Ottobre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Matt Carpenter si è fratturato la gamba sinistra per fallo durante la stagione di rimbalzo con i New York Yankees

Seattle — Matt CarpentiereLa sua stagione di rimonta da sogno con i New York Yankees potrebbe iniziare lunedì sera.

Carpenter, 36 anni, si è rotto la gamba sinistra quando ha mancato uno slider di 89 mph dal titolare dei Seattle Mariners. Logan Gilbert Nei primi inning. Se ne andrà a tempo indeterminato.

Dopo essersi contorto per il dolore, Carpenter è stato brevemente esaminato dall’allenatore Aaron Boone, ma ha interrotto la battuta ed è stato eliminato oscillando al campo successivo. Sapeva che qualcosa non andava, ma pensava che avrebbe posto fine alla battuta e segnato un punto.

“Quando sono entrato in swing sul campo successivo, non appena ho iniziato a piantare e ruotare su quel piede posteriore, la parte inferiore del mio corpo ha ceduto e non potevo”, ha spiegato Carpenter. “Fortunatamente, la cosa migliore da fare è oscillare e mancare, perché se avessi dovuto colpirlo e correre, avrei potuto peggiorare le cose. Ma sapevo che non era buono”.

Indossando uno stivale protettivo nella clubhouse degli Yankees dopo la partita, Carpenter ha detto che sperava di saltare solo un mese. Ma una sequenza temporale non sarà determinata finché non vedrà uno specialista del piede.

“Non voglio dare un numero perché non lo so, ma credo che sarà una situazione in cui potrò tornare a metà settembre e contribuire al tratto”, ha detto Carpenter. “Quindi vedremo. Voglio dire, penso che tornerò.”

Boone ha detto di aver immediatamente percepito che qualcosa non andava e si è reso conto che era necessario un cambiamento quando ha controllato Carpenter nella clubhouse tra un inning e l’altro.

READ  Draft NFL 2022: cosa dice sul passaggio a quarterback nel decennio e alcune ipotesi di trading

“Sapevo che era molto comprensivo. Ecco perché sono uscito in primo luogo”, ha detto Boone. “Il modo in cui si è mosso, ero tipo, non va bene”.

Tim Locastro Sostituito Carpenter al DH nel terzo inning. Gli Yankees hanno battuto i Mariners 9-4 ottenendo la peggiore serie di cinque sconfitte consecutive della stagione.

“Non ci sono dubbi nella mia mente [Carpenter] “Avrà un impatto su questa squadra anche se è ferito”, ha detto il titolare degli Yankees Jameson Taylor, che ha lanciato sette inning per ottenere la vittoria. “È venuto qui subito e ha avuto un impatto su molte persone. Non ha paura di lanciare ai lanciatori. Non ha paura di dare un feedback onesto. È uno dei migliori ragazzi con cui ho giocato e giocato. , quindi non sarei sorpreso se trovasse un modo per tornare indietro e avesse un impatto.

Il front-runner per l’American League Comeback Player of the Year, Carpenter sta battendo .305 con 15 fuoricampo e 37 RBI in soli 128 at-bat per New York in questa stagione, e ha raggiunto la base in 27 delle sue 35 partenze. Il mese scorso, ha battuto .356 in 73 at-bat.

Tutto questo è arrivato dopo aver segnato sette fuoricampo in 418 presenze di targa nelle due stagioni precedenti.

Il nativo del Texas ha firmato con gli Yankees a maggio dopo essere stato rilasciato dai Rangers, per i quali ha trascorso il primo mese e mezzo di stagione al Triple-A.

Da quando ha debuttato con gli Yankees il 26 maggio, Carpenter ha una percentuale di colpi di 0,727, la migliore in MLB su quell’intervallo (almeno 100 apparizioni di targa). New York ha segnato una media di 6,5 punti a partita con Carpenter in formazione e 4,8 senza di lui.

READ  Il South Ring del Parco Nazionale di Yellowstone riapre mercoledì, ma ogni giorno sono ammessi solo pochi visitatori

“Ci mancherà sicuramente per molto tempo, ma speriamo di ricevere delle buone notizie e non sarà la fine della stagione”, ha detto il terza base degli Yankees. Josh Donaldson disse.

Carpenter è entrato nella partita di lunedì sera dopo un’emozionante serie contro i St. Louis Cardinals, la squadra con cui ha trascorso i primi 11 anni della sua carriera. Carpenter ha ricevuto una standing ovation prima del suo primo pipistrello della serie a St. Louis.

Il suo è l’ultimo infortunio notevole per gli Yankees. Slugger All-Star Giancarlo Stanton e brocche Luis Severino, Michele Re E Miguel Castro Tutti si sono infortunati il ​​mese scorso e non sono più tornati.

Con Severino (stress al lat destro) e Castro (stress alla spalla destra) anche nell’elenco degli infortunati da 60 giorni, King sarà fuori per il resto della stagione a causa di una distorsione al gomito destro. Stanton è in 10 giorni IL, che risale al 24 luglio, a causa di tendinite d’Achille sinistra.

New York ha il miglior record dell’AL a 71-39 e guida l’AL East di 10 partite e mezzo.

ESPN Stats & Info e The Associated Press hanno contribuito a questo rapporto.