Gennaio 29, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il produttore di armi afferma che i carri armati Leopard tedeschi in riparazione per l’Ucraina saranno pronti non prima del 2024

BERLINO (Reuters) – L’amministratore delegato del produttore di armi tedesco Rheinmetall ha affermato che potrebbe consegnare carri armati Leopard 2 revisionati all’Ucraina già nel 2024, secondo quanto riportato domenica dal quotidiano tedesco Bild.

La Germania ha annunciato all’inizio di questo mese che avrebbe fornito all’Ucraina veicoli da combattimento della fanteria Marder per aiutare a respingere le forze russe. Ma Kiev ha anche ordinato veicoli più pesanti come il Panther, che rappresenterebbe un aumento significativo del sostegno occidentale all’Ucraina.

Papberger ha detto al quotidiano Bild che la riparazione dei serbatoi in deposito sarebbe costata diverse centinaia di milioni di euro, e la società non poteva iniziare a farlo prima che l’ordine fosse confermato.

“I veicoli devono essere completamente smontati e ricostruiti”, ha aggiunto.

La Germania è diventata uno dei maggiori sostenitori militari dell’Ucraina in risposta all’invasione della Russia dopo l’anno scorso, rompendo un tabù radicato nella sua sanguinosa storia del 20° secolo sull’invio di armi nelle zone di conflitto.

Tuttavia, i critici affermano che il cancelliere tedesco Olaf Scholz e i socialdemocratici al potere sono troppo lenti, aspettando che gli alleati agiscano per primi piuttosto che assumersi la responsabilità della Germania come potenza occidentale più vicina all’Ucraina.

Il ministro dell’Economia Robert Habeck ha dichiarato all’inizio di questo mese che le consegne dei carri pesanti Leopard non possono essere “escluse”.

(Segnalazione di Victoria Waldersee; Montaggio di Frances Kerry)

READ  Il Pentagono: vediamo "prove evidenti" che la Russia sta "commettendo crimini di guerra"