Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il procuratore argentino chiede una condanna a 12 anni di reclusione per il vicepresidente Kirchner

Il procuratore argentino chiede una condanna a 12 anni di reclusione per il vicepresidente Kirchner

BUENOS AIRES (Reuters) – Un procuratore federale argentino ha chiesto lunedì una condanna a 12 anni di reclusione per Cristina Fernandez de Kirchner, ex presidente e attuale vicepresidente del Paese, con l’accusa di corruzione nei lavori pubblici.

Il procuratore generale Diego Luciani ha accusato Fernandez de Kirchner, voce ancora influente dell’ala sinistra del partito peronista al potere, di frodare lo Stato e di essere coinvolto in un piano per dirottare fondi pubblici durante la presidenza tra il 2007 e il 2015.

Il verdetto sarà noto entro pochi mesi, secondo i media locali, anche se Fernandez de Kirchner potrebbe appellarsi contro la sentenza ai tribunali superiori, che potrebbero richiedere anni per raggiungere un verdetto finale.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Questa è probabilmente la più grande manovra di corruzione che il Paese abbia mai conosciuto”, ha detto Luciani, difendendo la sentenza che ha innescato nuove tensioni politiche nel Paese sudamericano.

Su Twitter, Fernandez de Kirchner, che ha testimoniato in tribunale nel 2019, ha affermato di trovarsi di fronte a uno “squadra della morte giudiziaria dei media” e “non a una corte costituzionale”.

L’ex presidente ha aggiunto che non le è stata data l’opportunità di testimoniare sui nuovi elementi del caso e martedì presenterà la sua difesa sui social media.

Il presidente argentino Alberto Fernandez ha condannato la decisione su Twitter, descrivendo la decisione in una dichiarazione come un caso di persecuzione giudiziaria.

“Nessuna delle azioni attribuite all’ex presidente è stata provata”, si legge nella nota.

Il procuratore generale ha anche chiesto che a Fernandez de Kirchner fosse vietato ricoprire cariche pubbliche a vita.

READ  Biden svela un pacchetto di sicurezza da 800 milioni di dollari per l'Ucraina in chiamata con Zelensky

E la televisione locale ha mostrato, lunedì più tardi, che la polizia locale ha disperso decine di manifestanti davanti alla casa di Kirchner nella capitale, Buenos Aires, nei campi contro ea sostegno della richiesta del pubblico ministero.

L’indagine cerca di determinare se lei e altri funzionari della sua amministrazione abbiano favorito le società di proprietà dell’uomo d’affari Lazaro Baez nelle gare d’appalto per dozzine di lavori pubblici nella regione meridionale della Patagonia, molti dei quali erano troppo cari o incompleti.

Molti esperti dubitano che il capitale presumibilmente trasferito sarebbe tornato nelle mani della famiglia Kirchner attraverso le loro società.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Nicholas Misculin e Jorge Otaola; Montaggio di Margarita Choi, Stephen Coates e Sam Holmes

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.