Maggio 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il brasiliano Bolsonaro incontra il russo Putin a Mosca nel mezzo della crisi ucraina

Il brasiliano Bolsonaro incontra il russo Putin a Mosca nel mezzo della crisi ucraina

In un’affascinante esibizione diplomatica mercoledì, il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, che ha resistito alle chiamate nazionali e alle pressioni dei funzionari statunitensi per annullare la sua visita a Mosca, si è inginocchiato con Putin e ha dichiarato il Brasile “solidaritario” con la Russia. Putin ha quindi nominato il Brasile come il partner più importante della Russia in America Latina.

Bolsonaro non ha specificato in merito alla solidarietà del Brasile con la Russia, ma i suoi commenti e la visita a Putin saranno sicuramente interpretati come un tacito sostegno alla Russia in un momento in cui l’Occidente la descrive come una potenza militare bellicosa che si prepara a far precipitare l’Europa in guerra.

Per il Brasile, l’incontro è stato una svolta straordinaria per un presidente che aveva passato anni ad abbracciare la bandiera americana, coltivando una rete di contatti repubblicani ed evocando il socialismo e il comunismo in stile sovietico come mali globali a cui il Brasile dovrebbe rinunciare. Ha anche tradito, ancora una volta, il personale approccio di Bolsonaro alla politica estera. Amava gli Stati Uniti quando era in carica il presidente Donald Trump. Gli piace molto meno senza di lui.

Ora è riuscito a portare il paese più grande e potente dell’America Latina nelle braccia di uno dei più grandi nemici stranieri degli Stati Uniti.

“Siamo solidali con la Russia”, ha detto Bolsonaro a Putin. Desideriamo fortemente cooperare in molti settori: difesa, petrolio e gas e agricoltura. Gli incontri accadono”.

L’incontro ha ribaltato l’apparente mossa di Putin di stabilire relazioni più forti in America Latina, lontano dalla tradizionale sfera di influenza della Russia, aggirando così i tentativi dell’Occidente di isolare il suo Paese. Nelle ultime settimane Putin ha telefonato a diversi leader latinoamericani e ha accolto al Cremlino il presidente argentino Alberto Fernandez. Nel loro incontro, Fernandez Egli ha detto Secondo il Cremlino, “lavora costantemente per liberare l’Argentina” dalla sua dipendenza dagli Stati Uniti.

READ  Il giudice federale impedisce al supervisore di Biden di porre fine alle espulsioni di frontiera del capitolo 42

L’incontro di Putin con Bolsonaro ha anche accennato a quanto siano state fredde le relazioni tra Stati Uniti e Brasile dalla sconfitta elettorale di Trump nel 2020. Bolsonaro per la prima volta ha fatto eco alle accuse infondate di Trump secondo cui una diffusa frode avrebbe minato le elezioni presidenziali. Poi è stato uno degli ultimi leader stranieri a riconoscere Joe Biden come presidente. A più di un anno dall’inizio del mandato di Biden, i presidenti delle due maggiori democrazie dell’emisfero occidentale non hanno ancora parlato.

Funzionari statunitensi, che hanno parlato a condizione di rimanere anonimi per discutere di questioni delicate, hanno affermato che ci sono stati almeno due tentativi statunitensi di alto profilo di persuadere Bolsonaro a cancellare il viaggio. A Bolsonaro fu detto che un simile viaggio avrebbe legittimato la Russia e l’avrebbe fatta sembrare meno isolata in un momento in cui l’Occidente si stava unendo per contrastare una potenziale invasione russa. Ma Bolsonaro, secondo quanto riferito sconvolto da quella che vedeva come una fredda relazione con Washington, decise di andare avanti con il viaggio.

Né l’ufficio presidenziale di Bolsonaro né il ministero degli Esteri brasiliano hanno risposto alle richieste di commento.

