Giugno 21, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Una donna ha venduto un appartamento a una crociera mondiale per 3 anni, e ora è in divenire

Una donna ha venduto un appartamento a una crociera mondiale per 3 anni, e ora è in divenire

MV Gemini con Life at Sea Cruises

  • La crociera annunciata a marzo, con l’intenzione di fare il giro del mondo, è ora nel limbo.
  • I potenziali occupanti hanno pagato acconti su stanze che costano fino a $ 109.000 all’anno, per CNN.
  • Un potenziale passeggero ha detto a Insider che i clienti ora chiedono rimborsi in mezzo all’incertezza interna.

Clienti che hanno speso migliaia di dollari per Una crociera pluriennale fatturata per toccare tutti i continenti Chiedono indietro i loro soldi dopo che sono sorti problemi con i dipendenti fondatori della compagnia di crociere, mesi dopo l’annuncio del progetto.

Annunciata alla fine di febbraio, la prima crociera MV Gemini nel suo genere doveva essere lanciata da Istanbul a novembre, con l’intenzione di visitare tutti e sette i continenti e 135 paesi. Il volo è ora pieno di problemi amministrativi che rendono i passeggeri ansiosi di salire a bordo.

La crociera MV Gemini è organizzata da Miray Cruises e dalla sua controllata Life at Sea Cruises. Tuttavia, i legami tra Life at Sea at Miray e il progetto sono stati interrotti questo mese, Secondo CnnCitato dall’ex amministratore delegato di Life at Sea Cruises.

In un comunicato stampa del 10 marzo, Miray Cruises lo ha dichiarato La nave sarà “riparata”. Prima del viaggio, ora mancano mesi. Miray Cruises non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Insider, ma ha dichiarato in un webinar di maggio per i passeggeri che la crociera è ancora in corso, secondo la CNN.

Kimberly Arizzi è stata tra le prime a iscriversi a marzo, ha inviato un acconto di $ 5.000 per la crociera in quel momento e ha contattato direttamente il team di vendita di Life at Sea, ha detto Arizzi a Insider. Ma l’incertezza sulla nave e il cambio di personale hanno indotto lei e altri potenziali passeggeri a rinunciare ai loro piani.

READ  Il tuo barbecue del Memorial Day ti costerà molto quest'anno

“Pensavo di avere la mia vita pronta per i prossimi anni”, ha detto Arizzi a Insider. “Non sono stati solo i mobili che ho perso, è stato il concetto della barca, l’idea di essere in una comunità che la pensa allo stesso modo, di fare tutto insieme per la prima volta in assoluto”.

Una donna ha venduto il suo appartamento prima del viaggio

Arizzi, che vive a Chicago, ha venduto vestiti, mobili e televisori per migliaia di dollari in preparazione della crociera. Ha detto che recentemente è andata in pensione e ha anche venduto il suo appartamento e si è trasferita in una roulotte nel parco.

Jim Cramer, un altro potenziale passeggero, ha detto a Insider che il viaggio era inizialmente un “viaggio da sogno”, ma al momento “non è ancora sicuro che Miray possa realizzarlo”.

In un gruppo Facebook per la comunità Life at Sea di quasi 800 membri, Mike Peterson, ex amministratore delegato di Life at Sea, ha scritto che la sua compagnia aveva emesso rimborsi dopo la scissione con Miray e ha messo in dubbio se sarebbe pronta a salpare . entro novembre. .

Ha detto a Insider che i depositi di Arizzi sono stati rimborsati il ​​20 aprile. I potenziali clienti hanno tempo fino alla fine di giugno per inviare depositi tra le dispute, secondo Peterson.

Peterson non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Insider.

Le due compagnie che organizzavano il viaggio si sciolsero

Arizzi ha ribadito che c’è stata una rottura tra Life at Sea e Miray, con la società madre Miray che tiene da 2 a 3 webinar al giorno per placare le preoccupazioni dei clienti sul futuro della crociera, ha detto a Insider.

READ  I mercati petroliferi dovranno affrontare "seri problemi" con una domanda più elevata: IEF

Ha aggiunto che i webinar hanno lasciato alcuni con sentimenti contrastanti.

“Era come una conferenza stampa in cui gli astronauti vanno sulla luna e sembrano davvero cupi, ma devono sembrare eccitati”, ha detto Aresi a Insider. “Hanno promesso troppo, e forse hanno promesso troppo.”

Arezi ha detto a Insider che Miray ha intenzione di andare avanti con la crociera, invitando i clienti a Istanbul con tre giorni di anticipo per le feste in barca. Non parteciperai o non effettuerai un altro deposito almeno per il prossimo anno. Decide di fare una crociera di breve durata fino all’estate per “vedere cosa succede l’anno prossimo”.

“Penso che la nave Gemini durerà, ma non credo che ne sarò felice”, ha detto.