Giugno 18, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il vecchio edificio della Borsa di Copenaghen crolla parzialmente a causa di un incendio

Il vecchio edificio della Borsa di Copenaghen crolla parzialmente a causa di un incendio

Il vecchio edificio della Borsa nel centro di Copenaghen – uno degli edifici più antichi della città, noto per la sua elaborata torre di code di drago intrecciate – è parzialmente crollato in un grande incendio martedì scorso.

Nessuno è ferito, Secondo una dichiarazione Dal re Federico X. Foto e video provenienti dai social media hanno mostrato fiamme sul tetto dell'edificio e scure nuvole di fumo sopra la città.

Non è ancora chiaro cosa abbia provocato l'incendio nell'edificio, che sembrava essere sottoposto a lavori di ristrutturazione. Un funzionario dei vigili del fuoco di Copenaghen ha detto che nel primo pomeriggio di martedì l'incendio bruciava ancora con “sacche di fuoco” nell'edificio.

Il re ha affermato che la famosa torre dell'edificio ha contribuito a definire Copenaghen come la “città delle torri”.

“Fino ad oggi, abbiamo considerato l'edificio storico un bellissimo simbolo della nostra capitale e un edificio di cui siamo orgogliosi come nazione”, ha affermato.

Le autorità hanno risposto all'incendio poco dopo le 7:30, hanno detto i funzionari in una conferenza stampa martedì. Circa 200 persone hanno partecipato alla lotta all'incendio.

“È ancora difficile lavorare su grandi parti dell’edificio”, ha affermato Jacob Vedsted Andersen, direttore esecutivo dei vigili del fuoco di Greater Copenhagen. “L'intera struttura è crollata all'interno, quindi ci sono sacche di fuoco. Tuttavia non c'è rischio che l'incendio si propaghi ad altri edifici.

Ci vorranno giorni prima che le autorità scoprano perché uno degli edifici più costosi della Danimarca ha preso fuoco.

Jacob Engel-Schmidt, ministro della Cultura danese, ha dichiarato in un'intervista martedì scorso che è stato “orribile” vedere l'edificio andare in fiamme. “L'edificio rappresenta più di 400 anni di storia danese”, ha aggiunto, usando il nome “Borsen”, il nome danese dell'edificio. “È una delle ultime strutture al mondo in stile rinascimentale olandese, dove si svolgevano scambi commerciali durante l'intero periodo.”

READ  Esportazioni di zucchero dell'India: il più grande produttore mondiale che impone restrizioni

In mezzo al caos, la polizia di Copenaghen ha dichiarato sui social media di aver evacuato diversi edifici circostanti e ha invitato le persone a evitare la zona.

L'Old Stock Exchange Building, un edificio del XVII secolo che un tempo era il centro finanziario della Danimarca, ospita anche molti dipinti storici e altri manufatti. Le autorità comunali hanno spostato gli oggetti di valore dall'edificio dopo lo scoppio dell'incendio. Al momento dell'incendio l'edificio era occupato dall'organizzazione imprenditoriale Dansk Erhverv.

Una delle opere più grandi ad essere trasportata in salvo è stato il libro di Peder Severin Krøyer From the Copenhagen Stock Exchange, Lo riferisce un media locale. L'opera, dipinta nel 1895 e raffigurante diverse figure chiave della finanza danese, è alta più di 13 piedi. Ci sono volute sei persone per portarlo in salvo.

Museo Nazionale della Danimarca ha detto sui social Hanno inviato dozzine di lavoratori nell'edificio per rimuovere i beni culturali e valutare i danni subiti dagli altri prima di conservarli in modo sicuro.

Engel-Schmidt ha detto che le antiche opere d'arte in borsa “ci dicono qualcosa di noi come nazione e come popolo”. Ha aggiunto che l’edificio è servito da sfondo per innumerevoli eventi storici e che è radicato nella psiche danese.

Ha aggiunto: “Questo è il motivo per cui le persone stanno in strada con un'espressione molto triste”. “Colpisce anche me.”

Molti altri funzionari si sono lamentati dell'incendio, tra cui Jan Jørgensen, un membro del parlamento del Partito Liberale, che ha chiesto la ricostruzione della vecchia borsa. “Probabilmente l'edificio più famoso di Copenaghen” ha detto sui social. “Tutte le forze devono unirsi per ricostruire questa bellissima vecchia casa in tutta la sua forza e splendore”.

READ  Il ministro degli Esteri russo afferma l'inizio di una nuova fase delle operazioni dell'Ucraina

L'edificio fu costruito sotto la guida del re Cristiano IV, che riconobbe l'importanza degli scambi e del commercio. Secondo il sito web del turismo Visit Copenhagen. La struttura originale aveva almeno 40 bancarelle ed era circondata dall'acqua su tre lati per aiutare le navi a scaricare facilmente il carico.

Martedì, mentre i vigili del fuoco domavano le fiamme, dozzine di spettatori stavano in silenzio in strada, guardando scioccati, tra cui Celeste Bulvinkel-Andersen, che ha detto di essersi svegliata quando ha sentito la sua compagna di stanza urlare per l'incendio.

“È come se fossi un testimone diretto della storia”, ha detto. “Non posso fare a meno di sedermi qui profondamente, sentendomi molto deluso da me stesso, perché non sono entrato e non ho visto Borsen dall'interno e ora se n'è completamente andata.”