La notizia dell’incontro di Mosca ha attanagliato il Brasile, poiché le preoccupazioni per le potenziali ricadute diplomatiche sono aumentate da settimane. Funzionari brasiliani hanno ripetutamente affermato che Bolsonaro si ritirerà dalla crisi ucraina. Dissero che voleva parlare di energia e agricoltura. Bolsonaro ha detto che se l’Ucraina venisse, sosterrebbe solo la pace, la diplomazia e la sovranità di tutti i paesi. Continua a sforzarti di mostrare imparzialità, il Dipartimento di Stato inviare un messaggio Promozione delle relazioni del Brasile con l’Ucraina.

READ  Gli Stati Uniti impongono sanzioni dopo che Putin ha riconosciuto le regioni separatiste dell'Ucraina

Felipe Laureiro, storico dell’Università di San Paolo, ha affermato che il viaggio è stato comunque irto di pericoli. “Stavo dicendo che una delle mie più grandi paure era che Bolsonaro potesse dire qualcosa in questo momento molto teso che sarebbe in conflitto con la diplomazia brasiliana”, ha detto. “Ed è esattamente quello che ha fatto.”

Una volta che Bolsonaro è entrato nello spazio aereo russo, ha innescato la crisi militare. E ha pubblicato una foto su Twitter per la CNN che mostrava la notizia di un possibile ritiro delle truppe russe dai confini dell’Ucraina. Quindi i suoi alleati sono immediatamente entrati nella narrazione, attribuendo a Bolsonaro il merito di aver evitato la guerra. L’hashtag #BolsonaroAvoidedAWar ha iniziato ad apparire sui social media. L’ex ministro dell’Ambiente Ricardo Salles ha twittato una falsa copertina della rivista Time, dichiarando Bolsonaro vincitore del Premio Nobel per la pace.

Gli analisti hanno affermato che i commenti di Bolsonaro di mercoledì minerebbero la difesa del governo brasiliano di non schierarsi nella crisi ucraina e ha sottolineato ancora una volta i rischi di una diplomazia improvvisata ai massimi livelli.

“Parole poco sagge o azioni sconsiderate possono avere domande non intenzionali”, ha affermato Mauricio Santoro, professore di scienze politiche all’Università Federale di Rio de Janeiro. È stato un errore che avrebbe avuto ripercussioni negative in Occidente. … Nel contesto dell’attuale crisi, questo può essere interpretato come una dichiarazione di sostegno a Putin in relazione all’Ucraina”.

In termini economici, gli analisti hanno affermato che la decisione di visitare la Russia non ha senso. La Russia e il Brasile hanno molte relazioni commerciali e il Brasile vende alla Russia beni per un valore di 1,6 miliardi di dollari ogni anno. Ma il Brasile vende ogni anno circa 31 miliardi di dollari in beni agli Stati Uniti, superando di gran lunga qualsiasi attività commerciale del Brasile con la lontana Russia.

READ  Boris Johnson sul punto di revocare le restrizioni sul coronavirus in Inghilterra

Tuttavia, nel contesto della tumultuosa scena politica brasiliana, la logica del viaggio sembra più chiara. La pandemia e le successive turbolenze economiche hanno lasciato Bolsonaro politicamente ferito. I suoi tassi di approvazione sono sui vent’anni e si sta rapidamente dirigendo verso una campagna di rielezione polarizzante. Gli analisti hanno affermato che deve mostrare forza internazionale per legittimare il suo status di leader mondiale.

Ma Lorero ha detto che i colloqui lo hanno lasciato turbolento. Per diversi mesi Bolsonaro ha cercato di minare l’integrità del sistema elettorale brasiliano. Il presidente brasiliano ha affermato che una frode su larga scala pervaderà i suoi oppositori. Bolsonaro ha detto in passato che l’unico modo che avrebbe perso sarebbe stato se le elezioni fossero state rubate. Loreiro ha detto che non crede che Bolsonaro rinuncerà facilmente al potere.

Un argomento che Bolsonaro ha discusso con Putin? Sicurezza elettronica.

“Sappiamo che la Russia è uno dei paesi più attrezzati e informati al mondo nel campo delle armi digitali e ha una buona esperienza nell’interferenza elettorale in paesi stranieri”, ha affermato Loreiro. “Questo mi preoccupa.”

Gabriela Sa Pessoa ha contribuito a questo rapporto.