Luglio 13, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il QB dei Jets Aaron Rodgers punta a un potenziale ritorno ai playoff dopo aver subito un intervento chirurgico innovativo su un tendine d’Achille strappato

Il QB dei Jets Aaron Rodgers punta a un potenziale ritorno ai playoff dopo aver subito un intervento chirurgico innovativo su un tendine d’Achille strappato

“Ci sono molte idee diverse sulla durata totale della riabilitazione, e immagino che quello che direi è che solo perché qualcuno non lo fa in un certo modo non significa che non sia possibile”, ha detto Rodgers. “Ci sono sicuramente alcune probabilità contro di me in base all’età, ma mi piace. Metti le probabilità contro di me e guarda cosa succede. Tutta la mia attenzione e dedizione è nel raccogliere quante più informazioni possibili e nell’aggiungere a ciò che ho già inserito insieme come un ottimo piano di riabilitazione che penso sconvolgerà alcune persone.”

Sebbene Rodgers nutra grandi speranze per un rapido ritorno, ci sono molti avvertimenti.

Le fonti affermano che un ponte rapido non garantisce un ritorno più rapido, anche se si dice che aumenti la resistenza della riparazione e la protegga dall’espansione. Molto dipende da come Rodgers si riabiliterà e da come risponderà il suo corpo quando compirà 40 anni a dicembre. Se non ci fosse motivo di spingere per una rimonta – cioè i Jets non sono nei playoff – sarebbe discutibile.

Ovviamente, i Jets dovranno arrivare lì senza il quattro volte MVP della NFL Rodgers. Zach Wilson, l’ex scelta n. 2 in assoluto, inizierà la partita in trasferta di domenica contro i Cowboys.

Potrebbero esserci anche alcuni rischi associati a questa procedura. Ma per Rodgers, le fonti dicono che i potenziali benefici di un ritorno più rapido sul campo superano i rischi come la necessità di un futuro intervento chirurgico.

Wilson ha talento, ma l’anno scorso era chiaro che la sua fiducia stava diminuendo. Quest’anno, la sua fiducia è alta e ha chiaramente beneficiato di mesi di lavoro fuori stagione insieme al suo eroe d’infanzia Rodgers, così come al nuovo coordinatore offensivo dei Jets Nathaniel Hackett, al coordinatore del gioco Todd Downing e altri membri dello staff tecnico riconfigurato. I Jets hanno annunciato pubblicamente di avere fiducia in Wilson con l’allenatore Robert Saleh che ha detto ai giornalisti: “Abbiamo a che fare con Zach”.

Le fonti dicono che Rodgers ha fatto FaceTiming con Wilson questa settimana, assicurandosi che fosse completamente preparato. I due sono già stati in contatto da quando erano co-allenatori durante la stagione da rookie di Wilson nel 2021, e così è continuato.

“Credo davvero in me stesso”, ha detto Wilson ai giornalisti il ​​14 settembre.