Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Verstappen sull’orlo della storia quando la Formula 1 torna a Suzuka per il Gran Premio del Giappone 2022

1430910410

La Formula 1 torna nel Paese del Sol Levante per la prima volta dal 2019 con Suzuka che ospita il Gran Premio del Giappone e sarà difficile trovare qualcuno che non sia entusiasta di tornare in pista. Numero storico otto.

La sede di proprietà della Honda è stata una caratteristica semipermanente del calendario dal 1987 quando gli 11 Campionati Piloti sono stati suggellati su asfalto sacro.

MODULO DI GUIDA: Verstappen vincerà il titolo quando la F1 tornerà a Suzuka per la prima volta dal 2019?

Le sue curve sono un punto culminante istantaneo dei nostri sport motoristici e hanno detenuto i loro titoli per 35 anni.

Spazzare le gemme in salita è molto veloce e richiede precisione, coraggio e impegno. Hanno avvistato Nigel Mansell in azione al primo evento di F1 di Suzuka nel 1987, quando il britannico ha subito un infortunio che lo ha tenuto fuori gara nel fine settimana e ha assegnato al suo compagno di squadra della Williams Nelson Piquet un terzo titolo.

Gerhard Berger ha vinto il suo primo titolo mondiale a Suzuka nel 1987

L’area di Chikani alla fine del giro è stata teatro di molti sorpassi riusciti, ma anche di molti tentativi falliti, Niente è più famoso del 1989, quando Alain Prost e Ayrton Senna si scontrarono. Cena è stato squalificato – Prost ha vinto il titolo.

Poi c’è la prima curva veloce e in pendenza – ovviamente – della famigerata collisione quando Senna e Prost si sono avvicinati di nuovo dopo un anno di riposo. Questa volta, è stato Cena ad ottenere il titolo.

E non ho nemmeno parlato di Spoon, Epic Degners e 130R. Non c’è una brutta curva a Suzuka. Non ci sono molte tracce in tutto il mondo che possono fare questa affermazione.

Leggi di più: “Serve un weekend perfetto” – Verstappen valuta le possibilità di titolo al ritorno a Suzuka

1917479
Un’iconica collisione fotografica tra Senna e Prost al Gran Premio del Giappone del 1989

Ci sono stati molti ricordi felici su Suzuka, quando Michael Schumacher ha posto fine ai 21 anni di attesa della Ferrari per un titolo quando ha trionfato a Suzuka nel 2000. Quattro anni fa, è stato Damon Hill a perfezionare Suzuka, guadagnandosi un campionato appassionato. Anche Mika Hakkinen ha vinto il suo titolo nella sede.

Con l’allargamento del calendario, negli ultimi anni Suzuka ha visto meno giocatori decisivi per il titolo. L’ultima volta è stata nel 2011, quando Sebastian Vettel – che era capitano del team Red Bull – è stato il suo secondo campionato.

Guarda: rivivi il Gran Premio del Giappone 2019 mentre la squadra in forma di Bottas vince sulle battaglie di Vettel e Hamilton

Stiamo per vedere un altro pilota Red Bull conquistare il suo secondo titolo a Suzuka? Max Verstappen è il favorito per tagliare la serie di vittorie questo fine settimana, l’olandese ha il controllo del proprio destino sapendo che una vittoria più il giro più veloce gli farà guadagnare la corona indipendentemente da dove finiranno i suoi rivali.

Raggiungere l’impresa qui risuonerà con Verstappen, poiché è stato il luogo in cui ha guidato per la prima volta un’auto di F1 quando guidava la Toro Rosso nelle FP1 nel 2014.

Max Verstappen vede la potenziale vittoria del titolo davanti a fan giapponesi “incredibilmente eccitati”.

È anche il Gran Premio locale per Honda, che ha un accordo di supporto con Red Bull Power Trains e ha annunciato questa settimana che stanno rafforzando la loro partnership con Red Bull e AlphaTauri, che include Il logo Honda è tornato Sulle vetture di entrambe le squadre.

Tremaine: Dopo la sua impressionante vittoria a Singapore, Perez ha un chiaro nuovo obiettivo per il resto della stagione

Vincere il titolo alla Honda sarebbe un bel tocco per il produttore di motori, che ha investito molto nella tecnologia ibrida quando è rientrato in Formula 1 con la McLaren prima di passare alla famiglia Red Bull, ma ha ufficialmente lasciato alla fine della scorsa stagione.

Ci si aspetta che i Red Bull siano molto veloci dietro le curve di Suzuka, rendendo Verstappen uno dei favoriti per la vittoria – con il compagno di squadra Sergio Perez, vincitore l’ultima volta a Singapore, che probabilmente immaginerà anche le sue possibilità.

.1430937792
Perez entra fresco di vittoria a Singapore

Ci saranno molti occhi anche sul favorito di casa Yuki Tsunoda, il pilota giapponese ha finalmente avuto la possibilità di correre un fuoricampo di Formula 1 dopo l’evento dell’anno scorso che non si è verificato a causa del Covid-19.

Il 22enne ha recentemente accettato di a Nuovo accordo per rimanere ad AlphaTauri per il 2023 – in quella che sarà la sua terza stagione – e sarà estremamente popolare questo fine settimana con la faccia intonacata dappertutto.

L’arena brulicava di fan noti per essere alcuni dei fan più appassionati del mondo. Si allinearono lungo le strade fuori dal ring e intorno al cancello principale, sperando di intravedere i loro eroi.

LEGGI DI PIÙ: Vettel afferma che sta “considerando seriamente” un ritorno in F1 una tantum sulla pista preferita di Suzuka, mentre descrive i sentimenti in vista delle finali del Gran Premio del Giappone

GettyImages-1243759722.jpg
I fan hanno dato ai piloti un caloroso e colorato benvenuto mentre la Formula 1 torna a Suzuka

I loro abiti stravaganti sono incredibili, con cappelli in stile F1, completi di un DRS funzionante, un grande favorito. Altri realizzano maschere stravaganti per i piloti, tute da corsa complete o giganteschi striscioni colorati.

Alcuni portano persino ritagli di cartone animato dei loro personaggi preferiti di F1 – dai piloti agli ufficiali delle pubbliche relazioni, dai meccanici ai capi delle squadre – e sono solo un esempio dei regali che fanno ai dipendenti di F1.

È un posto senza precedenti e forse una posizione per vincere il titolo se Verstappen metterà in campo il tipo di prestazione che gli ha permesso di ottenere una posizione di difesa del titolo con quattro gare ancora da disputare.

READ  Perché Jake Paul pensa che le vendite di PPV siano "in calo" a causa della lotta di Anderson Silva