Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Borsa di New York afferma che lo strano problema tecnico che ha mostrato che le azioni Berkshire Hathaway crollavano del 99,97% è stato risolto.

La Borsa di New York afferma che lo strano problema tecnico che ha mostrato che le azioni Berkshire Hathaway crollavano del 99,97% è stato risolto.

zz/NDZ/Star Max/IPx/AP

La Borsa di New York ha affermato che il problema tecnico di lunedì era legato a un meccanismo progettato per evitare che i prezzi delle azioni oscillino troppo.


New York
CNN

La Borsa di New York ha dichiarato lunedì che un problema tecnico che ha interrotto la negoziazione di alcuni importanti titoli e ha causato il crollo del 99,97% delle azioni di Berkshire Hathaway.

In un aggiornamento, il NYSE ha affermato che i titoli interessati sono stati riaperti e che “tutti i sistemi sono attualmente operativi”.

InterContinental Exchange, la società madre della Borsa di New York, non ha trovato alcuna indicazione che l’interruzione fosse dovuta a un attacco informatico, ha detto alla CNN un dirigente senior di una grande banca in contatto con l’ICE.

Invece, un portavoce del NYSE ha affermato che si è verificato un “problema tecnico” con le fasce di prezzo a livello di settore che “ha portato” alla negoziazione di un massimo di 40 token quotati sulle borse del gruppo NYSE.

Il NYSE ha osservato che queste fasce di prezzo sono pubblicate dal Security Information Processor (SIP) della Consolidated Tape Association (CTA). CTA, un gruppo industriale, è responsabile della pubblicazione di dati commerciali e quotazioni in tempo reale.

Decine di azioni sono state messe in pausa all’inizio della giornata, segno che venivano scambiate al di fuori dei cosiddetti intervalli limite superiore e inferiore, secondo… Sito della Borsa di New York. Questo elenco include Chipotle e Berkshire Hathaway, la holding gestita dal leggendario investitore Warren Buffett.

Per circa due ore, le azioni di Classe A di Berkshire Hathaway sono state quotate a soli 185,10 dollari, un prezzo che rappresenta una perdita del 99,97%. Venerdì il Berkshire ha chiuso a 627.400 dollari.

READ  Mercati europei aperti alla chiusura, dati, utili, G-7, Ucraina

La Borsa di New York ha annunciato di aver deciso di “invalidare” o annullare tutte le operazioni “errate” del Berkshire tra le 9:50 ET e le 9:51 ET di $ 603.718,30 o meno. La Borsa ha affermato che la sentenza non è ammissibile in appello e ha indicato che potrebbe annullare ulteriori negoziazioni.

Un portavoce della SEC ha detto alla CNN: “Stiamo monitorando la questione e comunicando con i partecipanti al mercato”.

Joe Saluzzi, co-fondatore di Themis Trading, ha detto alla CNN che la spiegazione della Borsa di New York è difficile da conciliare con le strane operazioni mostrate sul nastro.

“Non credo a questa spiegazione. Per me non ha alcun senso”, ha affermato Saluzzi, esperto di struttura del mercato e autore di Broken Markets.

I dati di trading forniti da Refinitiv mostrano che Berkshire Hathaway veniva scambiato a 620.700 dollari alle 9:44:32 di lunedì. Poi, senza alcuna spiegazione, il titolo è crollato a soli 185,10 dollari.

“All’improvviso, c’era un valore di 185 dollari, ma non c’era nulla che potesse tagliarlo livello per livello, che è quello che ti aspetteresti di vedere”, ha detto Saluzzi.

I problemi tecnici non sembrano aver influenzato il mercato azionario più ampio, che si è mosso La maggior parte sono inferiori a causa delle preoccupazioni sulla crescita economica.

Oltre al Berkshire, la maggior parte delle azioni fuori produzione e degli Exchange Traded Funds (ETF) venivano scambiati leggermente al rialzo o al ribasso.

Tuttavia, Barrick Gold (oro), un produttore canadese di oro e rame, è sceso di soli 25 centesimi, ovvero del 98,5% secondo Refinitiv. A mezzogiorno, Barrick era tornato alla normalità, scambiando a 17,28 dollari, in rialzo dell’1,1% sulla giornata.

READ  Diffusione di tagli di posti di lavoro nel settore tecnologico, Microsoft offre 10mila posti di lavoro

Potenza senza scala (SMR, un produttore di tecnologia per reattori nucleari modulari quotato in borsa a soli 13 centesimi, in ribasso del 98,5% nel corso della giornata. Dopo la riapertura, NuScale è stato scambiato a 8,29 dollari, in calo solo del 5%.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori sviluppi e contesto.