Novembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Musk dice che attiverà Starlink tra le proteste in Iran

Musk dice che attiverà Starlink tra le proteste in Iran

Il logo Starlink appare su uno smartphone davanti alla bandiera ucraina visualizzata in questa illustrazione presa il 27 febbraio 2022. REUTERS / Dado Ruvic / Illustrazione

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Reuters) – Il CEO di SpaceX Elon Musk ha dichiarato venerdì che attiverà il servizio Internet satellitare della società, Starlink, in risposta al tweet del Segretario di Stato americano Anthony Blinken secondo cui gli Stati Uniti hanno adottato misure per “promuovere la libertà di Internet e il libero flusso di informazioni” per gli iraniani.

Venerdì il Tesoro degli Stati Uniti ha emesso direttive per espandere i servizi Internet disponibili per gli iraniani nonostante le sanzioni statunitensi al paese, tra le proteste in Iran dopo la morte di una donna di 22 anni in custodia.

I giornalisti del Tesoro hanno detto brevemente: “La nostra comprensione di Starlink è che ciò che stanno offrendo sarà di livello commerciale e l’hardware non sarà coperto dalla licenza generale; quindi sarà qualcosa di cui devono scrivere al Tesoro”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Un portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha successivamente affermato della licenza aggiornata venerdì che si auto-applicava e che “chiunque soddisfi i criteri descritti in questa licenza generale può procedere con le proprie attività senza richiedere autorizzazioni aggiuntive”.

Non è stato possibile raggiungere Musk per commenti o chiarimenti sull’autorizzazione di Starlink ad operare in Iran.

Gli iraniani hanno protestato per la morte di Mahsa Amini la scorsa settimana mentre era in custodia di polizia dopo che la polizia della moralità l’ha arrestata per aver indossato “abiti inappropriati”.

READ  Cosa ha Warner Bros. Discovery In aggregato canali e marchi

Musk ha dichiarato lunedì che la società vuole offrire agli iraniani il servizio a banda larga satellitare Starlink – che è già stato fornito all’Ucraina nella sua guerra contro l’invasione russa – e chiederà un’esenzione dalle sanzioni.

Il portavoce del Dipartimento di Stato ha aggiunto che se SpaceX determina che alcune attività rivolte agli iraniani richiedono una licenza specifica, “l’OFAC darà loro il benvenuto e darà loro la priorità”.

“Allo stesso modo, se SpaceX determina che la sua attività è effettivamente autorizzata e ha delle domande, anche OFAC accoglie favorevolmente tale partecipazione”, ha affermato un portavoce del Dipartimento di Stato.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Daphne Psalidakis e Akash Sriram a Bengaluru; Rapporti aggiuntivi di Kanishka Singh; Montaggio di Shalish Cooper e Sandra Mahler

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.