Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Video: SpaceX presenta gli astronauti Axiom nella missione sulla Stazione Spaziale

Video: SpaceX presenta gli astronauti Axiom nella missione sulla Stazione Spaziale

Giovedì una missione privata ha inviato quattro astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

A differenza dei voli precedenti, nessuno dei passeggeri è un ricco turista spaziale che paga il proprio viaggio in orbita. I tre membri del gruppo sono invece sponsorizzati dai rispettivi paesi, Italia, Svezia e Turchia. Per la Turchia, il membro dell'equipaggio è il primo astronauta del paese.

Il volo, effettuato dalla Axiom Space di Houston, fa parte di una nuova era in cui le nazioni non dovranno più lanciare i propri razzi e veicoli spaziali per lanciare programmi di volo spaziale umano. Ora possono acquistare corse da un commerciante, quasi come acquistassero un biglietto aereo.

Gli astronauti viaggiano a bordo di una capsula SpaceX Crew Dragon su un razzo Falcon 9 e si lanciano dal Kennedy Space Center della NASA in Florida. Dopo un giorno di ritardo per ulteriori test del veicolo, il conto alla rovescia si è svolto senza intoppi, con i motori a razzo che si sono accesi alle 16:49 ET.

Per l'Agenzia spaziale europea e i suoi 22 paesi, i voli commerciali come quello di Axiom offrono a un numero maggiore di europei la possibilità di andare nello spazio e di evidenziare il mix di programmi spaziali tradizionali e commerciali.

L'ESA attualmente paga l'8,3% dei costi della stazione spaziale, in modo che i suoi astronauti ricevano lì quella parte delle loro missioni di sei mesi. Ciò corrisponde attualmente a quattro voli fino al previsto ritiro della stazione spaziale nel 2030.

“Non abbiamo molti voli, quindi non possiamo fornire un astronauta per ogni stato membro”, ha affermato Frank de Vinne, capo dell'ufficio astronauti dell'ESA. “È impossibile.”

Ma l'astronauta svedese Markus Vand, a bordo dell'Axiom di Giove, effettuerà un volo commerciale verso la Stazione Spaziale Internazionale.

READ  Il telescopio James Webb della NASA sta per essere lanciato

“Se Axiom non avesse avuto questa opzione, non sarebbe successo adesso”, ha affermato il Sig. Wand ha detto durante una conferenza stampa la scorsa settimana.

Caccia e pilota collaudatore Mr. Wand ha fatto domanda per diventare astronauta all'ESA qualche anno fa. Tra 22.500 candidati, è riuscito ad arrivare alla fase finale dei test, ma non è stato uno dei cinque selezionati dall'ESA come nuovi astronauti a tempo pieno.

Tuttavia, è stato nominato astronauta “di riserva”. Si tratta di posizioni non retribuite, ma gli astronauti di riserva hanno diritto ad addestrarsi e prestare servizio se si presenta un'opportunità commerciale e il loro Paese è disposto a pagare il biglietto.

“Questo è il motivo per cui abbiamo creato il Reserve Corps”, ha affermato il Sig. Ha detto De Vinne.

I membri dell'equipaggio dell'Ax-3 non sono i primi astronauti governativi a manovrare per entrare in orbita in questo modo.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno acquistato uno dei loro astronauti, Hazza Al-Mansouri, un volo su un razzo russo Soyuz per un soggiorno di otto giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2019. Axiom Space ha organizzato la permanenza di un secondo astronauta degli Emirati presso la stazione spaziale Sultan Al Niadi per sei mesi nel 2023. L'anno scorso, l'Arabia Saudita ha inviato due astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale a bordo della navicella spaziale Axiom.

A marzo, i funzionari svedesi hanno appreso che Axiom aveva un posto vuoto in questa missione spaziale privata. “Se possiamo prendere una decisione rapida, questa è un'opportunità per farlo”, ha affermato Anna Rathsman, direttore generale dell'Agenzia spaziale nazionale svedese.

