Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hubble è tornato in servizio dopo l’allarme giroscopico e la NASA sta ancora valutando le opzioni di riavvio

Hubble è tornato in servizio dopo l’allarme giroscopico e la NASA sta ancora valutando le opzioni di riavvio
Ingrandire / Il telescopio spaziale Hubble visto dallo Space Shuttle Atlantis durante una missione di manutenzione nel 2009.

NASA

Il telescopio spaziale Hubble ha ripreso le osservazioni scientifiche venerdì dopo che i team a terra hanno trascorso gran parte delle ultime tre settimane a valutare le prestazioni di un preciso giroscopio, ha detto la NASA.

Il giroscopio rumoroso è una parte importante del sistema di segnalazione dell’osservatorio. I giroscopi di Hubble misurano la velocità di rotazione della navicella spaziale, aiutando il telescopio a puntare la sua apertura verso lontane meraviglie cosmiche.

Hubble continua a fornire preziosi dati scientifici agli astronomi a quasi 34 anni dal suo lancio a bordo dello Space Shuttle Discovery della NASA nel 1990. Altre cinque missioni di manutenzione dello shuttle hanno riparato Hubble, aggiornato i suoi strumenti scientifici e sostituito l’hardware deteriorato a causa dell’uso a lungo termine nello spazio. . Tra gli altri compiti, gli astronauti dell’ultima missione di riparazione dello shuttle nel 2009 hanno installato sei nuovi giroscopi su Hubble.

Le parti mobili a volte si rompono

I giroscopi sono sempre stati una delle parti di Hubble che richiede maggiore manutenzione. Una ruota all’interno di ciascun giroscopio ruota a una velocità costante di 19.200 giri al minuto e la ruota, a sua volta, è racchiusa all’interno di un cilindro sospeso in un liquido denso, secondo la NASA. L’elettronica all’interno di ciascun giroscopio rileva movimenti molto piccoli dell’asse della ruota, fornendo al computer centrale di Hubble informazioni sulla velocità di rotazione del veicolo spaziale. Fili molto sottili instradano i segnali provenienti dai giroscopi e possono degradarsi nel tempo.

Tre dei sei giroscopi installati su Hubble si sono guastati nel 2009 e altri tre sono ancora in funzione. I tre giroscopi ancora funzionanti si basano su un design più recente per una maggiore durata, ma una di queste unità ha mostrato segni di usura negli ultimi mesi. Questo giroscopio, chiamato Gyro 3, ha sempre mostrato un “comportamento rumoroso e coerente”, ha affermato Pat Cross, project manager di Hubble presso il Goddard Space Flight Center della NASA.

Hubble in genere ha bisogno di tre giroscopi per funzionare normalmente, quindi i controllori di terra hanno parcheggiato il Gyro 3 per circa sette anni fino a quando Hubble ne ha avuto bisogno nel 2018, quando un altro giroscopio si è guastato, lasciandone solo tre ancora operativi.

“Ad agosto abbiamo riscontrato problemi”, ha detto Cross ad Ars questa settimana. “Produceva in modo intermittente alcune informazioni sulla velocità che non corrispondevano alle velocità del corpo del veicolo spaziale osservate, ma era di breve durata e stavamo determinando come fossero quelle prestazioni e per quanto tempo avremmo potuto tollerarle.”

Le prestazioni del giroscopio sono peggiorate a novembre quando ha fornito dati errati al sistema di controllo di Hubble. Il giroscopio percepiva che la navicella spaziale stava cambiando direzione quando in realtà non si stava muovendo. “Ciò ha poi contribuito a un errore nella situazione che ha portato a una sorta di aberrazione”, ha detto Cross.

Un programma automatizzato su Hubble ha rilevato gli errori e ha messo la navicella spaziale in “modalità provvisoria” due volte il mese scorso. Hubble ha ripreso rapidamente le osservazioni scientifiche ogni volta, ma poi è entrato nuovamente in modalità provvisoria il 23 novembre. I manager di Hubble hanno impiegato del tempo extra per raccogliere dati sullo stato di salute del giroscopio. Gli ingegneri hanno ordinato a Hubble di muoversi avanti e indietro e il presunto giroscopio sembrava funzionare costantemente bene.

READ  Le leggi di gravitazione di Newton sono sbagliate: i misteri dell'osservazione dei ricercatori