Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

MOMENTO FANTASTICO La tempesta Gerrit fa a pezzi una turbina eolica mentre venti a 85 miglia orarie sferzano la Gran Bretagna

MOMENTO FANTASTICO La tempesta Gerrit fa a pezzi una turbina eolica mentre venti a 85 miglia orarie sferzano la Gran Bretagna

QUESTO è l'incredibile momento in cui la tempesta Gerrit ha fatto a pezzi una turbina eolica mentre venti a 85 miglia all'ora soffiavano su alcune parti della Gran Bretagna.

Filmati scioccanti hanno mostrato un generatore di corrente nell'Ayrshire, in Scozia, che accelerava prima che le sue pale si svitassero improvvisamente e venissero lanciate attraverso un campo apparentemente deserto in direzioni opposte.

Si sentono forti schianti mentre i detriti colpiscono il suolo, mentre gli alberi spogli che circondano la turbina solitaria vengono sospinti avanti e indietro.

Ciò avviene mentre un “tornado locale” ha distrutto circa 100 proprietà nella Grande Manchester, mentre la tempesta di Natale si è diffusa in tutto il paese, lasciando migliaia di case senza elettricità.

La tempesta Gerrit ha portato forti nevicate in alcune parti della Scozia, che combinate con forti venti e forti piogge hanno danneggiato le reti elettriche del paese mentre alberi caduti, rami e altri detriti hanno fatto cadere le linee elettriche.

Le scioccanti riprese video mostrano la tempesta Gerrit che fa a pezzi le turbine eoliche nell'Ayrshire, in Scozia
Le scioccanti riprese video mostrano la tempesta Gerrit che fa a pezzi le turbine eoliche nell'Ayrshire, in Scozia
I detriti dell'unica turbina eolica sono stati gettati nel campo circostante, che sembrava vuoto
Una veduta aerea delle case distrutte dal tornado di ieri sera a Stalybridge, Greater Manchester
La devastazione causata dal tornado che ha colpito Stalybridge, nella Grande Manchester, ieri sera

Ieri ha causato danni significativi a coloro che viaggiavano con una serie di operatori ferroviari – tra cui ScotRail, LNER e Avanti West Coast – poiché alcuni servizi sono stati sospesi e terminati.

Leggi anche: Tempesta Gerrit: dichiarato “grave incidente” dopo che un “tornado” ha distrutto circa 100 case lasciando una scia di devastazione a Manchester – mentre raffiche di vento a 85 miglia all'ora e pioggia provocano il caos su treni e traghetti

Altri consigliavano di non viaggiare affatto.

Si ritiene che il temporale della supercella abbia causato “ingenti danni” alle case di Stalybridge, Tameside.

Mercoledì intorno alle 23:45 sono state presentate “numerose segnalazioni” alla polizia di Greater Manchester (GMP) e la forza ha dichiarato un grave incidente a causa della “gravità” del danno causato e del potenziale rischio per la sicurezza pubblica.

READ  Diecimila tonnellate di spazzatura si sono accumulate a Parigi mentre i sindacati chiedono maggiori azioni contro le riforme delle pensioni

Non ci sono notizie di feriti, ma molti residenti sono stati costretti a lasciare le proprie case.

Il Tameside Council ha affermato che circa 100 proprietà sono state evacuate dopo che il “mini ciclone” ha colpito le aree di Carbrook e Millbrook.

Un portavoce dell’azienda ha dichiarato: “Si ritiene che tutte le persone colpite abbiano preso accordi per rimanere con la famiglia e gli amici per tutta la notte”.

“I nostri agenti sono stati fuori tutta la notte e continuano a essere fuori anche oggi per ripulire detriti e alberi abbattuti e rendere sicure strade, strisce pedonali e altre aree”.

Ieri la A85 a Glen Ogle era ridotta a un'unica carreggiata con la corsia in direzione sud chiusa a causa della forte nevicata e dei camion pesanti parcheggiati sul ripido pendio
Code sull'autostrada M25 a Swanley, Kent, mentre le persone tornavano a casa dopo le vacanze di Natale ieri

Il sovrintendente capo Mark Dexter del GMP ha dichiarato: “Questo incidente ha senza dubbio colpito molte persone nell'area di Stalybridge, con molti residenti sfollati dalle loro proprietà durante la notte.

“La nostra massima priorità è garantire la sicurezza delle persone ed è per questo che consigliamo agli sfollati di non tornare o entrare nelle loro proprietà che hanno subito danni significativi finché non saranno state valutate dagli ingegneri strutturali.

“Invito inoltre il pubblico a evitare l'area ove possibile e a prestare particolare attenzione quando si viaggia con veicoli sulle strade di Stalybridge e nelle aree circostanti, a causa dei detriti sulla strada.”

Hayley McCaffer, 40 anni, che vive a Carrbrook, ha detto che alcune delle case dei suoi vicini erano un “assoluto disastro” con tetti mancanti e auto “schiacciate”.

Lei e il suo compagno non sono sicuri di quando potranno tornare a casa.

