Dicembre 4, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il sondaggio di opinione dei consumatori della Fed ha mostrato che le aspettative di inflazione stanno scivolando leggermente

Il sondaggio di opinione dei consumatori della Fed ha mostrato che le aspettative di inflazione stanno scivolando leggermente

Un acquirente all’interno di un negozio di abbigliamento femminile nel quartiere East Village di Des Moines, Iowa, sabato 5 febbraio 2022.

Catherine Gamble | Bloomberg | Getty Images

Il sondaggio d’opinione dei consumatori ampiamente seguito pubblicato venerdì ha mostrato che le aspettative di inflazione sono leggermente diminuite.

I sondaggi tra i consumatori dell’Università del Michigan hanno affermato che i consumatori si aspettano che l’inflazione aumenterà a un tasso annuo del 5,3% a partire dalla fine di giugno. Questo dato è inferiore alla lettura preliminare pubblicata all’inizio di questo mese, che mostrava che l’inflazione era prevista dai consumatori in aumento del 5,4%.

Tuttavia, il direttore del sondaggista Joan Hsu ha affermato che i consumatori “hanno anche espresso il più alto livello di incertezza sull’inflazione a lungo termine dal 1991, continuando il forte aumento iniziato nel 2021”.

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha affermato in precedenza che questi acari rappresentano un leggero aumento delle aspettative di inflazione dei prezzi al consumo. Aiuta a influenzare la banca centrale ad aumentare i tassi di interesse di 75 punti base, o 0,75 punti percentuali. Si tratta di un aumento dei prezzi maggiore di quanto molti avessero previsto prima dell’annuncio.

Nel frattempo, la fiducia complessiva dei consumatori è scesa a un minimo storico, raggiungendo quota 50. Questo è il 14,4% in meno rispetto alla lettura di maggio di 58,4 e del 41,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima.

“I consumatori in termini di reddito, età, istruzione, regione geografica, affiliazione politica, possesso di azioni e stato di proprietà della casa, hanno registrato un calo significativo”, ha affermato Hsu.

“Circa il 79% dei consumatori si aspettava tempi difficili nel prossimo anno per le condizioni degli affari, la percentuale più alta dal 2009. L’inflazione ha continuato a essere una delle principali preoccupazioni per i consumatori; il 47% dei consumatori ha accusato l’inflazione di erodere il proprio tenore di vita, solo un punto dietro il livello più alto mai raggiunto durante la Grande Recessione”.

READ  PerkinElmer, Boeing, Global Payments, Bumble e altro

Sottoscrizione alla CNBC PRO Per approfondimenti esclusivi, analisi e programmazione giornaliera di azioni dal vivo da tutto il mondo.