Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ha invitato il Dipartimento di Giustizia a supervisionare le accuse di frode crittografica

Ha invitato il Dipartimento di Giustizia a supervisionare le accuse di frode crittografica

John Ray, CEO di FTX Cryptocurrency Derivatives Exchange, arriva in tribunale fallimentare a Wilmington, Delaware, Stati Uniti, martedì 22 novembre 2022.

Eric Lee | fioreberg | Immagini Getty

Il Dipartimento di Giustizia ha chiesto la nomina di un esaminatore indipendente per esaminare “le accuse sostanziali e gravi di frode, disonestà” e “incompetenza” dopo Il Crypto Empire di Sam Bankman-Fried crolla. Potrebbe essere uno dei metodi utilizzati dal Dipartimento di Giustizia per raccogliere prove di presunte frodi.

In una causa intentata presso il tribunale fallimentare federale del Delaware, il curatore fallimentare statunitense Andrew Varra ha dichiarato alla corte che le accuse di cattiva condotta aziendale e fallimento totale meritano un esame immediato e rapido degli eventi che hanno portato allo spettacolare crollo di FTX tre settimane fa.

Fara ha affermato che esiste una base sostanziale per ritenere che Bankman-Fried e altri amministratori abbiano gestito male FTX o siano stati coinvolti in comportamenti fraudolenti.

“Mi sembra che il Dipartimento di Giustizia stia cercando di utilizzare il processo di bancarotta come mezzo per ottenere prove”, ha detto alla CNBC l’ex procuratore federale Renato Mariotti.

“Spesso, il Dipartimento di Giustizia e le proprietà delle frodi fallimentari lavorano insieme per mettere insieme potenziali danni o altri tipi di azioni per rendere le vittime integre”, ha affermato. Il DOJ farebbe probabilmente parte del recupero dei beni e probabilmente avrebbe un fondo per le vittime con denaro destinato a coloro che hanno perso denaro e ciò che il DOJ potrebbe considerare una frode.

“Mostra solo un livello di cura e attenzione che stanno prestando a questa questione che dovrebbe essere motivo di preoccupazione per il signor Bankman Fried”.

READ  La Louisiana si ritira da BlackRock per le politiche ESG: "Distruggerà l'economia della Louisiana"

Fara ha affermato che il controllo è preferibile a un’indagine interna a causa delle più ampie implicazioni del crollo dell’azienda per l’industria delle criptovalute.

Un altro esperto legale ha affermato che potrebbero esserci anche altri fattori in gioco, comprese le ampie donazioni politiche che i dirigenti di FTX si sono impegnati con entrambi i principali partiti politici.

Ci sono state “donazioni per campagne da parte di FTX su entrambi i lati della navata e in questo caso c’erano sfumature e sfumature politiche”, ha affermato Braden Berry, ex procuratore capo della CFTC e partner di Kennehertz Berry.

“Penso che sia stato solo per un senso di cautela e cautela per assicurarsi che tutto ciò che accade sia fatto a livello indipendente”, ha detto Perry.

Non è insolito assumere un esaminatore fallimentare. Ce n’era uno per supervisionare il fallimento crittografico di Celsius Network, per esempio.

I fallimenti superiori a una certa dimensione richiedono un esaminatore. In questo caso, il fiduciario statunitense ha affermato che un esaminatore è obbligatorio perché i debiti fissi, liquidati e non garantiti di FTX nei confronti dei clienti superano la soglia di $ 5 milioni.

Il crollo di FTX a novembre ha lasciato i creditori vacillare per la perdita di centinaia di milioni di dollari, in alcuni casi, e ha scosso il più ampio mondo delle criptovalute. BlockFi, un prestatore di criptovaluta, ha presentato istanza di protezione dal fallimento nel New Jersey il mese scorso.

Bankman Fried non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Correzione: BlockFi ha presentato istanza di protezione dal fallimento nel New Jersey il mese scorso. Una versione precedente era sbagliata.