Dicembre 10, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Biden ha definito Xi un dittatore dopo il vertice attentamente pianificato

Biden ha definito Xi un dittatore dopo il vertice attentamente pianificato

WOODSIDE, California, 15 novembre (Reuters) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato mercoledì di non aver cambiato la sua opinione secondo cui il presidente cinese Xi Jinping è effettivamente un dittatore. parla

Biden ha tenuto una conferenza stampa separata dopo quattro ore di colloqui con Xi nella periferia di San Francisco. Al termine della conferenza stampa gli è stato chiesto se fosse ancora dell’opinione che Xi fosse un dittatore, cosa che aveva affermato a giugno.

“Guarda, lo è. È un dittatore, governa un paese che è un paese comunista basato su un governo completamente diverso dal nostro”, ha detto Biden.

In risposta, il ministero degli Esteri cinese ha affermato di “opporsi fermamente” ai commenti, senza nominare Biden.

“Questa affermazione è una manipolazione politica molto falsa e irresponsabile”, ha detto giovedì ai giornalisti il ​​portavoce del ministero degli Esteri Mao Ning durante un regolare briefing.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden incontra il presidente cinese Xi Jinping ai Filoli Gardens a margine del vertice della Cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC) a Woodside, California, il 15 novembre 2023. REUTERS/Kevin Lamarque Ottieni i diritti di licenza

“Va sottolineato che ci saranno sempre alcune persone con secondi fini che cercheranno di provocare e danneggiare le relazioni USA-Cina, e falliranno”.

Mao ha rifiutato di identificare i “pochi” in risposta a una domanda successiva.

Lo scorso marzo, Xi ha vinto un terzo mandato come presidente quando quasi 3.000 membri del parlamento cinese, il Congresso nazionale del popolo, hanno votato all’unanimità per lui in un’elezione senza nessun altro candidato.

Xi è considerato il leader cinese più potente dai tempi di Mao Zedong, un decennio dopo aver consolidato il potere nel processo decisionale politico e militare e aver soffocato la libertà dei media.

READ  Inondazioni in Libia: colpita la città di Derna come uno tsunami - Ministro

Non vi è stata alcuna reazione immediata da parte della delegazione cinese, che era negli Stati Uniti per partecipare al vertice sulla cooperazione economica Asia-Pacifico a San Francisco. Centinaia i critici di Pechino Hanno marciato attraverso il centro della città A mezzogiorno hanno cantato “Tibet libero” e “Hong Kong libera”.

Quando Biden fece un simile riferimento autoritario a giugno, la Cina definì i commenti assurdi e provocatori. Ma ciò non ha impedito alle due parti di tenere colloqui approfonditi volti a migliorare i rapporti tesi, culminati nell’incontro di mercoledì.

Scritto da Steve Holland; Report aggiuntivi di Larry Chen a Pechino; Montaggio di Heather Timmons, Stephen Coates e Raju Gopalakrishnan

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottieni i diritti di licenzaApre una nuova scheda

Jeff Mason è un corrispondente della Casa Bianca per Reuters. Ha coperto le presidenze di Barack Obama, Donald Trump e Joe Biden, nonché le campagne presidenziali di Biden, Trump, Obama, Hillary Clinton e John McCain. È stato presidente dell’Associazione dei corrispondenti della Casa Bianca nel 2016-2017, guidando i giornalisti nel sostenere la libertà di stampa nei primi giorni dell’amministrazione Trump. Il suo lavoro e quello della WHCA sono stati riconosciuti dal “Freedom of Speech Award” della Deutsche Welle. Jeff ha posto domande mirate a leader nazionali e stranieri, tra cui il presidente russo Vladimir Putin e Kim Jong Un della Corea del Nord. È il vincitore del premio “Best in Presidential News Coverage under Deadline Pressure” della WHCA e co-vincitore del premio “Breaking News” dell’Association for Business Journalists. Jeff ha iniziato la sua carriera a Francoforte, in Germania, prima di essere assegnato. Bruxelles, Belgio, dove si occupa dell’Unione Europea. Jeff appare regolarmente in televisione e alla radio e insegna giornalismo politico alla Georgetown University. Si è laureato alla Scuola media di giornalismo della Northwestern University ed ex borsista Fulbright.

READ  La crescita dell’occupazione negli Stati Uniti ha superato le aspettative del passato con 336.000 nuovi annunci