Patricia Watkinson, un'altra residente di Carrbrook che era nel Norfolk quando i venti spazzarono il villaggio, è stata informata da un vicino che, a parte l'aria “sospesa”, la sua casa sembrava intatta.

Ma l'83enne ha detto che il capannone del suo vicino era “scomparso”.

READ  Il Segretario Generale delle Nazioni Unite chiede tasse inaspettate sulle società di combustibili fossili "Chi inquina deve pagare" | Nazioni Unite

Una veduta aerea delle case distrutte dal tornado di ieri sera a Stalybridge, Greater Manchester
Questa mattina sono stati riscontrati danni al tetto di una casa a Stalybridge, Greater Manchester

Devastazione causata dal tornado che ieri sera ha colpito Stalybridge, nella Grande Manchester

Anche le autorità della Grande Manchester sono state chiamate ieri per verificare gli incidenti meteorologici tra le segnalazioni di un possibile tornado a Dukinfield e Mossley.

Il Tameside Council ha aperto un'area di accoglienza presso il municipio di Dukinfield per soddisfare le esigenze di tutti i residenti sfollati.

L'Organizzazione per la ricerca sugli uragani e le tempeste ha affermato che sarà necessario condurre un'indagine dettagliata sul sito prima di poter confermare i danni causati da un raro tornado britannico.

Nel frattempo, Scottish and Southern Electricity Networks (SSEN) ha affermato che alle 11 di giovedì le forniture sono state ripristinate a circa 34.000 clienti, di cui circa 7.700 rimasti senza elettricità.

Molte di queste proprietà si trovano nel nord-est della Scozia e nelle Shetland, ha detto a BBC Radio Scotland il direttore degli affari aziendali Graeme Keddie.

“Uno degli impatti principali che abbiamo riscontrato è legato ai crepacci di accesso, quindi blocchi stradali, inondazioni nei campi e problemi di neve”, ha affermato.

“Speriamo vivamente che la situazione si attenui oggi, ma significa che i nostri team sul campo dicevano che (nel) tempo necessario per correggere due o tre guasti avrebbero potuto risolverne solo uno, ma speriamo di fare ulteriori progressi. oggi con il miglioramento delle condizioni atmosferiche.

La rete ferroviaria scozzese ha subito cancellazioni e ritardi diffusi dopo che ieri la cabina del macchinista di un treno si è scontrata con un albero caduto tra Dundee e Glasgow.
Enormi onde rompono il muro del porto di Aberystwyth a Ceredigion, nel Galles, mentre la tempesta Gerrit si abbatte sulla costa occidentale

Ha aggiunto che l’elettricità potrebbe non essere ripristinata per alcuni clienti fino a venerdì, soprattutto per quelli che vivono in zone duramente colpite o rurali.

La polizia scozzese ha confermato che la A9 è stata completamente riaperta in entrambe le direzioni e che era “percorribile con cautela” dopo che la neve ha bloccato la strada tra Drumochter e Dalwyn nelle Highlands.

L'ispettore Michelle Burns, dell'Unità di polizia stradale delle forze armate, ha dichiarato: “Le condizioni di viaggio nelle aree colpite potrebbero essere pericolose e tutti gli utenti della strada dovrebbero prestare particolare attenzione”.

READ  L'Ucraina continua a fare pressione dopo che la Russia ha annunciato la sua vittoria a Bakhmut

La rete ferroviaria scozzese ha subito cancellazioni e ritardi diffusi con un albero caduto sulla cabina di un macchinista. Nessuno è ferito.

ScotRail ha sospeso diversi servizi ferroviari fino a nuovo avviso per consentire lo svolgimento dei controlli di sicurezza.

Avanti West Coast, che gestisce servizi sulla West Coast Main Line, ha dichiarato giovedì mattina che un albero caduto sui cavi aerei tra Rugby e Lichfield Trent Valley ha causato il blocco di alcune linee, allungando i tempi di viaggio per i servizi da Londra Euston a nord-ovest. Dove i treni vengono deviati attraverso le Midlands.

L'operatore di traghetti DFDS ha affermato che le sue partenze tra Dover e la Francia sono state ritardate a causa dei forti venti nella Manica. Si consiglia ai passeggeri di effettuare il check-in come di consueto e di essere imbarcati sulla prima crociera disponibile.

Mercoledì l'aeroporto di Heathrow ha cancellato 18 voli a causa delle restrizioni del controllo del traffico aereo, inclusi voli da Aberdeen, Edimburgo, Glasgow, Jersey e Manchester, nonché da Barcellona, ​​Berlino, Madrid e Parigi.

La tempesta Gerrit ha portato anche forti piogge, con la Great Langdale Valley nel Lake District che ha registrato 80 mm, quasi la metà delle normali precipitazioni mensili di 178 mm per dicembre, ha affermato il Met Office.

Il meteorologo ha affermato che le raffiche di vento più veloci registrate sono state di 86 miglia orarie a Inverbervie nell'Aberdeenshire, 84 miglia orarie a Fair Isle nelle Shetland e 83 miglia orarie a Capel Corrig, nel Galles settentrionale.