Confagricoltura, 20 mila euro per la ricerca sul cancro

È di oltre 20.500 euro il contributo che la Onlus Senior – L’età della saggezza con Confagricoltura Piemonte ha donato oggi alla Fondazione piemontese per la Ricerca sul Cancro. La cerimonia di consegna è avvenuta alla Tenuta Il Cerello di Chivasso, dove circa 400 agricoltori in pensione di tutto il Piemonte si sono dati appuntamento per il raduno annuale, quest’anno curato da Confagricoltura Torino. 

A ritirare l’assegno dalle mani di Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Piemonte, è stata lapresidente della Fondazione per la Ricerca sul cancro, Donna Allegra Agnelli, accolta da un caloroso applauso. Donna Allegra Agnelli ha ringraziato Confagricoltura e la Onlus Senior per la generosità e ha ricordato come la Fondazione viva di queste donazioni, che provengono per la quasi totalità dal territorio subalpino, a dimostrazione che i piemontesi sono molto legati all’istituto sin dalla sua nascita.

Il segretario nazionale ANPA Angelo Santori ha raccontato l’impegno della Onlus Senior – L’Età della Saggezza a livello nazionale, che con il 5 per mille ha finanziato numerosi interventi di welfare in tutta Italia e continua a farlo ogni anno in più settori.

E’ stata quindi la volta del presidente dell’ANPA Piemonte Ernesto Balma, del componente della Giunta nazionale di Confagricoltura Luca Brondellie del direttore di ConfagriTorino Ercole Zuccaro, che ha introdotto i relatori del convegno “I segreti per vivere a lungo in salute”: il diabetologo Claudio Amè, il preparatore atletico Marco Sant e lo psicologo Fabrizio Pace. Gli esperti si sono soffermati sull’importanza di un tenore di vita sano ed equilibrato dal punto di vista medico, sportivo e psicologico. 

Sono quindi state assegnate due targhe di ringraziamento a Guido Detragiache, pastpresident dell’ANPA Torino, e a Livio Primo, per decenni tecnico di Confagricoltura in forza a Chivasso, ora neo pensionato.

La giornata è proseguita con il pranzo e l’intrattenimento musicale.