Settembre 29, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Yu Ji-Oh!” Il creativo Kazuki Takahashi muore all’età di 60 anni

"Yu Ji-Oh!"  Il creativo Kazuki Takahashi muore all'età di 60 anni

Fan di “Yu-Gi-Oh!” Il fenomeno dei manga, degli anime e delle carte collezionabili è in lutto per la morte del suo leggendario creatore, Kazuki Takahashi.

Il corpo di Takahashi ha 60 anni. Trovato mercoledì Stanno galleggiando al largo della costa meridionale giapponese di Nago in attrezzatura da snorkeling, secondo la Guardia Costiera del paese e riportato dalla stazione locale NHK.

Il creatore, noto anche come Kazuo Takahashi, ha iniziato a lavorare nell’industria dei manga negli anni ’80 e ha avuto un enorme successo nel decennio successivo con “Yu-Gi-Oh!” La toccante serie manga fantasy perdente scritta e disegnata da Takahashi presenta uno sconosciuto liceale dai capelli a punta di nome Yuji, che, una volta risolto un antico mistero, diventa una versione misteriosa di se stesso: Yu-Gi-Oh, il re dei giochi e il eroe guerriero dei cattivi.

“Yu-Gi-Oh!” È stato pubblicato in una serie sulla rivista per ragazzi giapponese molto letta, Weekly Shonen Jump, dal 1996 al 2004. La creazione di Takahashi è cresciuta fino a diventare un’impresa globale multimiliardaria, producendo un franchise di anime e videogiochi. Nel 2011, il Guinness dei primati ha riconosciuto “Yu-Gi-Oh!” Come il più grande gioco di carte collezionabili di sempre, con oltre 25 miliardi di carte vendute, secondo il produttore di giochi Konami. Takahashi ha ricevuto l’ Inkpot Award dal Comic-Con International di San Diego nel 2015.

La creazione di Takahashi è stata apprezzata per il suo ampio fascino, anche negli anime, che sono stati presentati negli Stati Uniti come “l’apparente erede di Pokemon”, ha detto al Washington Post Daniel Dockery, uno scrittore senior di Crunchyroll.

READ  Il teaser della quinta stagione di Cobra Kai rivela la data di uscita di Netflix nel 2022

“Un tema comune a cui i fan si sono collegati era il fascino di Takahashi per il modo in cui le persone giocano e come ci innamoriamo dei nostri mostri preferiti”, ha affermato Dockery, autrice di Monster Kids: How Pokémon Taught a Generation to Catch Them All. “Lo spirito di interazione e il modo in cui le persone crescono attraverso di esso, sono alla base dell’eredità del suo lavoro”.

Le creature di Takahashi spaziano dall’horror al fantasy, ma “c’è un mestiere che hanno in comune: il tipo di cose che rivela dettagli nascosti nel tempo, oltre a ‘Oh mio Dio, sembra così bello'”, ha detto Dockery. Il nostro mondo le rende più attraente per gli occhi. È davvero tuo da amare e con cui giocare, facendoti sentire ugualmente potente e ispirato”.

Takahashi ha lavorato di recente quest’anno “Il rovescio segreto” della Marvel Graphic novel dal manga con una squadra che include Spider-Man e Iron Man/Tony Stark, che si recano a una convention di gioco giapponese.

Jason Thompson, che ha curato la versione inglese del manga di “Yu-Gi-Oh!”, ha detto “Yu-Gi-Oh!: Duelist” e “Yu-Gi-Oh!: Millennium World”.

“Era un uomo generoso che amava i giochi e le commedie americane ed è stato un piacere lavorare con lui”.

Thompson ha notato che l’originale “Yu-Gi-Oh!” La serie di graphic novel era uno dei suoi manga preferiti, “con un nucleo sentimentale che gli dà vita oltre le battaglie cliffhanger e i mostri esotici”.

Sui social media, i fan hanno condiviso i ricordi preferiti di “Yu-Gi-Oh!” e Takahashi. “Yu-Gi-Oh! Ho definito il mio gusto per l’animazione da bambino, e il gioco mi ha fatto uscire di casa e fuori di testa quando da adulto ne avevo più bisogno”, un tifoso Ha detto su Twitter. Aggiunto un altro Che la serie fantasy “ha avuto un enorme impatto sulla cultura globale. È una storia importante sull’affrontare la testa del male con speranza e amicizia, lottando sempre per un domani più luminoso”.

READ  Notizie dal backstage AEW Talent è stata in contatto con la WWE