Giugno 17, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

ESCLUSIVO: Il CEO di GM Cruise si scusa e consentirà la vendita delle azioni

ESCLUSIVO: Il CEO di GM Cruise si scusa e consentirà la vendita delle azioni

Un’auto da crociera a guida autonoma di proprietà di General Motors, fuori dalla sede centrale dell’azienda a San Francisco, dove conduce la maggior parte dei test, in California, Stati Uniti, il 26 settembre 2018. Foto scattata il 26 settembre 2018. REUTERS/Heather Somerville/file Foto Ottenere i diritti di licenza

SAN FRANCISCO (Reuters) – L’amministratore delegato di Cruise, l’unità robotaxi della General Motors Co, si è scusato sabato per la situazione dell’azienda in seguito a un incidente che ha bloccato le attività dei veicoli a guida autonoma mentre veniva condotta un’analisi della sicurezza.

In un’e-mail ai dipendenti esaminata da Reuters, il CEO di Cruise Kyle Vogt ha affermato che la società farà una nuova offerta per consentire ai dipendenti di vendere azioni, appena due giorni dopo aver annullato un’offerta precedente.

“Mi dispiace che abbiamo deviato dalla mia rotta sotto la mia guida e che questo abbia influenzato molti incrociatori in modo molto personale”, ha scritto Vogt in una e-mail allo staff.

“In qualità di CEO, mi assumo la responsabilità della situazione in cui si trova Cruz oggi. Non ci sono scuse e non c’è insabbiamento per quello che è successo. Dobbiamo raddoppiare la sicurezza, la trasparenza e l’impegno della comunità.”

Vogt ha inoltre osservato che l’approccio dell’azienda alla collaborazione con gli enti regolatori, la stampa e il pubblico “deve migliorare”.

Cruz ha dichiarato giovedì che i dipendenti non potranno vendere le loro azioni nel programma di riacquisto nel trimestre in corso poiché è soggetto a una revisione dei compensi.

Ma Vogt ha detto nella sua e-mail di sabato che alcuni dipendenti potrebbero vendere un numero limitato di azioni in un’opportunità una tantum, citando le preoccupazioni dei lavoratori riguardo alle passività fiscali.

READ  Mark Zuckerberg supera Elon Musk nella lista dei miliardari per la prima volta dal 2020

L’unità Cruise non quotata ha introdotto nel 2022 il programma azionario – progettato per attrarre e trattenere i talenti – per consentire ai dipendenti attuali ed ex di vendere le proprie azioni acquisite a GM e ad altri investitori ogni tre mesi.

La sospensione del programma ha scatenato la reazione di alcuni dipendenti che hanno affermato che avrebbero dovuto affrontare pesanti oneri fiscali sulle azioni a cui era stata assegnata una valutazione molto più alta il 15 ottobre.

L’annullamento del programma ha contribuito a ridurre i costi di GM dopo che è stata costretta a sospendere temporaneamente le operazioni di crociera.

“Abbiamo ascoltato le vostre preoccupazioni e stiamo sviluppando un piano per condurre una nuova offerta pubblica che fornirà liquidità alla RSU per mitigare potenziali passività fiscali”, ha detto Vogt, riferendosi alle unità azionarie limitate, un tipo di compensazione azionaria.

Vogt non ha fornito dettagli sulla nuova offerta.

“Sono felice che abbiano capito che dovevano sistemare la situazione”, ha detto sabato a Reuters un dipendente frustrato.

Un portavoce di Cruz non ha rilasciato commenti immediati sabato.

A novembre, il Dipartimento della Motorizzazione civile della California (DMV) ha ordinato a Cruise di rimuovere le sue auto a guida autonoma dalle strade dello stato, definendo i veicoli un pericolo per il pubblico e affermando che la società aveva travisato la sicurezza della sua tecnologia.

L’autorità di regolamentazione ha affermato che Cruise inizialmente non ha rivelato tutte le riprese video di un incidente avvenuto il 2 ottobre che si è concluso con il taxi a guida autonoma di Cruise che trascinava un pedone.

Cruz ha detto di aver mostrato più volte ai funzionari della Motorizzazione della California il video completo dell’incidente e di averne fornito una copia ai funzionari.

READ  Lavori forzati uiguri: la commissione del Senato amplia le indagini sui componenti BMW cinesi

Cruise ha sospeso tutti i servizi di robotaxi negli Stati Uniti, affermando che deve riconquistare la fiducia del pubblico attraverso una revisione completa della sicurezza dei suoi veicoli e della tecnologia di guida autonoma.

(Segnalazione di Greg Bensinger e Hyunjoo Jin a San Francisco; Segnalazione di Muhammad per l’Arab Bulletin) (Segnalazione aggiuntiva di David Shepardson a Washington) Montaggio di Cynthia Osterman e Tom Hogue

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda

Greg Bensinger è entrato a far parte di Reuters come corrispondente tecnologico nel 2022 per concentrarsi sulle più grandi aziende tecnologiche del mondo. In precedenza è stato membro del comitato editoriale del New York Times e corrispondente tecnologico per il Washington Post e il Wall Street Journal. Ha anche lavorato per Bloomberg News scrivendo sull’industria automobilistica e delle telecomunicazioni. Ha studiato letteratura inglese all’Università della Virginia e si è laureato in giornalismo alla Columbia University. Greg vive a San Francisco con sua moglie e due figli.