha affermato che qualsiasi passo che possa trascinare l’Egitto nelle ostilità “sarebbe disastroso per l’intera regione”.

___

Scopri di più sulla copertura AP su https://apnews.com/hub/israel-hamas-war