Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Royals svelano il progetto per uno stadio da baseball nel centro di Kansas City

I Royals svelano il progetto per uno stadio da baseball nel centro di Kansas City

KANSAS CITY, Missouri – I Kansas City Royals intendono costruire nuovi campi da baseball in centro, lontano dal T-Mobile Center e dal Power and Light District, eliminando due concetti in altre parti della città per un sito che avvicinerebbe il campo da baseball ai quartieri dei divertimenti esistenti .

I Royals hanno svelato i piani per un progetto da 2 miliardi di dollari martedì al Kauffman Stadium, due giorni dopo che i Kansas City Chiefs – il cui Arrowhead Stadium condivide il Truman Complex con il loro attuale stadio – hanno vinto il loro terzo Super Bowl negli ultimi cinque anni. Il giorno prima la città festeggia un altro Trofeo Lombardi con una sfilata in centro.

“Sarà fantastico!!! Non vedo l'ora!” Il quarterback dei Chiefs e MVP del Super Bowl Patrick Mahomes Scritto su X In risposta ai progetti per il nuovo stadio dei Royals.

Il percorso della parata di mercoledì percorre la Grand Avenue fino alla Union Station o immediatamente oltre il sito del nuovo stadio.

“Siamo la seconda città più piccola con una franchigia NFL e un club della Major League Baseball, e vogliamo mantenerci come una città della major league. Vogliamo che queste franchigie prosperino qui per altri 50 anni”, ha detto il proprietario dei Royals John Sherman. “Anni.”

Il nuovo stadio – situato nel “cuore di Kansas City”, secondo un post Il progetto definitivo è tuttavia ancora in fase di sviluppo Spettacoli mostrati martedì Ha reso omaggio alle linee in picchiata del tetto della K e alle iconiche fontane quadrate centrali.

“Lo stadio avrà un'atmosfera davvero fantastica e intima”, ha detto Sherman.

READ  Buffalo Bills Hall of Famers intende aiutare a sparare a vittime e famiglie

Kansas City iniziò a giocare al Municipal Stadium nel 1969, si trasferì al Kauffman Stadium nel 1973 e rinnovò ampiamente l'attuale stadio dal 2009 al 2012.

I Royals hanno inaugurato altre due sedi lo scorso autunno, una all'estremità orientale del centro e l'altra dall'altra parte del fiume Missouri nella contea di Clay, nel Missouri. Entrambi furono accolti con una risposta tiepida da parte dei fan, molti dei quali amavano ancora il Kauffman Stadium, e scoppiò una lotta politica interna sull'estensione di un'imposta sulle vendite nella contea di Jackson, nel Missouri, per aiutare a pagare lo stadio.

Il gruppo di proprietà dei Royals prevede di investire più di 1 miliardo di dollari in finanziamenti privati ​​per il progetto, ma parte del denaro proverrà da una tassa di 3/8 centesimi, che fornirà anche i finanziamenti che i Chiefs intendono utilizzare per rinnovare l'Arrowhead Stadium. .

“So di essere di parte, ma tra quello che i Chiefs possono fare qui con l'esperienza ampliata del portellone posteriore e quello che facciamo lì, avremo due delle migliori esperienze pre-partita e post-partita di sempre”, ha detto Sherman. “Gli sport.”

I reali e i leader fecero pressioni per inserire l'imposta sulle vendite nella votazione del 2 aprile, e i legislatori della contea di Jackson inizialmente approvarono il referendum, solo per vedere il dirigente della contea di Jackson Frank White, cinque volte All-Star e Royals Hall of Famer. Fama – inversione di azione. Il mese scorso, due legislatori hanno cambiato i loro voti e si sono uniti ad altri cinque per annullare il veto.

Ciò non solo inserisce l’estensione fiscale nel ballottaggio, ma pone anche l’onere sui reali di rivelare esattamente quanto pagheranno gli elettori per questo.

READ  Newcastle United 4 Chelsea 1 - Errore Thiago, momento Miley, Pochettino stuzzica 'non c'è un giorno libero'

Situato adiacente all'Interstate 670, dove l'ex edificio della tipografia Kansas City Star è in gran parte vuoto, il nuovo stadio collega diversi quartieri disparati insieme in un ambiente del centro più coeso.

Appena a nord, dove i nuovi parchi copriranno l’autostrada e consentiranno un traffico pedonale sicuro, si trova il Power & Light District, sede di molti bar e ristoranti esistenti. A sud si trova il Crossroads Arts District, una zona alla moda che ospita il Kaufman Center for the Performing Arts. A est si trova lo storico quartiere 18th & Vine, sede del Negro Leagues Baseball Museum, dell'American Jazz Museum e di ristoranti famosi come Arthur Bryant's Barbeque.

“Il nocciolo della questione è che abbiamo sempre saputo di questo sito. Non è mai scomparso”, ha affermato Earl Santee, fondatore del colosso dell'architettura sportiva Populous con sede a Kansas City. “Abbiamo esaminato altri siti nel corso del tempo, e questo è il mio 23esimo sito della major league, e il tempismo è ciò che ti porta alla fine, e questo è il momento giusto per questo.”

Santee ha paragonato il sito di 17,3 acri agli stadi di calcio del centro costruiti a Denver, Pittsburgh e Minneapolis. Ci sono circa 20 proprietari di immobili nella zona e i reali dovranno negoziare con ciascuno di loro per acquistare i loro appezzamenti di terreno.

“Lo sviluppo sta avvenendo in modi interessanti”, ha detto Santi. “Ciò amplificherà il marchio di Kansas City.”

In effetti, i reali sperano che il progetto continui quella che Sherman ha definito “l'età dell'oro” dell'ex città delle mucche delle pianure.

Negli ultimi dieci anni, Kansas City ha ospitato due World Series, il Baseball All-Star Game e il Draft NFL, mentre poco più di un anno fa è stato inaugurato un aeroporto da 1,5 miliardi di dollari. L'attuale squadra della National Women's Soccer League di Kansas City aprirà il suo nuovo stadio appositamente costruito il mese prossimo all'estremità settentrionale del centro, e l'Arrowhead Stadium ha recentemente ricevuto sei partite – incluso un quarto di finale – dalla FIFA per la Coppa del Mondo 2026. Stati Uniti, Messico e Canada.

READ  L'interruzione dei Warriors mostra la perdita di Timberwolves, afferma l'allenatore Steve Kerr

“È molto più di una semplice nuova casa per i Royals”, ha affermato Brooks Sherman, presidente delle operazioni commerciali dei Royals, che non ha alcuna relazione con il proprietario della squadra. “Questo progetto generazionale punta a qualcosa di grande”.

L'Associated Press ha contribuito a questo rapporto.