Febbraio 1, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I critici tedeschi vedono una metafora matura nel crollo di questa gigantesca struttura.

I critici tedeschi vedono una metafora matura nel crollo di questa gigantesca struttura.

I vigili del fuoco avevano già rimosso il pesce morto dalla strada ghiacciata quando sono arrivato, venerdì mattina, davanti alle malconce porte d’ingresso del Radisson Hotel a cinque stelle di Berlino.

Poche ore prima, l’imponente Aqua Dome dell’hotel, classificato come il più grande acquario cilindrico autoportante del mondo, era esploso all’improvviso, causando l’invasione di più di un quarto di milione di litri di acqua salata, insieme a quasi 1.500 pesci. Lobby e per strada.

Gran parte dell’area circostante – un vivace centro turistico di ampi viali dell’era comunista, ombreggiato dalla torre di mattoni rossi del municipio di Berlino – è stata temporaneamente chiusa. Turisti e gente del posto confusi guardavano dal marciapiede.

Il sindaco di Berlino Franziska Giffe, che ha definito l’improvvisa eruzione dell’acquario “un vero e proprio tsunami”, ha inizialmente dichiarato che nessuna delle creature marine è sopravvissuta al disastro.

Un subacqueo pulisce il vetro dell’AquaDom nel 2010.
Foto di Sean Gallup/Getty Images)

Ma ciò si è rivelato non del tutto vero: i vigili del fuoco hanno scoperto un manipolo di sopravvissuti che si dibattevano impotenti nelle pozzanghere tra i rottami dell’ascensore e nell’anello di sostegno inferiore dell’enorme acquario, che, quando non esplodeva, misurato gravemente 55 piedi di altezza per 38 piedi di larghezza. I sopravvissuti sono stati portati in salvo in vasche di plastica. Altre centinaia di pesci sono stati salvati da vasche separate in altre parti del complesso e inviati allo zoo di Berlino, allevatori di pesci privati ​​e a un vicino acquario per essere custoditi.

Tuttavia, la carneficina dell’acqua è stata massiccia e la reazione, sia della stampa che dei cittadini, è stata di shock, abbinata a una dose di pathos e auto-recriminazione. “The WATER BOOM” gridava la copertina di BZ, il principale tabloid cittadino, sotto un’immagine dei resti mutilati dell’atrio in rovina. (Molti giornali locali hanno fornito immagini di un gigantesco pesce morto.) Il telegiornale serale locale mostrava filmati di piccioni che beccavano pezzi per strada.

READ  Scontri tra Corea del Sud e Cina per lo scudo missilistico Usa, complicando la riconciliazione

Lo scoppio di Berlino, spesso descritto come il figliastro disfunzionale e mal gestito di una nazione nota per l’ingegneria di qualità, è sembrato appropriato a molti. Molti critici online si sono affrettati a disegnare Paralleli Tra lo straordinario fallimento dell’acquario e il luccicante imbarazzo della città per un nuovo aeroporto internazionale multimiliardario, ha aperto con un decennio di ritardo e rimane l’incubo di un viaggiatore.

Der Spiegel corse Colonna che descrive l’eruzione del bacino Come il “simbolo perfetto del 2022” e una potente metafora dell’anno passato nella vita pubblica tedesca. La Germania, negli ultimi anni, sembrava una meraviglia di stabilità, fino a quando non è apparsa una crepa – causata dall’invasione russa dell’Ucraina – e improvvisamente tutto si è allentato.

Tobias Rapp, direttore della rivista, ha scritto sia del gigantesco acquario che del tessuto sociale della nazione: “L’intera struttura, apparentemente così meticolosamente costruita, è crollata”. “Carenza di energia, inflazione, minaccia geopolitica: tutti i parassiti che i tedeschi credevano erroneamente fossero al sicuro sono improvvisamente tornati”.

Come potrebbe questo fiasco di pesce diventare una metafora del fallimento tedesco (almeno per alcuni critici), potresti chiedere?

È stato un anno instabile. Un paese che sembrava attraversare crisi dopo crisi apparentemente illeso durante gli anni della Merkel si trova finalmente di fronte a qualche calcolo importante: un inverno senza gas russo a buon mercato, un’economia che vacilla tra l’inflazione e una grande guerra ai confini dell’UE.

Oh, e la potente squadra nazionale di calcio tedesca ha inviato il pacco in anticipo – di nuovo! – nella Coppa del mondo.

