Maggio 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Anti-embargo: la Russia si muove per sequestrare centinaia di aerei a proprietari statunitensi ed europei

Il presidente Vladimir Putin lunedì ha firmato una legge che consentirebbe alle compagnie aeree russe di registrare gli aerei noleggiati da società straniere in Russia, dove verranno rilasciati certificati locali di idoneità al volo, secondo una dichiarazione del Cremlino.

Il disegno di legge consentirebbe alle compagnie aeree russe di mantenere i loro aerei noleggiati all’estero e di operare voli su rotte nazionali, rendendo allo stesso tempo difficile per le compagnie aeree straniere recuperare i loro jet senza l’approvazione del governo russo.

Sono state imposte sanzioni statunitensi ed europee Russia Le società di leasing devono rimborsare tutti gli aeromobili noleggiati alle compagnie aeree russe entro la fine del mese.
Come i produttori di aerei occidentali Airbus (EADSF) e Boeing (BA) Esiste già Interrompi l’accesso ai pezzi di ricambio per le compagnie aeree russe Hanno bisogno di mantenere i loro jet e volare in sicurezza. Le compagnie aeree russe gestiscono 305 jet Airbus e 332 jet Boeing, secondo i dati forniti dall’analista aeronautico Siria.

La Russia ha anche 83 jet regionali prodotti da produttori occidentali come Bombardier, Embraer e ADR. Delle flotte attive di aerei russi, solo 144 aerei sono stati costruiti in Russia.

I dati siriani mostrano che l’85% di quegli aerei di fabbricazione straniera sono di proprietà di società di leasing, per un valore di 12,4 miliardi di dollari.

Non è chiaro come le società di leasing abbiano catturato questi aerei mentre si trovavano sul suolo russo. Ulteriori restrizioni sui voli russi verso altri paesi limitano la sua industria aeronautica principalmente alle compagnie aeree nazionali.

Le società di leasing non hanno risposto alle richieste di commento sulle azioni della Russia e non è chiaro se vorrebbero richiamare l’aereo. L’aeromobile non avrà accesso a parti di ricambio e non avrà credenziali di volo valide accettate dalle compagnie aeree occidentali.

READ  Jeff Carlin ha lasciato The Goldberg dopo un'indagine sul suo comportamento sul set

“Questi jet non sono più supportati con parti e manutenzione”, ha affermato Richard Abulafia, amministratore delegato di Aerodynamic Advisory. “È un vero problema se perdono i certificati di idoneità all’aria, cosa che può accadere se non vengono conservati registri adeguati o soprattutto se vengono cannibalizzati in parti”.

Perdere l’accesso all’85% dei suoi aerei di costruzione straniera sarebbe un duro colpo per l’economia del paese.

La Russia è il paese più grande del mondo per superficie, il doppio delle Americhe. Charles Litchfield, vicedirettore del Center for Earth Economics presso l’Atlantic Council, un think tank internazionale, ha affermato che la sua economia aveva bisogno di un’industria aeronautica vitale per funzionare.

“Questa è una parte importante dell’economia russa”, ha detto. “Vogliono che alcuni affari interni di base continuino. I russi non volano come gli americani. Non volano in Siberia per le vacanze”.

A causa della necessità di trasportare ingegneri, il suo settore aeronautico è un collegamento importante non solo con l’aviazione internazionale, ma anche con i servizi domestici e le attività commerciali per il suo settore energetico., Altri lavoratori e attrezzature per i suoi giacimenti petroliferi remoti.

“Il trasporto aereo contribuisce in modo incredibile alla crescita economica sia a livello nazionale che internazionale”, ha affermato Robert Mann, consulente e analista dell’aviazione. “Senza di esso, lo stai portando quasi all’economia agricola, cercando di funzionare con la rete ferroviaria”.

La Russia non ha bisogno di tutti gli aerei sequestrati, perché la sua recessione economica ridurrà notevolmente la necessità di viaggiare in aereo, ha affermato Betsy Snyder, analista del credito specializzata in leasing di compagnie aeree a Standard & Poor’s.

READ  Informazioni recenti sulla crisi Ucraina-Russia: annunci in diretta

“L’economia russa è in declino”, ha detto. “Nessuno entra o esce dalla Russia, i cittadini russi stanno perdendo i loro soldi, quindi non hanno soldi per andare avanti. Potrebbe essere. [airlines] È un’impresa molto piccola”.

Ciò solleva la possibilità che molti degli aerei dirottati possano essere cannibalizzati per parti.

“Se non hai il potere di produrre parti, non dovresti costruirlo da solo”, ha detto Deer. “Non sai quali standard sono stati utilizzati. Hai ottenuto il carattere interno correttamente? Quando lo metti nella sezione della turbina di una macchina, funziona come previsto?”

Deer ha detto che quando un’area chiamata “Green Time” raggiunge la fine del suo uso previsto, una compagnia aerea deve scegliere tra volare con parti che devono essere state sostituite per motivi di sicurezza o saccheggiare parti di altri aeromobili.

“Puoi eseguire questo processo finché hai aerei con tempo verde”, ha detto. “Quando finisci gli aerei, la tua rete si riduce e puoi volare per meno ore ogni giorno, finché non hai aerei”.

Quindi anche avere un aereo non farà funzionare l’industria aeronautica russa. Sono stati rilasciati permessi per fabbriche in Iran e Corea del Nord.

Può un grande paese come la Russia sopravvivere senza un’industria aeronautica moderna e praticabile? “Questo è uno studio che non è mai stato testato”, ha detto Abulafia. “Ma sarà così.”