“Questo tipo di opportunità, ci siamo resi conto, non si verifica spesso”, ha affermato il ministro svedese dell'Istruzione superiore, della ricerca e dello spazio Mats Persson. “Quando l'abbiamo ottenuto, l'abbiamo preso.”

READ  Ecco le barche dell'oligarchia russa catturate dall'affondamento delle sanzioni

Con i finanziamenti dell'Agenzia spaziale svedese, delle forze armate svedesi e di aziende come Saab, Mr. Wanted ha pagato circa 450 milioni di corone svedesi, ovvero circa 43 milioni di dollari, per andare nello spazio. Si tratta di meno dei 55 milioni di dollari che Axiom ha dichiarato di aver addebitato per posto nel 2018. (Axiom ora si rifiuta di rivelare il costo.)

Mentre l'accordo è in vigore, Mr. Wand è stato promosso da astronauta di riserva ad astronauta di progetto: un anno di paga per questo incarico. Il suo lavoro sulla stazione spaziale include un esperimento per determinare gli effetti dell'assenza di gravità sulle cellule staminali e come i sistemi architettonici nello spazio influenzano il benessere fisico e mentale degli astronauti.

Anche altri membri dell'ESA si sono iscritti per i futuri voli Axiom. Come l'accordo della Svezia per il signor Wandt, anche la Polonia ha un astronauta, un altro degli astronauti di riserva dell'ESA, Slavos Usnanski, in fila per un futuro volo Axiom. L'Agenzia spaziale del Regno Unito ha anche incaricato Axiom di portare in orbita i suoi astronauti.

Su questo volo, altri membri dell'equipaggio includevano il pilota da caccia Alper Gezeravci dell'Aeronautica Militare Turca e il colonnello Walter Villadei dell'Aeronautica Militare Italiana.

Come primo astronauta turco, Mr. Gezeravci spera di servire da ispirazione per le generazioni future nel suo paese.

“Questo volo spaziale non è l'obiettivo della nostra missione”, ha detto durante la conferenza stampa dell'equipaggio. “Questo è solo l'inizio del nostro viaggio.”

Il pilota della missione, Mr. Villadei è già nello spazio, ma solo da pochi minuti. È stato uno dei tre membri dell'Aeronautica Militare italiana che hanno volato a bordo di un satellite Virgin Galactic nel giugno dello scorso anno, conducendo una serie di esperimenti di biomedicina, fluidodinamica e scienza dei materiali.

READ  Gli elettori di San Francisco ricordano 3 membri del Board of Education

Sebbene anche l’Italia sia membro dell’ESA, Mr.

Il comandante della missione è Michael Lopez-Alegria, ex astronauta della NASA e attualmente capo astronauta di Axiom. La NASA richiede che le missioni spaziali private siano guidate da un ex astronauta della NASA.

Altri paesi hanno adottato un approccio commerciale al volo spaziale umano e l’idea non è nuova.

Dieci anni fa, Robert Bigelow, che ha fatto fortuna nel settore immobiliare, inclusa la catena di hotel economici Suites of America, progettò di lanciare resort privati ​​che si rivolgessero a clienti, principalmente paesi, che chiamava “clienti sovrani”. .”

Sig. La società di Bigelow, Bigelow Aerospace, ha firmato protocolli d'intesa con paesi come Paesi Bassi, Singapore, Svezia, Australia e Gran Bretagna.

I piani di Bigelow non sono mai decollati a causa dei ritardi nello sviluppo di altre società spaziali che potrebbero portare le persone nelle stazioni spaziali.

Tuttavia, Michael Gould, direttore dell'ufficio di Washington della Bigelow Aerospace, ha affermato che i primi sforzi di Bigelow hanno contribuito a spianare la strada a ciò che Axiom sta facendo ora.

A quel tempo, il Sig. Gould ha detto.

Alla fine, i funzionari federali hanno deciso che non era necessario.

“Questo è un ottimo esempio di come il nostro primo lavoro presso Bigelow Aerospace sia stato un precursore nella costruzione dell'ecosistema di cui Axiom Space e altre società traggono vantaggio oggi”, ha affermato il Sig. Gould ha detto. Agenzia per le infrastrutture spaziali.