Quindi qualcosa su quei poveri pesci gettati fuori dal loro stagno tropicale sembrava venire d’accordo con tutto ciò. ha detto Sandra Weisser, un membro del parlamento tedesco che si trovava all’hotel in quel momento Giornalista locale Si è svegliata per lo shock dell’esplosione e l’edificio ha tremato ma si è addormentata di nuovo pensando che fosse un sogno. Dopo essersi rialzata un’ora dopo, incontra un grosso pesce pappagallo – già congelato – che sta uscendo.

READ  Biden promuove silos di grano improvvisati al confine con l'Ucraina per aiutare le esportazioni

Il freddo, che ha ucciso quasi istantaneamente i pesci tropicali, non ha aiutato. Le temperature notturne sono scese a circa 15 gradi Fahrenheit, la stagione più fredda finora a Berlino (e circa 60 gradi più fredda della salamoia calda nel serbatoio).

L’acquario, situato proprio di fronte al fiume Sprea rispetto al Duomo di Berlino, nel cuore della città, un tempo era una vera e propria attrazione della capitale tedesca. Un bar circonda la base dell’acquario nella hall, rendendolo un luogo popolare e ottimo per sorseggiare un cocktail in una parte particolarmente comica e turistica della città. I visitatori possono pagare per una corsa lenta su un ascensore di vetro direttamente attraverso il centro del serbatoio.

In molti modi, la tempistica dell’esplosione potrebbe aver limitato la portata della tragedia. Due persone – un ospite e un impiegato dell’hotel – sono rimaste ferite da vetri volanti. La città è stata fortunata, ha detto Jeffy, il sindaco: l’acquario è esploso la mattina presto mentre gli ospiti dormivano, l’atrio è in gran parte vuoto ei negozi vicini sono ancora chiusi.

I soccorritori sono fuori da un edificio, con molti vetri rotti e detriti intorno a loro.
Servizi di emergenza fuori dal Radisson Hotel a cinque stelle a Berlino dopo che un acquario è esploso all’interno.
Reuters

Anche ore dopo, un portavoce dei vigili del fuoco mi ha detto che i detriti dell’esplosione erano troppo spessi perché i vigili del fuoco potessero lavorare attraverso i detriti nel corridoio. Invece, sono stati portati i cani da ricerca e salvataggio della Croce Rossa per assicurarsi che nessuno fosse intrappolato all’interno.

Entro lunedì mattina, la pulizia immediata era quasi completa, sebbene l’edificio stesso rimanesse un’area disastrata circondata da una recinzione strutturale. I negozi nell’edificio, tra cui un punto vendita di cioccolato Lindt e un negozio di articoli da regalo che vende tchotchke decorati con le figure degli iconici semafori di Berlino, sono rimasti chiusi a tempo indeterminato. Chiuso anche il Museo della DDR sotto l’hotel, dedicato alla rappresentazione della vita quotidiana nella defunta Repubblica Democratica Tedesca Comunista.

READ  Putin pensa di non poter "perdere" l'Ucraina - Capo della CIA

Il grande AquaDom sarà mai ricostruito? poco chiaro. Un portavoce del proprietario della proprietà, Union Investment, ha detto ai media locali che stanno ancora valutando cosa fare con lo spazio una volta terminata la pulizia.

Alcune voci a Berlino stanno già chiedendo il suo ritorno. ha detto Ephraim Guth, un consigliere comunale di Berlino che rappresenta il distretto Berliner Morgenpost Quell’Aquadome era un’attrazione di fama e importanza mondiale. Non sorprende che Beta sia già uscita contraria alla sua ricostruzione. organizzazione ha Minaccia di azioni legali Ha chiesto un memoriale per il pesce morto.

Ma potrebbe essere lo stesso? La parte centrale della novità e del fascino di sedersi sotto il lavandino stava fissando con vigorosa meraviglia quell’intera brutalità non ha fatto Esplodendo, anche le pareti di plexiglass riescono a resistere al peso e alla pressione di tutta quell’acqua – e ti chiedi cosa succederebbe se anche la più piccola crepa apparisse e iniziasse a crescere.

È allora, prima che tutto esploda improvvisamente in un caos vertiginoso, che bevi un altro sorso del tuo drink e ti assicuri che un intero team di esperti eminentemente qualificati ha creato questa meraviglia dell’ingegneria moderna. E quella era la geometria Tedesco.